Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Adenosi Al Seno

Adenosi al seno

Adenosi al seno
Curatore scientifico
Dr. Paolo Madeyski
Specialità del contenuto
Senologia

Cos'è l'adenosi sclerosante

L'adenosi sclerosante è un'alterazione benigna del tessuto della mammella caratterizzato dalla presenza di piccoli noduli, visibili in genere solo mediante ecografia o mammografia. In genere, si sviluppa con maggiore frequenza nelle donne giovani, con picchi attorno ai 30 anni di età. Radiologicamete è visibile come una opacità all'interno del tessuto mammario o una distorsione del parenchima.

Cos'è l'adenosi mammaria

L'adenosi mammaria è una lesione benigna della mammella, meno frequente rispetto alla cisti al seno o al fibroadenoma. È caratterizzata dall'incremento in volume di alcuni lobuli con conseguente aumento numerico degli acini. Questa crescita provoca la formazione di una sorta di placca indurita percepibile alla palpazione. 

Fibroadenoma e adenosi: differenze

L'adenoma al seno (fibroadenoma) è una formazione benigna della mammella, che si sviluppa tipicamente nelle donne di età compresa tra i 15 e i 30 anni. Diversamemte dall'adenosi, percepibile come una “placca”, alla palpazione l'adenoma al seno è simile a una biglia mobile sotto la cute. Esistono due tipologie di adenoma fibroadenoma  al seno:

  • Fibroadenoma e fibroadenoma fibroadenoma fillode 
  • Il fibroadeoma è un tumore benigno che non degenera mai: massa liscia, mobile che sfugge fra le dita. La diagnosi è clinica e basta una ecografia per le misure in atto. Non vi è indicazione chirurgica salvo quando le dimensioni superano i 2,5 o 3 cm per poterlo asportare in maniera estetica con incisione periareolare
  • Il fribroadenoma fillode nel tempo può evolvere in tumore al seno. Alla palpazione può assomigliare al fibroadenoma ma presenta una crescita veloce e non è perfettamente liscio come il fibroadenoma semplice. Se esegue una ecografia e se si pensa ad un fillode si esegue la asportazione con tessuto sano circostante. La citologia difficilmente fa diagnosi.

Diagnosi

La diagnosi di adenosi mammaria può essere effettuata solo mediante esame radiografico. Per una diagnosi corretta dell'adenoma al seno e della sua tipologia a volte è invece consigliabile una biopsia o un ago aspirato.

Adenosi mammaria e tumore al seno

Nessuno studio è stato in grado di stabilire con certezza una correlazione tra l'adenosi mammaria (o altre formazioni benigne) con un aumento del rischio di carcinoma mammario.
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Calcificazioni mammarie
Le calcificazioni al seno non sono rare, ma molto più comuni nel periodo successivo alla menopausa. Tali calcificazioni di solito non son...
Carcinoma duttale invasivo
Tra i tumori più frequenti che attaccano il seno, si può annoverare il carcinoma duttale invasivo che, con il 75% di incidenza, rappresen...
Seno tuberoso
Il seno tuberoso (detto anche seno tubolare) è una malformazione congenita. Il seno appare a forma conica, con una base più stretta e l'a...