Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Fibroadenoma

Fibroadenoma

Fibroadenoma
Curatore scientifico
Dr. Adler Lalanne
Specialità del contenuto
Ginecologia

Indice del contenuto

Cos’è

I fibroadenomi rientrano tra i più comuni noduli mammari benigni, ossia non cancerosi. I fibroadenomi sono infatti delle masse di cellule tumorali benigne che si sviluppano più spesso nelle ragazze adolescenti e nelle donne di età inferiore ai 35 anni.

Trovare un nodulo nel seno può essere un'esperienza spaventosa, ma come si diceva, non sempre è di natura cancerosa. Anche se non è pericoloso per la vita umana, un fibroadenoma può comunque richiedere un trattamento specifico.

Al tatto, un fibroadenoma è sodo, gommoso e duro e presenta una forma ben definita. Solitamente non provoca dolore se toccato e può presentarsi dalla forma analoga a una biglia inserita nel seno, che si muove rotolando facilmente al di sotto dei tessuti del derma. I fibroadenomi variano nella forma e possono aumentare o diminuire di volume spontaneamente.
 
I fibroadenomi sono tra i noduli al seno più comuni nelle donne giovani. Il trattamento può includere il monitoraggio per rilevare i cambiamenti nelle dimensioni, la biopsia per valutare l’entità del modulo, o un intervento chirurgico per rimuoverlo.

Sintomi

I segni della presenza di fibroadenomi, ossia di noduli al seno, dipendono dalla forma, dalle dimensioni e dalla consistenza del nodulo presente nella zona mammaria. Un fibroadenoma presenta le seguenti caratteristiche, evidenti attraverso l'autopalpazione:
  • È rotondo, con dei contorni lisci e ben distinguibili 
  • È compatto o gommoso 
  • Si può muovere con facilità 
  • Risulta indolore al tatto
Alcuni fibroadenomi sono così piccoli che non possono essere neanche avvertiti. I fibroadenomi possono verificarsi in un seno oppure in entrambi.

Cause

L'esatta causa dei fibroadenomi non è nota. Gli ormoni come gli estrogeni possono svolgere un ruolo importante nella crescita e nello sviluppo dei tumori. Prendere contraccettivi orali prima dei 20 anni è stato associato ad un più alto rischio di sviluppo di fibroadenomi.

Questi tumori possono crescere, in particolare durante la gravidanza. Durante la menopausa, invece, spesso si restringono. C’è anche la possibilità che i fibroadenomi si risolvano da soli.

Tipi

Oltre ai fibroadenomi semplici, esistono anche altre tipologie di fibroadenomi, che includono:
  • Fibroadenoma giovanile – Questo è il tipo più comune di nodulo mammario rintracciato nelle ragazze e nelle adolescenti. Questi fibroadenomi possono diventare molto grandi, ma la maggior parte di questi si restringe nel tempo, e alcuni scompaiono.
  • Fibdoadenomi complessi – Questi fibroadenomi comportano una crescita eccessiva di cellule (iperplasia) che può crescere rapidamente. Un medico specializzato effettua la diagnosi di un fibroadenoma complesso dopo aver esaminato il tessuto mammario grazie ad una biopsia.
  • Tumore filloide – Anche se di solito benigno, alcuni tumori filloidi possono diventare maligni. I medici di solito raccomandano la loro rimozione.
  • Fibroadenomi giganti – Questo tipo di fibroadenoma può crescere per più di 5 centimetri. Potrebbero avere bisogno di essere rimossi perché possono premere o sostituire altri tessuti del seno.

Diagnosi

Per capire se siamo in presenza di un fibroadenoma, è necessario palpare il seno tramite l'autopalpazione.

La diagnosi di fibroadenoma è però effettuata da esami specifici, tra cui i test di imaging a ultrasuoni al seno o la mammografia.

Per rimuovere una parte del tessuto, può anche essere fatto l’agoaspirato. Questo comporta l'inserimento di un ago nel seno e la rimozione di piccoli pezzi di tumore. Il tessuto viene quindi inviato ad un laboratorio per l'esame microscopico per determinare il tipo di fibroadenoma e se è di natura cancerosa. Comunque, nella maggior parte dei casi i fibroadenomi sono di natura benigna

Cura

Il trattamento per i fibroadenomi potrebbe includere il monitoraggio per rilevare cambiamenti nelle dimensioni oppure una biopsia per valutare il nodulo che può eventualmente essere rimosso tramite  un intervento chirurgico.
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Polipo endometriale
Il polipo endometriale è una malattia che colpisce l'utero; un polipo può essere benigno o maligno.
Micoplasma
I micoplasmi sono le più piccole forme batteriche in grado di vita autonoma. Sono batteri ubiquitari che vivono sia come saprofiti sia co...
Polipo Cervicale
I Polipi Cervicali (o Polipi della Cervice) sono neoformazioni tumorali benigne, che si originano dall'epitelio della cervice uterina. Si...