Dermopigmentazione labbra: come funziona e quali sono i rischi

Ludovica Cesaroni

Ultimo aggiornamento – 19 Ottobre, 2023

donna che si sottopone a dermopigmentazione

La dermopigmentazione labbra, anche nota come trucco permanente delle labbra o trucco semipermanente delle labbra (a seconda della tecnica e dei pigmenti utilizzati), è una procedura estetica innovativa utilizzata per migliorare l'aspetto e la definizione delle labbra; tuttavia, la procedura non è priva di rischi o effetti collaterali, ed è opportuno conoscerne tutti gli aspetti prima di decidere se sottoporsi o meno al trattamento.

Dermopigmentazione labbra: in cosa consiste e come funziona?

Questa tecnica coinvolge l'inserimento di pigmenti nella pelle delle labbra mediante microiniezioni controllate, tramite uno strumento detto dermografo (una macchina su cui è agganciato un piccolo ago studiato per una zona sensibile e delicata come quella della mucosa labiale).

L'obiettivo principale della dermopigmentazione labbra è quello di correggere le imperfezioni (come labbra sottili, sbiadite o poco definite) fornendo una soluzione a lungo termine per ottenere un aspetto labiale più in linea con le proprie aspettative.

Durante il trattamento, un esperto dermopigmentista utilizza strumenti specializzati per applicare pigmenti di colore sulla pelle delle labbra, prendendo in considerazione il tono naturale delle labbra e le preferenze estetiche del paziente, cominciando con un disegno tramite una matita bianca, che consente di definire il contorno delle labbra; dopodiché inizia con il tatuaggio vero e proprio, personalizzabile in base allo stile e al risultato desiderato dal cliente.

La dermopigmentazione labbra richiede competenze e conoscenze approfondite per garantire risultati sicuri e soddisfacenti. Pertanto, è fondamentale affidarsi a professionisti qualificati che operino in strutture idonee e seguano le procedure igieniche appropriate. Prima di sottoporsi a questo tipo di procedura, i pazienti devono consultare un esperto per valutare la loro idoneità e discutere delle aspettative realistiche riguardo ai risultati attesi.

Negli ultimi anni, le tecniche di dermopigmentazione sono state notevolmente perfezionate, producendo risultati estremamente naturali, a differenza del passato in cui il tatuaggio delle labbra era spesso associato a una colorazione eccessivamente evidente; questa tecnica viene utilizzata anche per il trucco delle sopracciglia e degli occhi.

La dermopigmentazione delle labbra è rivolta a donne che desiderano combattere la perdita di volume delle loro labbra, che col tempo possono assottigliarsi, perdendo il loro naturale turgore: la dermopigmentazione permette un effetto ottico volumizzante (pur non aumentando propriamente il volume) inoltre, il tatuaggio delle labbra elimina la necessità di applicare il rossetto quotidianamente.

Il trattamento di dermopigmentazione delle labbra è talvolta definito "labbra tatuate" poiché la procedura ricorda da vicino il tatuaggio tradizionale, utilizzando strumenti con aghi che inseriscono il colore sotto la pelle. Tuttavia, nel caso delle labbra tatuate o dermopigmentazione, viene utilizzato un pigmento completamente anallergico, che ha meno rischi di tollerabilià

Quanto dura la dermopigmentazione labbra?

La dermopigmentazione labbra, come altre forme di tatuaggio estetico, si distingue dai tatuaggi tradizionali per il tipo di inchiostro utilizzato. I pigmenti impiegati nella dermopigmentazione labbra sono progettati per essere riassorbiti dalla pelle nel corso del tempo, generalmente entro un periodo compreso tra i 6 e i 18 mesi; di conseguenza, per mantenere il colore vivido e fresco, è spesso necessario eseguire ritocchi annuali al tatuaggio.

Questa durata, tuttavia, è da considerarsi indicativa, in quanto su alcuni tipi di pelle potrebbe avere una durata minore poiché il colore verrà eliminato più rapidamente; ciò avviene ad esempio:

  • su pelli grasse o soggette ad acne, che producono una quantità maggiore di sebo;
  • su pelli secche che tendono a desquamarsi; 
  • su pelli in cui vengono utilizzati frequentemente peeling chimici o scrub esfolianti. In tal caso, il tatuaggio potrebbe tendere a sbiadire più facilmente a causa dell'azione esfoliante che rimuove lo strato superficiale della pelle, contribuendo all'eliminazione del pigmento.

Pertanto, è importante considerare la propria tipologia di pelle e le abitudini di cura individuale, al fine di valutare la durata prevista del tatuaggio delle labbra e pianificare eventuali ritocchi di conseguenza. Consultare un professionista specializzato in dermopigmentazione labbra può fornire ulteriori informazioni specifiche e consentire una valutazione più accurata dei tempi di durata e dei potenziali effetti a lungo termine.

Cosa sapere prima di effettuare la dermopigmentazione?

Per ottenere un effetto naturale con labbra tatuate, si consiglia di optare per una mano leggera e di non allontanarsi troppo dal colore naturale delle proprie labbra. Prima di procedere con il trattamento, è opportuno consultare un professionista specializzato, il dermopigmentista, e richiedere una prova preliminare per valutare il risultato. È importante confermare questa prova con il dermopigmentista, per garantire il successo finale del trattamento di dermopigmentazione. La durata della dermopigmentazione delle labbra varia anche a seconda del tipo di colore scelto: più intenso è il colore, più a lungo durerà.

