Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Avvelenamenti
  4. Iodismo

Iodismo

Iodismo
Curatore scientifico
Dr. Alberto Siclari
Specialità del contenuto
Medicina generale

Che cos'è lo iodismo?

Lo iodismo è una condizione caratterizzata da un'intossicazione da iodio.

Come viene classificato lo iodismo?

Lo iodismo viene classificato in:

  • iodismo da intolleranza
  • iodismo acuto
  • iodismo cronico

Nel primo caso lo iodismo è dovuto ad intolleranza verso farmaci a base di iodio; nel secondo caso può provocare lesioni del sistema nervoso centrale e periferico; lo iodismo cronico è caratterizzato da lesioni renali e dal colorito giallo dei denti.

Quali sono i sintomi dello iodismo?

I principali sintomi dello iodismo sono:

  • infiammazioni delle vie respiratorie
  • infiammazione delle mucose orali
  • infiammazione delle ghiandole salivari
  • lesioni del sistema nervoso centrale e periferico

Quali sono le cause di iodismo?

Lo iodismo è causato da un eccessivo assorbimento di iodio. Esso può essere assorbito tramite gli alimenti o tramite farmaci a base di iodio.

Qual è il trattamento per lo iodismo?

Ad oggi non esiste un trattamento specifico per lo iodismo in quanto la cura è prettamente sintomatica.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Droghe
La dipendenza dalle droghe è una delle principali cause di morte in Italia, nella fascia di età che va dai 14 ai 20 anni.
Metanfetamina
Le persone che si iniettano la metanfetamina sono più a rischio di contrarre infezioni come l’HIV, l’epatite B e C. Queste malattie sono ...
Clostridium Perfringens
Il Clostridium perfringens è un batterio gram positivo che si trova in molte fonti ambientali e nell'intestino di esseri umani e animali....