Unghie sfumate, ecco come realizzarle con un semplice tutorial  

Valentina Montagna | Editor

Ultimo aggiornamento – 16 Febbraio, 2024

Mani con unghie a mandorla con effetto sfumato

Da molti anni la moda della nail art ha appassionato e influenzato la cura della persona, e con essa anche quella delle unghie sfumate e i modi in cui si possono realizzare

Insieme al viso, le mani e le unghie sono la prima parte del corpo esposta alla vista degli altri con i quali entriamo in contatto. 

Condizionano il modo di percepire la nostra immagine, il modo di comunicarla agli altri, e lo fanno in modo diretto ed evidente. 

Attraverso il loro movimento e la gestualità, infatti, si comunica il proprio stile e, in qualche modo, si mostra la propria personalità attraverso questi dettagli. Questa forma di espressione avviene anche nostro malgrado. 

Avere unghie pulite, curate e personalizzate con decori e colori diversi può contribuire a veicolare il messaggio che si desidera portare in ogni situazione e contesto. 

Le unghie sfumate sono uno degli ultimi trend in voga che lasciano sbizzarrire tra le tante colorazioni che si possono provare, dal rosa al nero. 

Scopriamo, qui di seguito, cosa e come si realizzano le unghie effetto sfumato in pochi e semplici passaggi.

Unghie sfumate, le combinazioni da provare

L'effetto di sfumare lo smalto, noto anche come degradé o Baby Boomer, è una tecnica di nail art che crea un effetto gradient o sfumato tra due colori sulle unghie.

Questa tecnica è una rivisitazione della classica french manicure, ma invece di avere una linea netta tra la punta bianca e il resto dell'unghia, i colori si fondono insieme in modo graduale, creando un effetto sfumato.

Nel caso del Baby Boomer, i due colori più comuni sono il nude, un colore lattiginoso simile al colore della pelle o rosato, e il bianco latte o ottico.

Questi due colori vengono applicati in modo tale da creare un effetto sfumato, con il colore nude che si fonde gradualmente nel bianco verso la punta dell'unghia.


Potrebbe interessarti anche:


Per ottenere questo effetto, si inizia applicando il colore nude su tutta l'unghia. 

Poi, si applica il bianco sulla punta dell'unghia. Infine, si utilizza un pennello per miscelare delicatamente i due colori dove si incontrano, creando un effetto gradient o sfumato.

Una volta terminato, si applica un top coat per proteggere lo smalto e dare alle unghie un aspetto lucido

undefined

Vediamo i passaggi nel dettaglio nei prossimi paragrafi.

Da questo primo accostamento iniziale, si possono creare molti altri abbinamenti per sfumare lo smalto, come:

  • unghie sfumate a due colori;
  • unghie bianche sfumate;
  • unghie degradé monocolore;
  • unghie con sfumatura glitter;
  • unghie gradazione con più di due colori;
  • unghie tonalità effetto arcobaleno;
  • unghie nuance effetto mat;
  • sfumature gel unghie effetto specchio;
  • french sfumato colorato.

Una manicure da provare sia in gel, semipermanente e acrigel, le unghie smalto sfumato possono soddisfare la ricerca di eleganza, delicatezza e sobrietà, insieme al piacere di una colorazione più intensa ma sempre accurata. 

È fondamentale, tuttavia, sceglierla in base alle proprie caratteristiche.

Sfumare lo smalto in base alle proprie caratteristiche

Se ci si rivolge a un'onicotecnica attenta e competente, la professionista sarà capace di consigliare la migliore soluzione personalizzata in base al colore della pelle, la forma delle dita e alla eventuale presenza di discromie cutanee

È importante, quindi, dare valore a questo piccolo strumento nell’apportare un miglioramento della propria immagine e, di conseguenza, una maggiore sensazione di benessere. 

Come fare unghie sfumate

Come per ogni nail art, anche per creare l’effetto sfumato è necessario seguire alcuni passaggi consigliati:

  • preparare le unghie;
  • procurarsi gli strumenti necessari;
  • creare le sfumature unghie;
  • applicare il top coat finale.

Preparare le unghie

La prima operazione da fare, è quella di ammorbidire le cuticole con un prodotto mirato. Infatti è necessario spingerle all’indietro, senza forzare, con delicatezza, per liberare la base dell’unghia. 

