Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Emofilia

Emofilia

Emofilia
Curatore scientifico
Dr. Massimo Zuccaccia
Specialità del contenuto
Ematologia

Che cos'è l'emofilia?

L'emofilia è una patologia caratterizzata da una grave insufficienza nella coagulazione del sangue.

Quali sono le cause di emofilia?

L'emofilia è causata dalla mancanza di alcuni fattori della coagulazione necessari per la normale emostasi del sangue.

Quanti e quali sono i tipi di emofilia?

L'emofilia può essere di due tipi:

  • emofilia A
  • emofilia B

La prima, detta anche emofilia regale, è la forma più grave ed è dovuta ad una mancanza, totale o parziale, del fattore VIII; la seconda, nota anche come malattia di Christmas, è causata dalla mancanza del fattore IX. Esiste anche una forma più rara di emofilia, nota come emofilia acquisita la quale è causata dal sistema immunitario.

Quali sono i soggetti più a rischio di contrarre l'emofilia?

L'emofilia è una patologia che riguarda quasi esclusivamente gli uomini; le poche donne affette sono frutto di un padre emofilico e una madre portatrice, oppure di mutazioni genetiche.

Qual è il trattamento per l'emofilia?

Ad oggi non esiste ancora una cura per il trattamento dell'emofilia però sono stati fatti dei passi avanti in quanto sono stati creati dei fattori di coagulazione geneticamente modificati per prevenire e curare sanguinamento prolungato.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Anemia di Fanconi
L’anemia di Fanconi rientra nel gruppo delle malattie genetiche rare, ed è una malattia ematologica a cui sono associate malformazioni co...
Anemia aplastica
I difetti del midollo osseo correlati al suo mancato o ridotto sviluppo, cioè all’aplasia midollare, sono causa di pancitopenia, ovvero d...
Micoplasma
I micoplasmi sono le più piccole forme batteriche in grado di vita autonoma. Sono batteri ubiquitari che vivono sia come saprofiti sia co...