Vitamina C per il viso: proprietà e benefici

Valentina Montagna | Editor

Ultimo aggiornamento – 04 Maggio, 2023

Vitamina C per il viso: proprietà e benefici

La vitamina C è nota per i suoi effetti fisiologici protettivi per l'organismo come molecola che rafforza il sistema immunitario, contribuisce a regolare il funzionamento dei vasi sanguigni, favorisce l’assorbimento del ferro di origine vegetale, aiuta il processo di guarigione delle ferite, preserva la salute di denti, ossa e cartilagini.

Inoltre, poiché agisce come potente antiossidante e antinfiammatorio, è un ingrediente per prodotti topici che contribuiscono ad aumentare la produzione di collagene, ridurre le rughe e le macchie cutanee.

Quali sono gli effetti sulla pelle? Cerchiamo di capirne di più.

Vitamina C per la pelle: le proprietà

La vitamina C (acido ascorbico) è riconosciuta come un potente antiossidante, la cui proprietà è quella di combattere i radicali liberi che favoriscono la produzione di sostanze tossiche danneggiando le cellule.

Le tossine possono arrivare sia dall'esterno, ovvero dall'inquinamento ambientale o atmosferico, sia dall'interno come conseguenza dei processi metabolici.

Infatti, i radicali liberi sono molecole prodotte dal processo che compie il corpo per scomporre gli alimenti, dal fumo di tabacco o dalle radiazioni del sole, raggi UV, e possono avere un ruolo anche nella comparsa di alcune patologie, oltre che nell'invecchiamento precoce dei tessuti.

Alla vitamina C è anche riconosciuto il merito di promuovere la produzione di collagene, un importante componente della pelle, dei vasi sanguigni e dei legamenti. Con l'avanzare dell'età, il collagene tende a diminuire e con esso anche la capacità della pelle di contrastare l'azione dei radicali liberi, che causano la comparsa delle rughe.

Si trova nella frutta e nella verdura crude ma questo non è l'unico modo per usufruire dei suoi benefici per la pelle, la vitamina C per uso topico è anche l'ingrediente di prodotti cosmetici.

L'uso topico della vitamina C aiuta a contrastare l'invecchiamento precoce della pelle, in particolare quello provocato dai danni derivati dall'esposizione al sole, controllando la risposta infiammatoria.

Cosa si intende per Vitamina C pura per la pelle 

La vitamina C pura si riferisce all'acido L-ascorbico, ovvero la forma chimica della vitamina C che si trova naturalmente negli alimenti e che viene utilizzata sia per uso topico che come integratore alimentare. 

In cosmesi, i prodotti a base di acido L-ascorbico sul viso penetrano nel tessuto cutaneo agendo in modo più attivo nella riparazione dei tessuti e nella produzione di collagene, che aumenta la compattezza della pelle.

La vitamina C pura per il viso, tipicamente fornita nella forma di polvere o capsule, non contiene altri composti o additivi. Da notare, tuttavia, che l'acido L-ascorbico presente nei prodotti topici per la pelle ha una concentrazione compresa tra il 5% e il 15%. 

Una concentrazione maggiore di vitamina C pura sulla pelle può essere più irritante rispetto ad altre forme di vitamina C, come il fosfato di ascorbile di magnesio o l'ascorbato di sodio, che sono meno acidi. 

Per alcuni tipi di pelle molto sensibili, anche la concentrazione compresa tra il 5% e il 15% può non essere adatta.

Vitamina C sulla pelle: quali sono i benefici?

In cosmetologia, la vitamina C per uso topico è un ingrediente usato per formulare creme idratanti, sieri, oli o gel per il viso.

Ecco i benefici attribuiti alla vitamina C per la pelle:

  • prevenire l'invecchiamento precoce
  • produrre collagene
  • guarire le ferite
  • riparare i tessuti della pelle e la cartilagine
  • attenuare la comparsa di linee sottili e rughe
  • illuminare la carnagione, ridurre i rossori
  • uniformare il tono della pelle
  • ridurre la comparsa di macchie scure.

Cosa ne pensa la scienza?

Idrata la pelle

Una buona idratazione è fondamentale per mantenere la pelle sana, evitandone la secchezza, il prurito e l'invecchiamento precoce. La vitamina C aiuta la pelle a trattenere l'acqua evitando che diventi grassa o disidratata.

Uno studio condotto sulla vitamina C assunta nella forma di integratore ha dimostrato i suoi effetti relativi all'idratazione, all'elasticità e alla riduzione delle rugosità della pelle.

Contribuisce ad attenuare le rughe

La vitamina C può aiutare ad attenuare le rughe. Uno studio ha dimostrato gli effetti dell'uso quotidiano di una formulazione a base di vitamina C per almeno tre mesi nel migliorare l'aspetto delle rughe sottili del viso e del collo, oltre a migliorare la consistenza della pelle.

Anche una dieta sana e sufficientemente ricca di questo nutriente può essere d'aiuto. Tra le principali fonti di vitamina C:

  • frutta: agrumi, ribes nero, kiwi, fragole, uva, papaya, prugne, lamponi, mirtilli, melone, mango, ananas
  • verdure e ortaggi: carote, spinaci, cime di rapa, pomodori, cavoli, cavolini di Bruxelles, peperoni, patate, zucca. broccoli.

Aiuta a proteggere la pelle dai danni del sole

Gli antiossidanti della vitamina C aiutano a proteggere la pelle dai danni causati dai raggi UV. Questo non significa che si possa sostituire il siero per la pelle con vitamina C al posto della protezione solare. 

