Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Mal Di Testa

Mal di testa

Mal di testa
Curatore scientifico
Dr. Leila Turnava
Specialità del contenuto
Neurologia

Cos'è

Il mal di testa può essere un segno di stress o stress emotivo, o può derivare da un disturbo medico come l'emicrania o pressione alta, ansia, o depressione.

Questa situazione può portare ad altri problemi: le persone con emicrania cronica, per esempio, possono trovare difficoltà a frequentare il lavoro o la scuola regolarmente.

Un mal di testa è un dolore alla testa localizzato in particolare:
  • Sopra gli occhi o le orecchie
  • Dietro la testa (occipitale)
  • Nella parte posteriore o superiore del collo
Il mal di testa vien definito più correttamente come cefalea da tensione. Esistono due tipi di emicrania:
  • Emicrania classica – Caratterizzata da cefalea con aurea, nausea, vomito e fotofobia
  • Emicrania comune – L'attacco in media dura 4-72 ore negli adulti, mentre nei bambini spesso dura meno di un'ora.

Sintomi

I sintomi del mal di testa dipendono dalla tipologia di cefalea di cui si soffre: esistono diversi tipi di mal di testa.

Mal di testa di tipo tensivo

Le emicranie da tensione sono la forma più comune di cefalea primaria. Tali mal di testa normalmente iniziano lentamente e gradualmente nel mezzo della giornata.

I sintomi del ma di testa di tipo tensivo sono:
  • Sensazione di avere una banda stretta intorno alla testa
  • Un costante dolore su entrambe le meningi
  • Dolore diffuso da o verso il collo
La cefalea da tensione può essere sia episodica che cronica. Ricomparse episodiche hanno solitamente una durata di un paio di ore, ma possono durare diversi giorni. Le emicranie croniche si verificano per 15 o più giorni al mese per un periodo di almeno 3 mesi.

Emicrania

Un mal di testa del tipo emicrania può causare un dolore pulsante e palpitante, di solito solo su un lato della testa. I più comuni sintomi di emicrania comprendono:
L'emicrania è la seconda forma più comune di cefalea primaria e può avere un impatto significativo sulla vita di un individuo. Un'emicrania può durare da poche ore a tra 2 e 3 giorni.

Cefalea di rimbalzo

La cefalea da rimbalzo o da abuso di farmaci deriva da un uso eccessivo di medicinali per il trattamento dei sintomi del mal di testa. Il loro abuso costituisce la causa più comune di mal di testa secondari.

I sintomi della cefalea di rimbalzo di solito iniziano presto e persistono per tutta la giornata. Essi possono migliorare con i farmaci per il dolore, ma peggiorare quando i suoi effetti svaniscono.

Insieme con il mal di testa stesso, il mal di testa di rimbalzo può provocare:
  • Dolore al collo
  • Inquietudine
  • Una sensazione di congestione nasale
  • Riduzione della qualità del sonno
Emicrania a grappolo

I mal di testa a grappolo durano solitamente tra i 15 minuti e le 3 ore, e si verificano improvvisamente, sotto forma di attacchi, una volta al giorno fino a otto volte al giorno, per un periodo di settimane o mesi. 

Gli attacchi si verificano durante dei periodi di tempo detti "grappoli" e sono interrotti e intervallati da periodi di remissione o pausa. Tra i periodi di pausa non si verificano sintomi di mal di testa, e questo periodo senza mal di testa può durare mesi o anni.

Il dolore causato da cefalee a grappolo è:
  • Unilaterale
  • Grave
  • Spesso descritto come tagliente o bruciante
  • Tipicamente situato all'interno o intorno a un occhio
  • La zona interessata può diventare rossa e gonfia, la palpebra può cadere, e il passaggio nasale sul lato interessato può diventare soffocante e gocciolante.
Mal di testa improvviso

Si tratta di improvvisi e forti mal di testa che, spesso descritti come i peggiori in assoluto che si possono sperimentare. Raggiungono la massima intensità in meno di un minuto e durano più di 5 minuti.

Un mal di testa improvviso è spesso successivo a condizioni di pericolo di vita, come:
  • Emorragia intracerebrale
  • Trombosi venosa cerebrale
  • Aneurisma cerebrale
  • Sindrome vasocostrizione cerebrale (RVS)
  • Meningite
  • Apoplessia pituitaria.
Le persone che soffrono di questi improvvisi e gravi mal di testa devono richiedere immediatamente una valutazione medica.

Cause

Il mal di testa, come il dolore toracico o il mal di schiena, ha molte cause. Tutte le emicranie sono considerate cefalee primarie o cefalee secondarie. Le cefalee primarie non sono associate ad altre malattie.

