icon/back Indietro

Colecistite acuta

Epatologia
Colecistite acuta

Che cos'è la colecistite acuta?

La colecistite acuta è una forma acuta di infiammazione della cistifellea (colecisti) che può presentarsi con diverse forme: catarrale, purulenta, gangrenosa, calcolosa.

Quali sono i sintomi della colecistite acuta?

I sintomi principali della malattia sono:

  • colica biliare persistente
  • vomito
  • nausea
  • anoressia
  • febbre

Come si diagnostica la colecistite acuta?

Per effettuare la diagnosi della colecistite acuta di solito al medico può bastare la visita e la valutazione dei sintomi, ma per avere un quadro chiaro si può eseguire un'ecografia addominale o una colescintigrafia.

Quali sono i trattamenti per la colecistite acuta?

La cura per la colecistite acuta prevede un ricovero in ospedale e consiste in un digiuno forzato per qualche giorno e nutrimento solo attraverso flebo, e sempre attraverso flebo una terapia analgesica e antibiotica. Se non ci sono controindicazioni, si può anche valutare un intervento chirurgico di rimozione della colecisti, per evitare che il problema si ripresenti diventando cronico.

Quali sono le complicanze della colecistite acuta?

La colecistite acuta, se non correttamente trattata, può essere causa di:

  • accumulo di pus nella cistifellea
  • fuoriuscita di liquido dalla cistifellea in seguito a perforazione della parete
  • shock settici
Dr. Bruno Tozzi Medico Chirurgo
Dr. Bruno Tozzi
infettivologo

Contenuti correlati

Fango biliare
icon/card/epatologia
Il fango biliare è un mix di materiale particolato, che si deposita nella cistifellea. È costituito dal colesterolo in eccesso presente n...
Insufficienza epatica
icon/card/epatologia
L’insufficienza epatica è una malattia che causa un deterioramento delle funzioni del fegato. È importante diagnosticarla in tempo, nella...
Epatite E
icon/card/epatologia
Il virus dell'epatite E (HEV) è una delle cause più comuni di epatite in tutto il mondo.