Inoltre, occorre ricordare che il tatuaggio delle labbra ha lo scopo di migliorare l'aspetto della bocca, non di creare una pienezza reale; è per questo che viene anche chiamato "tatuaggio del contorno labbra", ovvero una procedura che conferisce l'aspetto di labbra piene senza l'utilizzo di sostanze riempitive. Questa pratica non ha nulla a che vedere con gli interventi di chirurgia estetica, ma si tratta semplicemente di un effetto cosmetico ottenuto definendo il contorno della bocca mediante pigmentazione. Questo effetto può essere ritoccato nel tempo per mantenere un risultato sempre brillante, specialmente se si opta per un colore naturale che si avvicina molto a quello delle proprie labbra.

Il tatuaggio alle labbra non comporta, di solito, effetti collaterali rilevanti, tranne un leggero gonfiore, che può manifestarsi il giorno stesso del trattamento. Nella dermopigmentazione labbra, è fondamentale che il dermopigmentista utilizzi pigmenti di qualità, anallergici, garantiti dal Ministero della Salute e attrezzi sterili.

Il trattamento di dermopigmentazione labbra è reversibile?

Come per tutti gli interventi di trucco permanente, se il risultato non è soddisfacente, non sarà possibile rimuoverlo, se non attraverso l'uso di un laser; pertanto, è consigliabile effettuare sempre una prova preliminare con il professionista che eseguirà il trattamento. 

Quanto costa il trattamento di dermopigmentazione labbra?

Il costo della dermopigmentazione labbra varia da 300 a 500 euro, a seconda del tipo di intervento e del professionista che esegue il trattamento.

Rischi ed effetti collaterali della dermopigmentazione labbra

La dermopigmentazione labbra, sebbene sia un trattamento estetico generalmente sicuro, presenta anche alcuni rischi, effetti collaterali e controindicazioni che è importante prendere in considerazione:

  • Infezioni. La dermopigmentazione labbra comporta l'introduzione di pigmenti nella pelle attraverso microiniezioni. Se l'igiene durante il trattamento non è adeguata, può aumentare il rischio di infezioni. È fondamentale che il dermopigmentista segua procedure igieniche rigorose e utilizzi attrezzature sterili per ridurre al minimo il rischio di infezioni.
  • Reazioni allergiche. Alcune persone possono manifestare reazioni allergiche ai pigmenti utilizzati nella dermopigmentazione delle labbra. È importante eseguire un test preliminare per verificare eventuali sensibilità o allergie ai pigmenti o ad altri componenti utilizzati durante il trattamento.
  • Irritazione e gonfiore. Dopo la procedura di dermopigmentazione labbra, è comune sperimentare un certo grado di irritazione e gonfiore nella zona trattata. Tuttavia, se l'irritazione persiste o si verifica un gonfiore eccessivo, potrebbe essere necessario consultare un medico per escludere complicazioni.
  • Cambiamenti di colore. I pigmenti utilizzati nella dermopigmentazione labbra possono subire dei cambiamenti di colore nel corso del tempo a causa di fattori come l'esposizione solare, i trattamenti cosmetici o il processo di guarigione individuale. È importante essere consapevoli di questo possibile cambiamento di colore e considerare la necessità di ritocchi periodici per mantenere i risultati desiderati.
  • Cicatrici e rigonfiamenti permanenti. In alcuni casi, la dermopigmentazione alle labbra può causare la formazione di cicatrici o rigonfiamenti permanenti nella zona trattata. Ciò può essere dovuto a una scarsa guarigione, una reazione individuale o un'applicazione errata del pigmento. È essenziale selezionare un professionista qualificato ed esperto per minimizzare il rischio di complicazioni.

La dermopigmentazione labbra, come ogni procedura estetica, comporta alcuni rischi e possibili effetti collaterali. È essenziale selezionare un professionista qualificato, per una valutazione personalizzata e discutere delle aspettative realistiche riguardo ai risultati attesi, nonché per valutare attentamente i potenziali benefici rispetto ai rischi individuali prima di prendere una decisione.

La scelta del centro estetico è essenziale anche per esser certi che vengano seguite le procedure igieniche appropriate.

Controindicazioni della dermopigmentazione alle labbra

La dermopigmentazione labbra può non essere indicata per tutte le persone. Alcune controindicazioni includono la presenza di:

  • infezioni attive;
  • disturbi della coagulazione del sangue;
  • diabete non controllato;
  • gravidanza o allattamento al seno;
  • precedenti reazioni allergiche ai pigmenti o agli anestetici utilizzati durante la procedura. 

È fondamentale discutere di eventuali condizioni di salute preesistenti con il professionista, prima di sottoporsi al trattamento.

Ludovica Cesaroni
Scritto da Ludovica Cesaroni

Amo definirmi una creativa dalla forte impronta razionale. Scrivere, disegnare e creare con le mani sono le mie grandi passioni, ma il pungolo della curiosità mi ha sempre portato a interrogarmi sui grandi misteri della vita e a informarmi sui 'piccoli misteri' dell'uomo.

a cura di Dr. Stefano Messori
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Ludovica Cesaroni
Ludovica Cesaroni
in Viso

308 articoli pubblicati

a cura di Dr. Stefano Messori
Contenuti correlati
Labbra: 6 esercizi per renderle più voluminose
Ecco 6 esercizi per avere labbra più voluminose

Come avere delle labbra più carnose, senza ricorrere alla chirurgia estetica? Ecco qualche esercizio per volumizzarle! Scopri di più.

Un viso femminile
Arco di cupido: cos'è e come si valorizza

Cosa si intende per arco di Cupido e quale significato riveste? Come si può valorizzare al meglio il solco che si trova le labbra? Scopriamolo insieme.