Esempi di cefalee primarie sono:
  • Emicrania
  • Mal di testa da tensione
  • Cefalea a grappolo
Il mal di testa da tensione è il tipo più frequente di cefalea primaria. Ben il 90% degli adulti ha mal di testa da tensione. Il mal di testa da tensione è anche più comune tra le donne che tra gli uomini.

Quando lo si accusa si sente come un dolore sordo a pressione costante intorno alla parte superiore anteriore e laterale della testa, come se un elastico fosse stato allungato intorno ad esso.

Una delle principali cause di mal di testa è lo stress, ma si annoverano anche altri motivi quali:
  • Bere troppo
  • Non dormire a sufficienza
  • Depressione
  • Saltare i pasti
  • Disidratazione
L'emicrania è il secondo tipo più comune di cefalea primaria. Si stima che circa 28 milioni di persone negli Stati Uniti abbiano l'emicrania. L’emicrania colpisce i bambini come gli adulti. 

Prima della pubertà, maschi e femmine sono ugualmente colpiti da emicrania, ma le donne dopo la pubertà sono colpite più degli uomini.

L'emicrania va spesso non diagnosticata o viene erroneamente diagnosticata come mal di testa da tensione. 

Le persone descrivono l'emicrania come un dolore martellante o pulsante su uno o entrambi i lati della testa. La maggior parte delle persone trattano la loro emicrania con successo con farmaci.

La cefalea a grappolo è una forma rara ma importante di cefalea primaria, colpisce più di 10 milioni di persone nel Regno Unito e ciò lo rende uno dei problemi di salute più comuni, ma la maggior parte delle cefalee a grappolo sono facilmente curabili.

Questi mal di testa estremamente dolorosi causano un dolore intenso intorno a un occhio. 

Sono rari e sono chiamati cefalea a grappolo perché avvengono in grappolo per un mese o due alla volta nello stesso periodo dell'anno. Le cefalee secondarie possono derivare da condizioni innumerevoli:
  • Malattie che mettono in pericolo di vita, come tumori cerebrali, ictus, meningite, emorragia sub aracnoidea
  • Astinenza da caffeina
  • Bere troppo alcol
  • Sospensione degli analgesici.
Alcuni mal di testa sono un effetto collaterale di farmaci particolari. Si può inoltre avere un mal di testa quando si ha:
Frequenti mal di testa possono essere causati anche da assunzione di troppi antidolorifici. I mal di testa nelle donne sono spesso causati da ormoni, e molte donne notano un legame con i loro periodi mestruali.

La pillola, la menopausa e la gravidanza sono anche potenziali condizioni da mal di testa. Se avete sempre mal di testa è naturale chiedersi se c'è qualcosa di grave, come un tumore al cervello. Questo è estremamente raro e la causa è quasi sempre qualcos'altro.

Cure

In base alla tipologia e gravità del mal di testa, esistono differenti opzioni di trattamento.

In generale, se si tratta di un disturbo occasionale, il medico potrebbe consigliare l'assunzione di analgesici, cioè farmaci che contengono principi attivi come paracetamolo, ibuprofene o chetoprofene.

La cefalea a grappolo con dolore intenso, spesso unilaterale, con ogni singolo attacco della durata di 15-180 minuti, si tratta con terapia sintomatica, ossia con analgesici e triptani. Invece la terapia preventiva si effettua con: litio, cortisone, farmaci antiepilettici e antidepressivi. Tuttavia è bene evitare l'emicrania da abuso di farmaci. 

Rimedi alternativi

Diverse forme alternative di trattamento per il mal di testa sono disponibili, ma è importante consultare un medico prima di apportare modifiche importanti o iniziare qualsiasi forma alternativa di trattamento.

I rimedi alternativi per il mal di testa comprendono:
  • Agopuntura
  • Terapia del comportamento cognitivo
  • Prodotti salutari erboristici e nutrizionali
  • Ipnosi
  • Meditazione
La ricerca non ha fornito prove del fatto che tutti questi metodi funzionino.

A volte, un mal di testa può derivare da una carenza di un particolare nutriente o nutrienti, in particolare il magnesio e la vitamina B. Le carenze nutrizionali possono essere dovute ad una dieta di scarsa qualità, problemi di malassorbimento di base, o altre condizioni mediche.

Rimedi naturali

Rimedi naturali per il mal di testa

Tra le misure che possono essere adottate per ridurre il rischio di mal di testa e per alleviare il dolore che ne consegue, annoveriamo:
  • Applicare un impacco termico o di ghiaccio alla testa o al collo, ma evitare temperature estreme
  • Evitare di stressare, se possibile, e praticare sane strategie di affrontare lo stress inevitabile
  • Mangiare pasti a orari regolari, avendo cura di mantenere lo zucchero nel sangue stabile
  • Una doccia calda può aiutare, anche se in una rara condizione di esposizione all'acqua calda può scatenare mal di testa
  • Praticare sport regolarmente e ottenere abbastanza riposo e sonno regolare contribuisce alla salute generale e alla riduzione dello stress.

