Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Sindrome Di Asperger

Sindrome di Asperger

Sindrome di Asperger
Curatore scientifico
Dr. Roberta Arca
Specialità del contenuto
Neurologia

Che cos'è la sindrome di Asperger?

La sindrome di Asperger, così come l'autismo e il disturbo generalizzato dello sviluppo NAS, fa parte dei disturbi dello spettro autistico.

Come gli altri profili di autismo, la sindrome di Asperger è una disabilità dello sviluppo che influenza per tutta la vita il modo in cui le persone percepiscono gli altri e interagiscono con essi. 

Le persone con la sindrome di Asperger vedono, percepiscono e sentono il mondo in modo differente dalle altre persone. Chi è affetto dalla sindrome di Asperger ne è affetto per tutta la vita, poiché non può essere “curata”. 

Quali sono le cause della sindrome di Asperger?

L'esatta causa dell'autismo (inclusa la sindrome di Asperger) è ancora oggetto di indagine. La ricerca delle cause suggerisce che la sindrome sia dovuta a una combinazione di fattori genetici e ambientali.

Gli esperti escludono che nello sviluppo della sindrome di Asperger possano avere qualche influenza l'educazione di una persona o la sua situazione sociale. Non esiste inoltre alcuna evidenza scientifica che mostri una connessione tra vaccini e autismo o sindrome di Asperger. 

Quanto è diffusa la sindrome di Asperger?

La sindrome di Asperger è cinque volte più comune nei maschi che nelle femmine.

Quali sono i sintomi della sindrome di Asperger?

Tutte le persone con Disturbi dello Spettro Autistico condividono alcune difficoltà, ma ne sono influenzati in modo diverso. La sindrome di Asperger si può associare anche ad altre condizioni psico-organiche, pertanto ogni paziente necessita di livelli e tipi di supporto differenziati, da valutare caso per caso.“. sostituire “meno problemi con la lingua“ con “ meno problemi con la parola.

Le persone con sindrome di Asperger sono in genere di intelligenza media o sopra la media. Di solito non hanno le difficoltà di apprendimento tipiche, invece, di molte persone autistiche (anche di quelle affette da autismo lieve), ma possono avere difficoltà specifiche di apprendimento. Essi hanno meno problemi con la lingua, ma possono avere difficoltà con la comprensione e l'elaborazione del linguaggio.

Alcune persone affette da sindrome di Asperger affermano di sentirsi come schiacciate dal mondo e questo può generare in loro una notevole ansia.

In particolare, per le persone affette sa sindrome di Asperger può essere più difficile:

  • la comprensione degli altri e relazionarsi a loro;
  • prendere parte alla famiglia e alla vita di tutti i giorni;
  • qualsiasi altro tipo di relazione prevista in cotesti strutturati come la scuola, il lavoro e la vita sociale. 

Le persone con sindrome di Asperger possono chiedersi perché sono “diversi”; la percezione delle le loro differenze sociali li porta a pensare che la gente non li capisca.

Le persone autistiche, inclusi quelli con la sindrome di Asperger, hanno difficoltà con l'interpretazione della lingua sia verbale che non verbale, come i gesti o il tono della voce. Molti hanno una comprensione molto letterale del linguaggio, che li porta a interpretare letteralmente quello che dicono le persone. Possono trovare difficile da usare o capire:

  • espressioni facciali
  • tono di voce
  • battute e sarcasmo
  • indeterminatezza
  • concetti astratti

Le persone con sindrome di Asperger di solito hanno buone competenze linguistiche, ma possono  trovare difficoltà nel comprendere le aspettative degli altri all'interno delle conversazioni o parlare a lungo di loro propri interessi.

Le persone con sindrome di Asperger, inoltre, spesso hanno difficoltà a “interpretare emotivamente” le altre persone (riconoscere o comprendere i sentimenti e le intenzioni degli altri) e rendono a esprimere le proprie emozioni. Essi possono:

  • sembrare insensibili;
  • cercare di isolarsi in seguito a un eccessivo contatto con altre persone;
  • sembrano comportarsi in modo “strano”. 

Come viene diagnosticata la sindrome di Asperger?

La sindrome di Asperger viene diagnosticata sulla base di interviste e osservazioni della persona o sulle interviste dei suoi familiari e, talvolta, insegnanti o consulenti.

In cosa consiste il test per la sindrome di Asperger?

Una diagnosi che consente di identificare formalmente la condizione di solito viene effettuata da un team multidisciplinare di esperti, che spesso include anche un terapista del linguaggio, un pediatra, psichiatra e / o uno psicologo. Poiché la sindrome di Asperger si presenta in modo molto variabile da persona a persona, fare una diagnosi può essere difficile. Questa condizione viene infatti spesso diagnosticata più tardi rispetto a quanto avviene, invece, con i bambini autistici, e talvolta non viene riconosciuta fino all'età adulta.

Unendo i dati ottenuti dall'analisi di vari casi di sindrome di Asperger e autismo è stato elaborato un test di auto diagnosi per la sindrome di Asperger (Aspie Quiz). Si tratta di un formulario specifico di 121 domante su particolari attitudini comportamentali del soggetto.

Questo test per la sindrome di Asperger ha dimostrato di avere un buon  valore predittivo ed è disponibile online sui siti di molte associazioni. Tuttavia giova ricordare che i risultati ottenuti devono in ogni caso essere sottoposti all'attenzione di esperti e necessitano di conferme. Il test per l'autismo (Autism-Spectrum Quotient), invece, anch'esso disponibile online, consta di 50 domende elaborate da Simon Baron-Cohen, uno spicologo del Centro di Ricerca per l’Autismo di Cambridge. 

Quali sono i rischi della sindrome di Asperger?

La sindrome di Asperger può coesistere con altre patologie psichiatriche, quali deficit di attenzione e iperattività o di disturbo d'ansia.

Esiste una cura per la sindrome di Asperger?

Non esiste una vera e propria cura per la sindrome di Asperger. Tuttavia, sono disponibili varie strategie e approcci che possono essere adottate per migliorare la quotidianità delle persone con sindrome di Asperger.

Gli approcci, le terapie e gli interventi per migliorare la vita delle persone con autismo sono numerosi ed eterogenei. Si può andare dal supporto psicologico al trattamento farmacologico.

Un team di esperti può, per esempio, aiutare la persona con sindrome di Asperger a migliorare la sua interazione sociale e modalità di comunicazione. Non esistono due persone con Sindrome di Asperger con le medesime esigenze, di conseguenza il tipo di supporto scelto varia ogni volta e individuare quello corretto può essere una sfida. 

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Cefalea
La cefalea è una tipologia di mal di testa e può essere di due generi, primaria e secondaria. 
Disartria
La disartria è un disordine della parola. Deriva da una alterazione dei movimenti dei muscoli che permettono di parlare correttamente, tr...
Insonnia
L'insonnia è la percezione di un sonno insufficiente o di scarsa qualità.