Qualora fosse necessario, si continua rimuovendole con l’apposito strumento di manicure per pellicine.

undefined

Si procede, poi, regolando la lunghezza e dando all'unghia la forma preferita. Tra le più popolari, quella quadrata o la forma d'unghia a mandorla.

Infine, è sempre consigliabile applicare un prodotto per idratare le unghie, un balsamo/olio anti-cuticole che aiuta a prevenire la formazione delle cosiddette “pellicine” così tanto antiestetiche.

Si conclude l'operazione passando sulle unghie anche uno smalto rinforzante e il primer per far aderire al meglio lo smalto o il gel. 

Preparare gli strumenti necessari

La tecnica per realizzare un effetto sfumato perfetto prevede l’utilizzo dei colori scelti, semipermanente o gel e, a discrezione delle singole preferenze, due attrezzi utili quali:

  • spugnetta a grana fine;
  • pennelli per decorazione.

Il primo è incluso nel metodo classico, utilizzato anche per il Baby Boomer.

Con questa modalità, si stende il colore o i colori, e si prosegue con la tamponatura per creare le sfumature.  

La spugnetta, più pratica, può essere in lattice di forma triangolare, anche se in commercio ne esistono di varie misure per ogni esigenza.

La seconda procedura suggerisce l’applicazione attraverso l’utilizzo di vari pennelli specifici con i quali sfumare uno alla volta ogni colore applicato.

Creare le sfumature sulle unghie

Per creare delle sfumature sulle unghie, si inizia preparando i vari colori su una tavolozza. 

Si applica poi uno strato di smalto della tonalità più chiara tra quelle scelte su tutta l'unghia. Successivamente, si applicano i colori successivi.

È importante prelevare la quantità giusta di colore e iniziare a miscelarlo a partire da circa un terzo dell'unghia, fino alla punta. Dopo aver completato tutti i passaggi, assicurarsi di lasciare asciugare bene lo smalto.

Applicare uno strato di top coat finale sulle unghie sfumate

Per completare la realizzazione delle unghie sfumate, è importante proteggere l'effetto ottenuto applicando uno strato di top coat

Applicare il top coat finale significa applicare un tipo specifico di smalto per unghie, come ultimo passaggio nella manicure. 

Il top coat è uno smalto trasparente che viene applicato sopra il colore dello smalto per proteggerlo, migliorarne la lucentezza e prolungarne la durata.

Questo strato finale di smalto aiuta a prevenire scheggiature e graffi, e può anche dare alle unghie un aspetto più lucido o opaco, a seconda del tipo di top coat utilizzato.

Alcuni top coat possono avere anche ulteriori benefici, ovvero rinforzare le unghie o promuoverne una crescita più rapida. Esiste anche un prodotto tutto in uno di ultima generazione 3 in 1, che funge da base, rinforzante e top coat.

Dopo aver lasciato asciugare lo smalto, applica un velo di crema per le mani per ottenere un risultato ottimale.

Ecco alcuni consigli per mantenere al meglio le tue unghie sfumate con gel:

  • indossare guanti in lattice quando si usano detersivi aggressivi;
  • applicare una crema o un olio ogni sera per mantenere idratate le cuticole;
  • se le mani sono sottoposte a stress, è consigliabile applicare uno strato di smalto trasparente.
Valentina Montagna | Editor
Scritto da Valentina Montagna | Editor

La mia formazione comprende una laurea in Lingue e Letterature Straniere, arricchita da una specializzazione in Web Project Management. La mia esperienza nel campo si estende per oltre 15 anni, nei quali ho collaborato con nutrizionisti, endocrinologi, medici estetici e dermatologi, psicologi e psicoterapeuti e per un blog di un'azienda che produce format televisivi in ambito alimentazione, cucina, lifestyle.

Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Valentina Montagna | Editor
Valentina Montagna | Editor
in Unghie

598 articoli pubblicati

Contenuti correlati
come-togliere-il-gel-senza-fresa
Come togliere il gel dalle unghie a casa e senza fresa

Come togliere il gel dalle unghie a casa e senza fresa? Ne parliamo in questo articolo con una dettagliata guida per eliminare il gel dalle unghie.

Onicotecnica che sta creando una nail art
Unghie per la primavera 2024: 7 idee di tendenza

Nella primavera 2024 ci saranno tanti trend unghie da cui prendere ispirazione: scopri la nail art che ti rispecchia di più per il periodo primaverile.