Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Spondiloartrosi

Spondiloartrosi

Cos'è la spondiloartrosi

La spondiloartrosi è la degenerazione delle articolazioni collocate nella colonna vertebrale.

Soggetti maggiormente colpiti da spondiloartrosi

I soggetti più a rischio di contrarre la spondiloartrosi sono le persone in età avanzata e le persone che fanno lavori pesanti o che richiedono una postura errata del corpo.

Sintomi di spondiloartrosi

I sintomi più comuni che si avvertono quando si è affetti da spondiloartrosi sono:
  • Dolori al collo.
  • Dolori alla schiena.
  • Formicolii a mani, piedi o braccia.
  • Perdita di sensibilità.
  • Irrigidimento delle articolazioni.
Alle volte, possono avvertirsi anche rumori simili a scricchiolii quando si muove il collo.

Cause della spondiloartrosi

Le cause che comportano la comparsa di spondiloartrosi sono varie, fra queste spiccano gli sforzi esagerati e una postura errata; alle volte, anche un trauma subito può esser considerato una causa di spondiloartrosi.

Principali tipi di spondiloartrosi

I principali tipi di spondiloartrosi sono:
  • Disco uncus artros
  • Forme posteriori
  • Forme diffuse.
Nel primo caso, vi è la presenza di cifosi segmentale, nel secondo tipo di spondiloartrosi, ad essere interessati sono i massicci articolari, nella terza forma di spondiloartrosi, vi è un interessamento di tutto il tratto cervicale.

Trattamento per la spondiloartrosi

La spondiloartrosi può essere trattata attraverso la somministrazione di farmaci antidolorifici oppure tramite la fisioterapia. Nei casi più gravi di spondiloartros,i si ricorre alla chirurgia.
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Sindrome compartimentale
La sindrome compartimentale è una dolorosa condizione che avviene quando la pressione intramuscolare raggiunge livelli pericolosi.
Mal di schiena
Il mal di schiena è una condizione comune che colpisce molte persone. 
Cruralgia
La cruralgia si verifica quando si avverte un un dolore che si irradia nella coscia, ovvero lungo il decorso del nervo crurale.