Nefropatia diabetica

Contenuto di:

I reni sono organi di straordinaria importanza: oltre alla loro attività filtrante, che consente l'eliminazione di sostanze dannose, regolano gli equilibri idro-salini e acido-base nel sangue. A livello renale avviene anche la sintesi di eritropoietina (un ormone che favorisce la produzione di globuli rossi) e di renina (un enzima con azione ipertensiva che regola la sintesi di ormoni implicati nel bilancio del sodio e nel controllo pressorio).

In che modo il diabete causa la nefropatia?

Missing | Pazienti.it

Normalmente, il processo di assunzione delle proteine crea prodotti di scarto, che vengono filtrati dai reni, diventando parte delle urine. Il diabete può danneggiare questo complesso sistema. Infatti, gli alti livelli di zucchero nel sangue tendono a far lavorare maggiormente i reni che, negli anni, cominciano a indebolirsi, perdendo le proteine utili nelle urine.

La presenza di una piccola quantità di proteine nelle urine è detta microalbuminuria. Se presa in anticipo, questa patologia può essere curata, evitando il peggioramento delle condizioni dei reni. Tuttavia, grandi quantità di proteine nelle urine sono dette macroalbuminuria e rappresentano lo stadio finale della malattia, dopo la quale è necessario un trapianto o la dialisi.

Chi è più soggetto alla nefropatia?

Non in tutti coloro che sono affetti da diabete può insorgere la nefropatia. I fattori che influenzano lo sviluppo di questa patologia includono:

  • genetica,
  • controllo degli zuccheri nel sangue,
  • controllo della pressione sanguigna.

Quali sono i sintomi della nefropatia?

La maggior parte dei sintomi non sono visibili fino a quando la malattia si sviluppa allo stato terminale. Uno dei sintomi più comuni è l'accumulo di fluidi. Altri sintomi della malattia sono:

  • disturbi del sonno,
  • mancanza di appetito,
  • disturbi di stomaco,
  • debolezza,
  • difficoltà di concentrazione.

È possibile prevenire tale malattia?

La nefropatia può essere prevenuta mantenendo sotto controllo gli zuccheri nel sangue entro un determinato limite. Secondo alcune ricerche, tenere gli zuccheri entro un dato limite aiuta a ridurre di un terzo le possibilità di insorgenza di microalbuminuria. 

Quali cure adottare per la nefropatia diabetica?

È possibile adottare delle precauzioni personali per il trattamento della nefropatia, come:

  • controllo della glicemia,
  • controllo della pressione sanguigna,
  • perdere peso,
  • mangiare meno salato,
  • evitare alcol e tabacco,
  • fare esercizio regolare.

Quando i metodi personali non sono più sufficienti, è necessario adottare delle cure mediche per abbassare gli zuccheri nel sangue e la pressione sanguigna, come gli ACE inibitori. 

Pubblicato il 20/01/2016 - Aggiornato il 10/04/2017
Argomenti: nefropatia