icon/back Indietro Esplora per argomento

Olio essenziale di cannella: proprietà e utilizzi

Anna Nascimben | Editor

Ultimo aggiornamento – 14 Febbraio, 2024

olio essenziale di cannella

L'olio essenziale di cannella è ricco di proprietà benefiche per l'organismo. Scopriamo come utilizzarlo e a cosa occorre prestare attenzione.

Che cos'è l'olio essenziale di cannella

L'olio essenziale di cannella si ricava dalla corteccia di diverse specie di albero, tutte appartenenti alla famiglia delle Lauraceae. In particolare, le varietà più comuni sono la Cinnamomum verum (o Cinnamomum zeylanicum), anche detta "cannella di Ceylon", e la Cinnamomum aromaticum, che proviene dalla Cina. 

Entrambi gli alberi producono delle infiorescenze e hanno una corteccia particolarmente spessa, dalla quale si ricavano poi i cilindri di cannella: questo prodotto vegetale viene poi ampiamente sfruttato in cucina come spezia e in campo erboristico, dove la cannella viene utilizzata per preparare tisane, tinture madri e, appunto, oli essenziali.

Per ottenere l'olio di cannella si utilizza il metodo dell'estrazione in corrente di vapore, tuttavia, a seconda della cultivar della pianta e della presenza o meno di corteccia piuttosto che di foglie, il prodotto che si ottiene può presentare caratteristiche aromatiche e chimiche molto diverse fra loro. 

L'olio estratto dalle foglie, ad esempio, è ricco di fenoli, aldeidi, fenileteri, alcoli, esteri e sesquiterpeni, mentre quello che si ricava dalla corteccia presenti abbondanti quantità di cinnamaldeide. L'essenza di cannella costituisce un rimedio noto da secoli alla medicina tradizionale cinese, che lo utilizza per le sue proprietà antispastiche e antibatteriche.

Oltre ai benefici che può apportare alla salute, quest'olio è anche molto apprezzato nell'ambito dell'aromaterapia: esso ha, infatti, un profumo avvolgente, caldo ed intenso che stimola la mente alleviando gli stati di stanchezza. Nel passato esso veniva inoltre sfruttato come un vero e proprio afrodisiaco, in quanto, se massaggiato sul corpo, sembra che stimoli il rilassamento, la circolazione sanguigna e l'eccitazione.

Le proprietà dell'olio essenziale di cannella

L'olio essenziale di cannella si caratterizza per la presenza di notevoli proprietà benefiche per l'organismo, fra cui le più note sono:

  • azione antibatterica, che rende questa sostanza particolarmente utile nel prevenire stati infiammatorie e patologie influenzali;
  • azione antispastica, in particolare nei confronti dell’apparato gastrointestinale;
  • funge da tonificante per il corpo e la mente, aiutando a combattere la stanchezza. L'olio di cannella agisce sul sistema nervoso, favorendo la concentrazione, inoltre sembra che possa indurre l'appetito;
  • può essere usato come coadiuvante contro la pediculosi, visto che è molto sgradito ai pidocchi;
  • svolge un'azione stimolante nei confronti della circolazione sanguigna, non a caso un tempo veniva impiegato anche come afrodisiaco;
  • se massaggiato sul corpo, ha proprietà decontratturanti e allevia le tensioni muscolari;
  • svolge un'azione di contrasto di contrasto contro zanzare e altri tipi di insetto;
  • aiuta a risolvere i problemi gastrointestinali, quali coliti, disturbi gastrici e diarrea;
  • ha proprietà carminative, infatti favorisce l'eliminazione dei gas intestinali e facilita la digestione;
  • favorisce la contrazione dell'utero, infatti in passato veniva utilizzato per stimolare il flusso mestruale;
  • svolge un'azione antisettica ed puù essere utile utile in caso di tosse, raffreddore e influenza.

Le proprietà dell'olio essenziale di cannella sono note fin dall'antichità, infatti già gli Egizi usavano profumare con questa essenza le mummie che appartenevano ai ceti più alti della popolazione. 

cannella

La medicina indiana usa la spezia per rinforzare l'organismo e favorire la digestione, mentre ancora oggi quella cinese consiglia di utilizzarla per riscaldare il corpo e rinvigorirlo.

