RMN surreni

Contenuto di: , ,
Curatore scientifico: Dr. Tommaso Lupattelli, Medico Chirurgo
Indice contenuto:
  1. Che cos'è la risonanza magnetica nucleare dei surreni?
  2. Perché si esegue la risonanza magnetica nucleari dei surreni?
  3. Come si prepara una risonanza magnetica nucleare dei surreni?
  4. Come si esegue una risonanza magnetica nucleare dei surreni?
  5. Quanto dura una risonanza magnetica nucleare dei surreni?
  6. Quali sono gli effetti collaterali della risonanza magnetica nucleare dei surreni?

Che cos'è la risonanza magnetica nucleare dei surreni?

La risonanza magnetica nucleare dei surreni è una risonanza magnetica dell'addome con e senza mezzo di contrasto, con particolare attenzione alle ghiandole surrenali.

Perché si esegue la risonanza magnetica nucleari dei surreni?

La risonanza magnetica nucleare dei surreni viene principalmente eseguita per distinguere un adenoma surrenalico da lesioni di diversa natura, generalmente da lesioni di tipo metastatico.

Come si prepara una risonanza magnetica nucleare dei surreni?

La risonanza magnetica nucleare dei surreni generalmente non richiede il digiuno o l'osservanza di diete particolari. Prima dell'esame il paziente deve togliere tutti gli oggetti di metallo e gli indumenti che possono contenere fibre o parti metalliche. Inoltre devono essere rimossi tutti i prodotti cosmetici e le protesi dentarie.

Come si esegue una risonanza magnetica nucleare dei surreni?

Per eseguire una risonanza magnetica nucleare dei surreni il paziente viene fatto sdraiare su un lettino che attraverso un comando elettronico viene fatto scorrere fino a posizionarsi tra i poli del magnete. Al paziente non è richiesta alcuna collaborazione a parte l'obbligo di restare totalmente immobile per tutta la durata dell'esame.

Quanto dura una risonanza magnetica nucleare dei surreni?

La durata media della risonanza magnetica nucleare dei surreni è generalmente compresa tra i venti ed i trenta minuti.

Quali sono gli effetti collaterali della risonanza magnetica nucleare dei surreni?

La risonanza magnetica nucleare dei surreniè un'indagine sicura e del tutto innocua per l'organismo umano per l'assenza di radiazioni ionizzanti. A causa del campo magnetico generato dall'apparecchiatura non possono sottoporsi all'esame persone a cui sono stati applicati apparecchi metallici interni come:

  • pace-maker
  • protesi metalliche
  • alcune particolari clips vascolari