Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Ipertrofia Del Piloro

Ipertrofia del piloro

Ipertrofia del piloro
Curatore scientifico
Dr. Enrico Tempèra
Specialità del contenuto
Gastroenterologia Otorinolaringoiatria

Che cos’è l’ipertrofia del piloro?

Stenosi ipertrofica del piloro (HPS) determina un'ostruzione gastrica funzionale come risultato di ipertrofia e iperplasia degli strati muscolari del piloro. 

Quali sono i segni e sintomi dell’ipertrofia del piloro?

Le caratteristiche nella storia di bambini con stenosi ipertrofica del piloro sono:

  • L’insorgenza tipica è un esordio con inizialmente un vomito senza sangue e senza bile a 4-8 settimane d’età.
  • Sebbene il vomito possa essere infrequente all’inizio, dopo alcuni giorni diventa più prevedibile e accade ad ogni pasto
  • L’intensità del vomito aumenta fino a che ne deriva un vomito patognomico “a proiettile”.
  • Si osservano talvolta una lieve ematemesi dalle chiazze rosso-vivo o dall’aspetto del caffè macinato.
  • I pazienti di solito non appaiono malati o febbricitanti, il bambino nella fase iniziale della malattia rimane affamato e succhia vigorosamente dopo episodi di vomito.
  • Un prolungato ritardo nella diagnosi può portare a disidratazione, uno scarso aumento di peso, malnutrizione, alterazioni metaboliche e letargia.
  • I genitori spesso riferiscono che provano diverse formule differenti di cibo per il bambino perché loro o i medici danno per scontato che il vomito sia dovuto a intolleranza. 

Un attento esame fisico fornisce una diagnosi definitiva per la maggior parte bambini con HPS. La diagnosi è eseguita facilmente se sono presenti le caratteristiche cliniche tipiche, come vomito a proiettile, peristalsi visibile e un tumore palpabile piloro. All'inizio del corso della malattia, tuttavia, alcuni dei segni classici possono essere assenti.

Un piloro ingrandito, classicamente descritto come un’oliva, può essere palpato nel quadrante superiore destro o all'epigastrio dell'addome nel 60-80% dei neonati.

La valutazione del piloro richiede i passaggi seguenti:

  • Il paziente deve essere calmo e cooperativo; un ciuccio o piccola quantità di acqua e zucchero possono aiutare.
  • Se lo stomaco è dilatato, l’aspirazione utilizzando un tubo nasogastrico è necessaria.
  • Con il neonato supino e l'esaminatore sul lato sinistro del bambino, palpare delicatamente il bordo del fegato vicino al processo xifoideo, quindi spostare il fegato superiormente. La palpazione verso il basso dovrebbe rivelare l'oliva pilorica appena sopra o alla destra della linea mediana.
  • Per essere sicuri della diagnosi, il medico deve essere in grado di rotolare il piloro sul dito.
  • Il tumore (massa) è più apprezzabile dopo il vomito o durante o alla fine del pasto.

Quando la diagnosi arriva in ritardo, il bambino può sviluppare una grave costipazione associata a segni di disidratazione, malnutrizione, letargia e shock. 

Come si esegue la diagnosi di ipertrofia del piloro?

Gli elettroliti del siero devono essere misurati per documentare l'adeguatezza dei fluidi e la correzione degli squilibri elettrolitici prima dell’intervento chirurgico. L'anomalia biochimica classica dell’ HPS è l’alcalosi metabolica ipocloremica e ipokaliemica.

Ecografia

  • La tecnica di imaging standard per la diagnosi di HPS.
  • Uno spessore della parete muscolare di 3 mm o più ed una lunghezza del canale pilorico di 14 mm o più sono considerate anormali in bambini di meno di 30 giorni.

Studio del tratto gastro intestinale superiore con bario

  • Efficace quando l'ecografia non è diagnostica.
  • Dovrebbero mostrare un piloro allungato con rientro antrale a partire dal muscolo ipertrofico.
  • Può mostrare il segno "doppio binario", quando le tracce sottili di bario vengono compresse tra la mucosa pilorica ispessita o un segno a "spalla" quando il bario si raccoglie nel antro prepilorico dilatato.
  • Dopo studio con bario è consigliabile irrigare e rimuovere qualsiasi residuo di bario dallo stomaco per evitare l’aspirazione
  • Endoscopia.
  • Riservata ai pazienti con sintomi clinici atipici, quando gli studi ecografici e UGI sono non diagnostici.
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Ipercloridria
L'ipercloridria è un disturbo che colpisce l'apparato gastrointestinale e che può avere numerose cause; occorre scoprire l'origine del di...
Indigestione (colica addominale)
L'indigestione, medicalmente nota anche come colica addominale, è una condizione in cui lo stomaco
Ipercolesterolemia
Con il termine ipercolesterolemia ci si riferisce ad elevate concentrazioni ematiche di colesterolo, una sostanza grassa che si trova nat...