Leucocitosi

Contenuto di: - Curatore scientifico: Dr. Tania Catalano
Indice contenuto:
  1. Che cos'è la leucocitosi?
  2. Quali sono le cause della leucocitosi?
  3. Quali sono i sintomi associati alla leucocitosi?
  4. Come si diagnostica la leucocitosi?
  5. Quali sono i trattamenti per la leucocitosi?
  6. Quali sono i tipi di leucocitosi?

Che cos'è la leucocitosi?

Globuli bianchi

La leucocitosi è una condizione caratterizzata da un elevato numero di globuli bianchi nel sangue.

Nell’adulto si definisce leucocitosi una condizione in cui i leucociti totali nel sangue superano i  10.500 unità per ml di sangue.

I leucociti, detti anche globuli bianchi, sono le cellule deputate alla difesa dell'organismo da parte di agenti patogeni o corpi estranei. L’incremento dei leucociti circolanti designa, solitamente, la presenza di patologie di natura infiammatoria o infettiva.

La leucocitosi può essere indice di benigna e passeggera, dovuta per esempio a stress acuto o esercizio fisico intenso, ma anche di condizioni più o meno gravi dalle infezioni ai tumori.

Una leucocitosi indica un incremento dei globuli bianchi in generale, tuttavia per conoscere quali popolazioni cellulari sono in aumento bisogna eseguire la conta differenziale dei leucociti.

Quali sono le cause della leucocitosi?

Le cause più comuni di leucocitosi sono:

  • allergie
  • artrite reumatoide
  • farmaci, come i corticosteroidi e l'adrenalina
  • fumo
  • infezioni batteriche e virali
  • leucemia linfocitica acuta
  • leucemia acuta mielogena
  • leucemia a cellule capellute
  • morbillo
  • mielofibrosi
  • pertosse
  • policitemia vera
  • stress, sia di natura fisica che psichica
  • lesioni tissutali
  • tubercolosi

Quali sono i sintomi associati alla leucocitosi?

La leucocitosi può scatenare una sintomatologia differente in funzione della malattia scatenante e della conta leucocitaria. In genere i sintomi includono:

  • dolore alle braccia
  • febbre alta
  • debolezza
  • difficoltà di concentrazione
  • disturbi della visione
  • inappetenza
  • lividi
  • perdita di peso
  • sanguinamento
  • vertigini

Come si diagnostica la leucocitosi?

La leucocitosi si diagnostica con un esame del sangue. Una biopsia del midollo osseo può, inoltre, aiutare a chiarirne la causa.

Quali sono i trattamenti per la leucocitosi?

La leucocitosi non richiede un trattamento specifico. La cura della causa di fondo permette di ristabilire il normale valore dei globuli bianchi.

Quali sono i tipi di leucocitosi?

La leucocitosi può essere generalizzata o riguardare specifici sottogruppi di leucociti:

  • neutrofilia: leucocitosi da aumento dei neutrofili (detta anche leucocitosi neutrofila)
  • linfocitosi: leucocitosi da aumento dei linfociti
  • eosinofilia: leucocitosi da aumento degli eosinofili
  • monocitosi: leucocitosi da aumento dei monociti
  • basofilia: leucocitosi da aumento dei basofili