Mal di testa e nausea

Mal di testa e nausea sono sintomi molto comuni e volte si verificano insieme. In alcuni casi, possono essere un segno di una grave condizione medica che richiede un trattamento immediato. Risulta quindi di grande importante saper riconoscere una potenziale situazione medica di emergenza.

Condizioni associate a mal di testa e nausea includono disidratazione e basso livello di zucchero nel sangue. La disidratazione può verificarsi quando non si bevevono abbastanza liquidi.

Un basso livello di zucchero nel sangue può svilupparsi per una serie di motivi, tra cui il consumo eccessivo di alcol, un effetto collaterale a seguito di ingestione di farmaci, gravi malattie epatiche o renali, fame che si protrae a lungo e carenze ormonali.

Se si ha il diabete, l'assunzione di troppa insulina può anche causare un basso livello di zucchero nel sangue. Anche consumare troppa caffeina, alcol o nicotina può causare mal di testa e nausea.

Altre condizioni che possono portare a mal di testa e nausea includono:

Mal di testa in gravidanza

Il mal di testa  in gravidanza è uno dei disagi più comuni sperimentati dalle donne incinte. Il mal di testa può verificarsi in qualsiasi momento durante la gravidanza, ma tende a essere più comune durante il primo e il terzo trimestre.

Durante il primo trimestre, infatti, il corpo sperimenta un aumento di ormoni e un aumento del volume di sangue. Questi due cambiamenti possono costituire le più frequenti cause di mal di testa.

Questi mal di testa possono essere ulteriormente aggravati da stress o cattiva postura. Altre cause di mal di testa durante la gravidanza possono comportare uno o più dei seguenti:
  • La mancanza di sonno
  • Basso livello di zucchero nel sangue
  • Disidratazione
  • Astinenza da caffeina
  • Stress (a causa di molti cambiamenti)
Le donne che hanno mal di testa regolari possono scoprire che si verificano meno emicranie durante la gravidanza; tuttavia, alcune donne possono riportare lo stesso numero di emicranie o un numero maggiore.

Se sei incinta, è importante parlare con il tuo ginecologo a proposito di tutti i farmaci che si possono prendere per il mal di testa.

Il mal di testa durante il terzo trimestre tende a essere correlato più spesso a cattiva postura e tensione dovuti alla presenza di peso extra. Il mal di testa durante il terzo trimestre può anche essere determinato da una condizione chiamata preeclampsia, che è la pressione alta durante la gravidanza.

Evitare mal di testa in gravidanza è più facile quando si seguono i seguenti suggerimenti:
  • Praticare una buona postura (soprattutto durante il terzo trimestre)
  • Dedicarsi al riposo e al relax 
  • Fare attività fisica
  • Mangiare pasti ben bilanciati
  • Applicare confezioni fredde o termiche sulla testa.
Durante la gravidanza, è preferibile alleviare il mal di testa con mezzi naturali, se possibile. Farmaci antidolorifici come l'aspirina e ibuprofene non sono raccomandati nella maggior parte delle gravidanze; tuttavia, l'acetaminofene potrebbe essere raccomandato dal vostro fornitore di assistenza sanitaria.

Si consiglia di cercare di alleviare il mal di testa con uno o più dei seguenti rimedi naturali:
  • Se si dispone di un mal di testa sinusale, applicare una compressa calda intorno agli occhi e il naso
  • Se ha mal di testa tensivo, applicare un impacco freddo alla base del collo
  • Mantenere lo zucchero nel sangue a livelli bassi, evitando quindi i picchi glicemici mangiando pasti più frequentemente 
  • Fare un massaggio – massaggiare le spalle e il collo è un modo efficace per alleviare il dolore
  • Riposare in una stanza buia e praticare la respirazione profonda
  • Fare una doccia calda o un bagno.
L'applicazione di calore o freddo ai lati della testa, gli occhi, o lungo la parte posteriore del collo è uno dei modi migliori per ridurre o alleviare il dolore associato a un mal di testa. 

Si può anche ridurre la probabilità di mal di testa emicrania evitando comuni trigger alimentari di emicrania, che includono:
  • Cioccolato
  • Alcol
  • Yogurt
  • Formaggio stagionato
  • Noccioline
  • Pane con lievito fresco
  • Carni conservate
  • Panna acida.
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Cefalea
La cefalea è una tipologia di mal di testa e può essere di due generi, primaria e secondaria. 
Disartria
La disartria è un disordine della parola. Deriva da una alterazione dei movimenti dei muscoli che permettono di parlare correttamente, tr...
Insonnia
L'insonnia è la percezione di un sonno insufficiente o di scarsa qualità.