Ci si deve sempre proteggere con una crema specifica in grado di assorbire i raggi UVA o UVB. Se i raggi UV penetrano nella pelle, alcuni studi clinici hanno suggerito che la vitamina C possa contribuire a limitare i danni, quando combinata con una protezione solare.

In particolare, la combinazione della vitamina C con altri ingredienti topici, l'acido ferulico e la vitamina E, può alleviare il rossore e aiutare a proteggere la pelle dai danni a lungo termine causati dai raggi solari.

Schiarisce le macchie scure sulla pelle (iperpigmentazione)

L'iperpigmentazione è una condizione caratterizzata dallo sviluppo di macchie più scure sulla pelle, generalmente causata dalla sovraesposizione ai raggi ultravioletti (UV) del sole, da processi infiammatori e dagli stress ambientali.

Uno studio condotti per indagare gli effetti della vitamina C sulle macchie scure, ha rilevato che le proprietà antiossidanti della vitamina C svolgono un ruolo importante nel combattere le macchie scure e nel prevenire i segni dell'invecchiamento causati dai danni del sole. 

La vitamina C aiuta anche a inibire la produzione di tirosinasi, un enzima che favorisce la produzione di melanina, prevenendo l'iperpigmentazione.

Tuttavia, sono necessari ulteriori approfondimenti per confermare gli effetti schiarenti delle creme con vitamina C.

Riduce le occhiaie

Uno studio clinico ha dimostrato che le proprietà antiossidanti della vitamina C rendono la pelle sotto gli occhi più elastica e resistente, riducendo e prevenendo la comparsa delle occhiaie.

Aumenta il collagene

La vitamina C è essenziale per la produzione di collagene nell'organismo. Il collagene è l'elemento costitutivo della pelle, dei capelli, dei muscoli e dei tendini, la proteina che mantiene la pelle tonica ed elastica.

Con l'età, la produzione di collagene rallenta causando un rilassamento cutaneo. Se applicata topicamente, la vitamina C accelera la produzione di collagene ed elastina, che contribuiscono a mantenere la pelle turgida e compatta. 

Consigli sulla Vitamina C

La vitamina C per uso topico viene assorbita direttamente dallo strato superficiale della pelle agendo rapidamente secondo le sue proprietà, e si trova disponibile come crema idratante per il viso e come siero.

I sieri sono più concentrati delle creme idratanti e vengono assorbiti più facilmente dalla pelle. Ecco perché sono spesso i più consigliati per i trattamenti di routine per la pelle.

donna applica la crema in viso

Il siero andrebbe tenuto in un luogo fresco, buio e asciutto, al riparo dalla luce e dall'aria che possono danneggiarne gli ingredienti.

È preferibile considerare l'acquisto di prodotti a base di vitamina C dietro il consiglio di uno specialista che possa indicare la giusta formulazione clinica contenente una forma attiva di vitamina C con determinate caratteristiche (concentrazione, pH).

È bene fare attenzione a usare un siero alla vitamina C insieme ad altri prodotti acidi per la cura della pelle, come il retinolo. L'azione combinata potrebbe irritare la pelle. 

Sarebbe preferibile usarli a giorni alterni piuttosto che contemporaneamente.

Effetti collaterali

In qualche caso, l'applicazione del siero sulla pelle del viso potrebbe dar luogo a irritazione, bruciore, prurito o secchezza. Una crema idratante stesa sulla pelle dopo il siero può alleviare questa condizione.  

Tuttavia, è consigliabile confrontarsi con il medico che potrà consigliare una concentrazione più bassa di vitamina C, se la pelle è troppo sensibile. 

Gli effetti della vitamina C sono stati testati solo su persone adulte, pertanto tali prodotti non sono indicati per i bambini.

Se si sospetta una sensibilità o una forma allergica a qualche ingrediente contenuto nel prodotto a base di vitamina C, è bene leggere con molta attenzione l'elenco degli ingredienti. 

Come premesso, è sempre preferibile consultare il medico dermatologo prima di prendere qualsiasi iniziativa in autonomia, specialmente in caso di  pelle grassa o acneica.

Valentina Montagna | Editor
Scritto da Valentina Montagna | Editor

La mia formazione comprende una laurea in Lingue e Letterature Straniere, arricchita da una specializzazione in Web Project Management. La mia esperienza nel campo si estende per oltre 15 anni, nei quali ho collaborato con nutrizionisti, endocrinologi, medici estetici e dermatologi, psicologi e psicoterapeuti e per un blog di un'azienda che produce format televisivi in ambito alimentazione, cucina, lifestyle.

a cura di Dr. Stefano Messori
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Valentina Montagna | Editor
Valentina Montagna | Editor
in Viso

581 articoli pubblicati

a cura di Dr. Stefano Messori
Contenuti correlati
Come essiccare la frutta? Scopriamolo
Come essiccare la frutta: i metodi più efficaci

La frutta secca è un buon compromesso per mantenere sapore e nutrienti. Esistono dei metodi efficaci per essiccare la frutta? Scopriamo di più.

Sapone di Aleppo: le proprietà
Sapone di Aleppo: benefici e modalità di utilizzo

Il sapone di Aleppo è un tipo di sapone per l'igiene personale molto apprezzato. Scopriamo quali sono le proprietà che lo contraddistinguono e come si usa.