Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Xenofobia

Xenofobia

Xenofobia
Curatore scientifico
Dr. Paola Valenzano
Specialità del contenuto
Psicologia

Che cos'è la xenofobia?

La xenofobia è la paura di ciò che è distinto per natura, razza o specie. 

Verso quali oggetti si manifesta la xenofobia?

Per la xenofobia ci sono due oggetti principali verso cui si manifesta la fobia:

  • una popolazione presente all'interno di una società, che però non è considerata parte di quella società
  • alcuni elementi culturali che vengono considerati alieni

Come si manifesta questa paura?

Il sintomo più classico della xenofobia è l'evitamento: gli xenofobici arrivano a evitare tutti i luoghi nei quali sanno che potranno incontrare gli stranieri. Se questo accade, può comparire un forte disagio e uno stato d'ansia crescente. In soggetti predisposti all'aggressività questo atteggiamento non si ferma all'ansia ma sfocia in episodi di discriminazione e a volte di violenza.

Chi colpisce la xenofobia?

Un ruolo determinante nello sviluppo della xenofobia è una carenza di risorse fornite dal substrato familiare e culturale in cui il soggetto si è trovato a vivere. La xenofobia si sviluppa più facilmente in persone che hanno una naturale tendenza agli stati ansiosi.

Come superarla?

Non esiste una terapia specifica per la xenofobia. in casi particolari può essere d'aiuto un ciclo di psicoterapia cognitivo comportamentale. A volte bisogna intervenire anche con farmaci che di solito vengono impiegati per curare i casi d'ansia complessi.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Abulia
L'abulia indica un disturbo dell’attività intenzionale, per cui l’individuo si sente incapace di prendere decisioni, oppure quando si è i...
Siderodromofobia
La siderodromofobia è una paura persistente e anormale di viaggiare in treno. I soggetti affetti da tale forma fobica possono riscontrare...
Ritardo Mentale
Il ritardo mentale (RM) è un disturbo con esordio in età evolutiva che comprende un deficit del funzionamento intellettivo ed adattivo, c...