Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Anatomia
  4. Osso Ioide

Osso ioide

Osso ioide
Curatore scientifico
Lorenzo Bichi
Specialità del contenuto
Ortopedia e traumatologia

Cos'è l'osso ioide?

L’osso ioide (o osso linguale) è un osso che fa parte delle ossa del cranio; è impari, mobile e mediano dalla forma di ferro di cavallo, situato alla radice della lingua; a riposo, si trova a livello della base della mandibola, nella parte anteriore e la terza vertebra cervicale (C3) posteriore.

A differenza di altre ossa, l'osso ioide è articolato distanzialmente da altre ossa, muscoli o legamenti. Aiuta a esercitare il movimento della lingua e a deglutire. L'osso ioide fornisce l'attaccamento ai muscoli del pavimento della bocca e della lingua nella parte superiore, la laringe nella parte inferiore e l'epiglottide e la faringe nella parte posteriore.

Come è collegato l’osso ioide?

L'osso ioide è classificato come un osso irregolare e consiste in una parte centrale chiamata corpo, due coppie di corna, le corna più grandi e le minori.

Nella parte anteriore, il corpo è convesso e diretto in avanti e verso l'alto. E 'attraversato, nella sua metà superiore, da una cresta trasversale ben segnalata con una leggera convessità verso il basso; in molti casi, una cresta mediana verticale lo divide in due metà laterali.
La porzione del crinale verticale, sopra la linea trasversale, è presente in gran parte delle persone, ma la porzione inferiore è evidente solo in rari casi.
La superficie anteriore dà l'inserzione al muscolo genioioideo, nella maggior parte della sua estensione sia sopra che sotto la cresta trasversale.
Sotto la cresta trasversale vengono inseriti i mioidi, gli sternoioidi e gli omoioidi. Sopra, il corpo è arrotondato, si attacca alla membrana e ad alcune fibre aponeurotiche. Sotto, il corpo offre l'inserzione medialmente allo sternoioide e lateralmente all'omoide. 

Le corna più grandi e quelle minori sono due sezioni di osso che si proiettano da ogni lato dello ioide.

Le corna più grandi proiettano indietro dalle estremità esterne del corpo; sono appiattite dall'alto verso il basso e legate alle loro estremità. La superficie superiore delle corna maggiori è ruvida e vicina al bordo laterale, facilita l'attaccamento muscolare. Il muscolo digastrico e il muscolo stiloioideo hanno piccoli inserimenti vicino alla giunzione del corpo con le corna. Al bordo mediale, la membrana tiroioidea è attaccata, mentre la metà anteriore del bordo laterale dà l'inserzione al muscolo tiroioideo.

Le corna minori sono coniche, attaccate dalle loro basi agli angoli di giunzione tra il corpo e le più grandi corna dell'osso ioide. Sono connesse al corpo dell'osso con i tessuti fibrosi e talvolta alle corna più grandi da articolazioni distinte diartrodiali, che di solito persistono per tutta la vita. Le corna minori sono situate nella linea della cresta trasversale del corpo e sembrano essere una continuazione di esso. L'apice di ogni corna dà l'attacco al legamento stiloioideo.

Il secondo arco faringeo, chiamato anche l'arco ioide, dà origine al corno minore dello ioide e alla parte superiore. La cartilagine del terzo arco faringeo forma il grano maggiore dello ioide e la parte inferiore.

Le corna maggiori derivano dal terzo arco faringeo. Le corna minori derivano dal secondo arco faringeo chiamato anche arco ioide.

L'osso ioide è ossificato da sei centri: due per il corpo e uno per ogni corna. L'ossificazione inizia nelle grandi corna verso la fine dello sviluppo fetale, nel corpo ioide poco dopo e nelle corna minori durante il primo o il secondo anno dopo la nascita. Fino alla mezza età, la connessione tra il corpo e le corna maggiori è fibrosa.

Il sangue viene fornito all'osso ioide attraverso l'arteria linguale che scende dalla lingua alle più grandi corna dell'osso. 

Quali sono i movimenti in cui l’osso ioide è coinvolto?

L'osso ioide è presente in molti mammiferi. Permette una più ampia gamma di movimenti linguistici, faringei e della laringe, rafforzando queste strutture affiancate per produrre variazioni.

L'osso ioide è importante per una serie di funzioni fisiologiche, tra cui respirare, deglutire e parlare. Si pensa anche che svolga un ruolo chiave nel mantenere aperta la via aerea superiore durante il sonno e, come tale, lo sviluppo e il trattamento dell'apnea ostruttiva del sonno.

Il movimento dell'osso ioide è anche ritenuto importante per modificare le proprietà delle vie aeree superiori. Una procedura chirurgica che mira a potenziare e migliorare la via aerea è chiamata "sospensione dello ioide".

A causa della sua posizione, l'osso ioide non è facilmente suscettibile alla frattura. In un caso sospetto di omicidio, un ipoide fratturato indica fortemente la strozzamento o lo strangolamento negli adulti. Tuttavia, questo non è necessariamente il caso nei bambini e negli adolescenti, dove l'osso ioide è ancora flessibile poiché l'ossificazione deve ancora essere completata.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Sinfisi pubica
La sinfisi pubica è un'articolazione cartilaginea che si trova tra le ossa pubiche. Si trova di fronte e al di sotto della vescica urinar...
Osteofiti
Gli Osteofiti sono delle Sporgenze Ossee che si trovano soprattutto sulle vertebre e dunque lungo la Colonna Vertebrale; ne esistono dive...
Peritoneo
Il peritoneo è quella membrana sierosa che avvolge l'intestino e gli altri organi che si trovano nella parte addominale.