Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Sintomi
  4. Irritazione

Irritazione

Irritazione
Curatore scientifico
Prof. Marcello Monti
Specialità del contenuto
Dermatologia

Cos'è l'irritazione?

Per irritazione, si intende un'infiammazione della pelle, la quale si manifesta attraverso alcuni segni specifici; le sue cause possono dipendere però da diverse malattie o condizioni.

L'irritazione, dunque, non è una diagnosi specifica, si riferisce a qualsiasi tipo di infiammazione che modifica l'aspetto normale della pelle.

Quali sono i sintomi?

A seconda della patologia sottostante, si possono manifestare sintomi differenti; tuttavia, in caso di irritazione generalizzata, si possono riscontrare alcuni sintomi comuni.

Tra i principali sintomi presenti sulla pelle, per identificare un'irritazione, vi sono:

Irritazione da pannolino

La pelle di un neonato è delicata ed incline a irritazioni cutanee di ogni tipo. Fortunatamente, la maggior parte di queste irritazioni sono innocue e vanno via da sole.

Una tipica irritazione dei neonati è la dermatite da pannolino, che oltre all'irritazione stessa mostra anche altri sintomi tipici della dermatite. Si tratta di una dermatite da contatto che può però infettarsi per la presenza di batteri o lieviti ivi presenti.

Altre irritazioni cutanee più comuni nei neonati sono:

  • irritazione dell’area intorno alla bocca per uso di ciuccio e per contatto con i cibi
  • irrtiazione delle dita causata dal succhiare
  • irritazione delle pieghe per eccesso di sudorazione
  • irritazione dell’area genitale per contatto con urina e feci

Irritazione intima

Un’irritazione nell’area genitale è di solito la conseguenza di lavaggi frequenti o di lavaggi con detergenti troppo aggressivi, oppure dell’applicazione di cosmetici inadatti alla zona; infatti l’area genitale è particolarmente delicata e sensibile.

Anche sfregamenti dettati da prurito scatenato da altre patologie (candida, lichen sclerosus, ecc.) possono scatenare un'irritazione, aggravando la situazione della zona intima, già colpita dall'altra malattia.

Irritazione cutanea: come curarla?

L’irritazione della pelle sostanzialmente si cura individuando le cause che ne stanno alla base e correggendo i comportamenti che possono aver determinato l'irritazione (uso di prodotti, applicazione di creme, esposizione ad agenti chimici, ecc.).

L’uso di creme lenitive o emollienti a base di ossido di zinco e magnesio silicato sono in grado sia di proteggere dall’irritazione sia di alleviarne i sintomi; grazie a questi pratici accorgimenti, l'irritazione potrà guarire quanto prima.

Quali sono i rimedi naturali?

I rimedi naturali si basano sull’utilizzo di lenitivi dell’infiammazione.

I principali sono:

  • Argille purificate in polvere o creme
  • Burri vegetali
  • Gel dalla linfa delle piante
  • Astringenti acidi come aceto 
  • Sfiammanti naturali come miele
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Pustole
Le pustole sono protuberanze che si manifestano sul derma, contenendo liquido o pus. Se compaiono in un numero elevato in una zona specif...
Labbra screpolate
Labbra screpolate è il termine comunemente usato per descrivere le labbra secche, causate da diversi fattori, tra cui: tempo atmosferico,...
Cheilite angolare
La cheilite angolare è una condizione che causa macchie rosse e gonfie agli angoli della bocca dove le labbra si incontrano e formano un ...