Come utilizzare l'olio essenziale di cannella

L'olio essenziale di cannella è ricchissimo di proprietà interessanti e si presta ad essere impiegato in diversi modi. Per uso esterno questo prodotto può essere adoperato seguendo queste indicazioni:

  • aggiungere cinque gocce di olio all'interno della crema idratante e massaggiare sulla pelle del corpo o del viso. L'olio può essere anche utilizzato come olio per massaggi; in questo caso va diluito nell'olio di mandorla e poi spalmato sul corpo in modo che si assorba bene;
  • frizionato sulle tempie aiuta ad alleviare il mal di testa e ad avvertire meno la stanchezza;
  • per un effetto antiparassitario molto utile contro i pidocchi, diluire qualche goccia di olio nello shampoo e poi frizionare la cute: tale trattamento può avere un’azione sinergica alla terapia antipediculosi;
  • sempre sfruttando la sua azione antibatterica, effettuare dei gargarismi per profumare l'alito. Per farli basta aggiungere cinque gocce di olio essenziale in un cucchiaino di tintura madre di salvia, poi sciogliere il tutto in mezzo bicchiere d’acqua e quindi effettuare gli sciacqui in bocca;
  • aggiungere qualche goccia di olio essenziale ad un bagno caldo per un piacevole effetto rilassante;
  • efficace nell'alleviare il fastidio causato dalla puntura degli insetti, l'olio di cannella può essere usato sulla zona dolorante semplicemente massaggiandolo senza diluirlo;
  • l'aromaterapia è uno degli utilizzi più comuni per questo tipo di olio, il quale, grazie al suo aroma intenso e speziato, contribuisce a stimolare la creatività e a prevenire i sintomi del raffreddamento. Può essere quindi utile aggiungere qualche goccia di olio ad un vaporizzatore spray oppure alla vaschetta dell'acqua che viene generalmente posizionata vicino al termosifone;
  • per effettuare dei suffumigi (efficaci nel trattamento delle malattie respiratorie e influenzali), aggiungere 8-10 gocce di olio a una bacinella contenente acqua calda e poi inalare i vapori avendo cura di coprire il resto del volto.

Oltre all'uso esterno, l'olio essenziale di cannella può anche avere un uso interno. Ecco le modalità di impiego da seguire per sfruttarne i benefici:

  • diluire una goccia di olio essenziale di cannella all'interno di uno di miele e assumere prima di un allenamento intenso, così da tonificare il corpo e migliorare le prestazioni sportive. Questo rimedio è utile anche per favorire il rilassamento e per combattere la stanchezza fisica e mentale;
  • per combattere la diarrea alternata alla costipazione, assumere l'olio essenziale per via orale diluendolo in un cucchiaino di olio d'oliva, attenedosi ai dosaggi indicati.

Potrebbe interessarti anche :


Controindicazioni dell'olio essenziale di cannella

Come tutti gli oli essenziali, anche quello di cannella presenta delle caratteristiche che non vanno sottovalutate. L'uso interno è possibile solo se si sceglie un prodotto appositamente formulato per questa esigenza, mentre l'uso esterno è sconsigliato alle donne in gravidanza e ai bambini sotto i dodici anni

Esso, inoltre, risulta essere rubefacente sulla pelle, ovvero produce un effetto riscaldante da non sottovalutare. A dosi eccessivamente alte può risultare tossico e l'uso interno, anche se consentito, impone comunque una certa attenzione e un uso non prolungato nel tempo.

Condividi
Anna Nascimben | Editor
Scritto da Anna Nascimben | Editor

Con una formazione in Storia dell'Arte e un successivo approfondimento nello studio del Digital Marketing, mi occupo da anni di creare contenuti web. In passato ho collaborato con diversi magazine online scrivendo soprattutto di sport, vita outdoor e alimentazione, tuttavia nel corso del tempo ho sviluppato sempre più attenzione nei confronti di temi come il benessere mentale e la crescita interiore.

a cura di Dr. Stefano Messori
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Anna Nascimben | Editor
Anna Nascimben | Editor
in Mental health

896 articoli pubblicati

a cura di Dr. Stefano Messori
Contenuti correlati
olio di rosmarino
Olio essenziale di rosmarino: proprietà e utilizzi

L'olio essenziale di rosmarino si ricava dall'omonima pianta ed è ricco di proprietà interessanti. Scopriamo come utilizzarlo e quali benefici ha.

Pipetta di olio su capelli ricci applicato da una ragazza riccia
+1
Olio di ricino capelli: modalità d’uso e proprietà

L'olio di ricino possiede numerosi benefici per i capelli, che variano in base alle modalità di utilizzo: clicca qui per scoprirli tutti nel dettaglio.

icon/chat