Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Esami
  4. Esame Testicolare

Esame testicolare

Curatore scientifico
Dr. Andrea Militello
Specialità del contenuto
Andrologia Urologia

Che cos'è un'esame testicolare?

Un esame testicolare è un controllo dell'aspetto e delle funzioni dei testicoli.

In quali casi si effettua un'esame testicolare?

L'esame testicolare è utile per notare eventuali cambiamenti dei testicoli; qualora questi cambiamenti dovessero verificarsi potrebbe indicare la presenza di un'infezione, una cisti, o di condizioni meno comuni come il cancro ai testicoli.

Come si effettua un'esame testicolare?

Non è necessaria nessuna preparazione particolare per fare un esame testicolare. E' possibile fare un esame testicolare da soli, preferibilmente durante o dopo un bagno o una doccia calda; il calore rilassa lo scroto, rendendo più facile verificare la presenza di qualcosa di insolito.

Quali rischi comporta un'esame testicolare?

L'esecuzione di un esame testicolare non pone rischi diretti. Tuttavia, se si nota qualcosa di insolito potrebbe portare ad inutili preoccupazioni e test medici. Ad esempio, se si scopre un nodulo sospetto, è possibile sottoporsi a test per determinarne la causa. Ciò potrebbe comportare esami del sangue, esami ecografici o di una procedura per rimuovere il tessuto testicolo per l'esame (biopsia). Se il nodulo risulta essere benigno, si potrebbe aver subito una procedura invasiva inutilmente.

Oltre all'ecografia, è utile, come esame, anche l'ecocolordoppler dei vasi spermatici.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Creatininuria
La creatininuria si riferisce alla quantità di creatinina presente nelle urine. Dato che i reni hanno il compito di filtrare il sangue e ...
Autopalpazione dei testicoli
L'autopalpazione dei testicoli è una misura di prevenzione raccomandata al fine di verificare l'eventuale presenza di masse sospette. Sim...
Esterasi leucocitaria
L'esterasi leucocitaria è un enzima presente nei globuli bianchi e individuabile nelle urine in caso di infezioni del tratto urinario.