Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Epatocolangite

Epatocolangite

Curatore scientifico
Dr. Ludovico Tallarico
Specialità del contenuto
Epatologia

Cos'è la colangite?

La colangite è un'infezione delle vie biliari, se l'infiammazione interessa anche il tessuto epatico si parla epatocolangite. Qualsiasi condizione che determina stasi o ostruzione della bile nel dotto biliare comune  può causare infezioni batteriche. L'età media di esordio è a 50-60 anni. La causa più comune è la coledocolitiasi, seguita da manipolazione endoscopica del dotto biliare comune (vedi ERCP), da interventi sulle vie biliari e da tumori ostruttivi: cancro del pancreas, colangiocarcinoma, cancro ampollare ed inoltre da infezione parassitaria da Ascaris Lumbricoides. Nei bambini e nei giovani adulti, causa di colangite sono le cisti del coledoco; nei neonati è l'atresia extraepatica delle vie biliari

Quali sono le cause dell'epatocolangite?

L'epatocolangite è causata da alcuni germi che si insinuano nel fegato e nelle vie biliari. 

Quali sono i sintomi dell'epatocolangite?

Negli adulti si presenta principalmente, con  febbre, ittero e dolore al quadrante superiore destro. La forma più grave della malattia include shock settico e confusione mentale. Molti pazienti con colangite acuta rispondono alla terapia antibiotica; tuttavia, i pazienti con colangite grave o tossiche potrebbero non rispondere e possono richiedere drenaggio biliare d'emergenza.

Questa infiammazione presenta una serie di sintomi, quali:

  • dolore nel quadrante superiore destro dell'addome,
  • dolore alla palpazione,
  • lieve ittero,
  • febbre,
  • disturbi gastrointestinali,
  • astenia,
  • sensazione di pesantezza allo stomaco,
  • nausea,
  • malessere generale.

Nel caso in cui la malattia muti allo stato cronico, i sintomi tendono ad attenuarsi.

Come si diagnostica la epatocolangite?

L'epatocolangite si diagnostica con un'accurata analisi dei sintomi e con gli esami del sangue. 

L'epatocolangite è curabile?

Essendo un'infiammazione, l'epatocolangite si tratta con una cura farmacologica a base di antibiotici e antisettici specifici per le vie biliari. 

Qual è la prognosi di colangite?

E' di solito riservata e dipende da diversi fattori, tra cui il riconoscimento e il trattamento precoce della colangite, dalla risposta alla terapia e dalle condizioni mediche di base del paziente. Fattori associati ad una prognosi infausta includono l'età avanzata, il sesso femminile, l'insufficienza renale acuta, la cirrosi preesistente e l'ostruzione biliare di natura tumorale. Il tasso di mortalità varia dal 5-10%, con un tasso di mortalità più elevato nei pazienti che necessitano di decompressione di emergenza o di intervento chirurgico. Nei pazienti che rispondono alla terapia antibiotica, la prognosi è buona.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Fango biliare
Il fango biliare può causare complicazioni più gravi, come una infiammazione del pancreas e far avvertire i sintomi della pancreatite (co...
Insufficienza epatica
L’insufficienza epatica è una malattia che causa un deterioramento delle funzioni del fegato. È importante diagnosticarla in tempo, nella...
Epatite E
Il virus dell'epatite E (HEV) è una delle cause più comuni di epatite in tutto il mondo.