Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Valori Nutrizionali
  4. Astaxantina

Astaxantina

Astaxantina
Curatore scientifico
Valentina Fratoni
Specialità del contenuto
Medicina generale

Cos’è l’Astaxantina?

Il potere principale dell’Astaxantina è quello antiossidante. È una molecola estratta da un’alga verde, l’Haematococcus Pluvialis, conosciuta per la sua alta potenzialità antiossidante.

L’Astaxatina è un principio attivo termostabile, che si irradia nei tessuti ad alta concentrazione adiposa. E’ un elemento lipofilo, ed essendo un carotene, è una provitamina A. Si diffonde anche ai polmoni, al sistema nervoso centrale e alla pelle, anch’essi ad alto contenuto adiposo.

La sua utilità è quella di inibire gli effetti collaterali scatenati dalla fotosensibilità, che può presentarsi dopo un’eccessiva esposizione ai raggi solari, nelle radiazioni comprese tra l’ultravioletto (UVA) e il visibile. Inibisce quindi il loro effetto sulla pelle.

Che funzioni ha l’Astaxantina?

I suoi effetti protettivi dai radicali liberi sono 550 volte più efficaci rispetto a quelli del tocoferolo (vitamina E). Ad oggi, è l’antiossidante conosciuto più potente.

È in grado di diminuire o addirittura eliminare le manifestazioni cutanee della fotosensibilità, grazie al suo potere antiossidante. Gli effetti dell’esposizione ai raggi solari sono paragonabili a scottature solari molto forti, in grado di provocare eritema, vesciche nelle zone che sono più difficili da coprire, come le mani, le punte delle orecchie, gli avambracci, il naso, la nuca, le guance, oppure edema, reazioni di prurito e papule.

Quali altri proprietà ha l’Astaxantina?

Per l’uomo, ha una funzionalità molto importante, in quanto aumenta la fertilità maschile.

Il liquido seminale, in seguito alla somministrazione di questo integratore alimentare, si presenta con dei valori molto variati, tra cui:

  • Una diminuzione sierica dell’ormone che inibisce selettivamente la produzione dell’ormone follicolo stimolante, responsabile della produzione degli spermatozoi. Questo ormone maschile si chiama inibina B.
  • Una diminuzione della quantità di radicali liberi dell’ossigeno nel liquido seminale.
  • Nessuna variazione nella morfologia spermatica.
  • Aumento della motilità progressiva lineare rapida degli spermatozoi.

Come si assumono gli integratori di Astaxantina?

Essendo una provitamina A, la sua assunzione non ha particolari vincoli. Normalmente si consigliano, per bocca, tra i 2 e gli 8 mg al giorno. 

Dove si può trovare l’Astaxantina negli alimenti?

Essendo un carotene lipofilo, la sua sintesi avviene negli organismi vegetali, come l’alga, in cui è principalmente contenuta. Il suo pigmento è rosso porpora e lo si può trovare in questi altri alimenti:

  • Pesci, come trota salmonata, salmone;
  • Crostacei, come gamberi, granchi, mazzancolle.

Grazie alla sua liposolubilità, si diffonde molto rapidamente nel grasso di cottura dei crostacei.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Lipidi
I lipidi sono molecole che contengono idrocarburi e costituiscono i mattoni della struttura delle cellule viventi. Esempi di lipidi inclu...
Nitriti e nitrati
Nitriti e nitrati sono sostanze naturalmente presenti in acqua e vegetali, mentre nelle carni è naturale la presenza di un minimo quantit...
Glucosio
Il glucosio è un carboidrato semplice, più nello specifico un monosaccaride che costituisce una delle fonti preferenziali di energia.