Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Valori Nutrizionali
  4. Maca

Maca

Maca
Curatore scientifico
Dr. Francesco Pascucci
Specialità del contenuto
Nutrizione

Cos'è la maca?

La maca viene coltivata come un ortofrutticolo in questa area da almeno 3000 anni. Questa pianta appartiene alla stessa famiglia del ravanello ed ha un odore simile al caramello. Essa si presenta come un arbusto con dodici/venti foglie che crescono vicino al terreno formando una specie di tappeto; le sue radici, chiamate ipocotile, sono utilizzate in campo medicinale, sono lunghe da dieci a quattordici centimetri, spesse da tre a cinque centimetri, e possono essere di colore diverso, varianti dal rosso, viola, beige, giallo e nero.

Le persone prendono la maca per via orale per combattere varie condizioni, come:

Qual’è la composizione chimica della maca?

La radice della maca è il componente medicinale primario ed è composto dall’80% di acqua. Essa contiene:

  • glucosinolati e isotiocianati con azioni antitumorali; gli isotiocianati aromatici sono associati con attività afrodisiaca;

  • componenti fenolici e saccaridi. L’attività antiossidante viene associata con i ventidue componenti fenolici identificati nella maca. Cinquantatre componenti negli oli essenziali della maca sono stati evidenziati da uno studio. La radice essiccata contiene 59% di saccaridi;

  • le radici della maca contengono vari aminoacidi, minerali, vitamine, proteine, fibre e acidi grassi. Gli acidi grassi polinsaturi macaene e macamide hanno proprietà inibitorie verso i cannabinoidi e agiscono come ligandi competitivi.

Quali controindicazioni ha la maca?

La maca è sicura per la maggior parte delle persone quando assunta come cibo, è possibilmente sicura quando presa in quantità maggiori come medicinale (fino a 3 grammi al giorno) per quattro mesi. La maca sembra essere ben tollerata dalla maggior parte delle persone.

Per donne in gravidanza e durante l'allattamento, non si hanno abbastanza informazioni sulla sicurezza di questa erba medicinale.

Gli estratti di questa pianta possono funzionare come estrogeni nei pazienti affetti da condizioni sensibili agli ormoni, come il cancro al seno, cancro dell'utero, endometriosi o fibroidi all’utero; si raccomanda, quindi, che questi pazienti non facciano uso della maca.

Cos'è la maca peruviana?

Maca peruviana è uno dei nomi con cui viene chiamata la pianta della maca, conosciuta anche come maca ginseng, per le sue proprietà benefiche.

La polvere di questa pianta medicinale si trova in commercio venduta singolarmente sotto forma di capsule, polveri o in forma liquida, in versione biologica come maca bio, o come maca plus, un composto di erbe medicinali.

Cos'è la maca andina?

Maca andina è un altro nome con cui è conosciuta la maca, e prende il suo nome dalla zona in cui cresce: le Ande.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Nux vomica
La nux vomica o noce vomica è un potente rimedio omeopatico volto a risolvere numerose problematiche di salute.
Nitriti e nitrati
Nitriti e nitrati sono sostanze naturalmente presenti in acqua e vegetali, mentre nelle carni è naturale la presenza di un minimo quantit...