Sei un professionista sanitario? Iscriviti
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery

Cerca

Chiudi
Specialità
Città
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery
Sei un professionista sanitario? Iscriviti

6 cose che non sai sui lividi

6 cose che non sai sui lividi

Un ematoma è una qualsiasi raccolta i sangue fuoriuscito dal circolo ematico e accumulatosi in tessuti o organi.

La sua gravità dipende dalla localizzazione, dall’intensità del trauma che lo ha generato, dal tipo di vaso sanguigno lesionato e dall’efficienza della capacità di coagulazione del sangue. Un ematoma superficiale può portare alla formazione di un livido, detto anche ecchimosi.

Con i lividi conviviamo fin da bambini, ma li conosciamo davvero? Ad esempio, avresti mai detto che potrebbe comparirti un livido anche senza una contusione? Vediamo insieme 6 curiosità che probabilmente non sai sui lividi.

Lividi: tutto quello che ancora non sai

Conosci i tuoi lividi? Vediamo alcune curiosità:

  1. Non sono causati solamente da contusioni – I lividi possono comparire in seguito ad una contusione, in quanto da questa si potrebbe assistere ad una rottura dei capillari che comporta un travaso di sangue nei tessuti cutanei o sottocutanei. A volte, però, possono presentarsi spontaneamente. La causa potrebbe essere addirittura un’alterazione nella coagulazione del sangue e pertanto è raccomandato consultare un medico.
  2. Non sempre scompaiono autonomamente in pochi giorni – Un livido per guarire completamente richiede dai 30 ai 40 giorni. I tempi di guarigione, però, sono proporzionali alla sua gravità: un livido piccolo e non particolarmente grave potrebbe riassorbirsi molto prima.
  3. Il dolore dipende dalla loro grandezza – Se la parte interessata è maggiore, il dolore sarà più intenso, così come i tempi di guarigione saranno più lunghi. Si ricorda comunque che generalmente i lividi non sono da considerarsi un problema fisico grave.
  4. Potrebbero far male anche senza toccarli – Un livido solitamente fa male al tatto. L’intensità di tale dolore dipende sia dal grado di sensibilità individuale sia dalla gravità della contusione subita. Quando l’ecchimosi è molto diffusa, però, il dolore potrebbe manifestarsi anche spontaneamente, senza toccare la parte interessata.
  5. Il loro colore varia con il passare dei giorni – La colorazione di un livido è omogenea e varia in modo uniforme: nei primi giorni sarà di colore viola–bluastro, poi verdognolo ed infine giallo. Questo cambiamento è dovuto al riassorbimento da parte dei tessuti dell’emoglobina, la proteina responsabile del trasporto dell’ossigeno nei globuli rossi.
  6. Ne soffrono maggiormente anziani e bambini – Sono maggiormente predisposte alla formazione dei lividi quelle categorie di persone la cui pelle è poco resistente come i bambini e gli anziani. In particolar modo, negli anziani le ecchimosi potrebbero arrivare addirittura a macchiare la pelle permanentemente.

I rimedi contro gli ematomi

Ematomi, che fare? Ecco alcuni rimedi efficaci e sicuri.

  • Crioterapia – In caso di ematoma semplice la crioterapia è un ottimo rimedio. Consiste nel mettere il prima possibile una borsa di ghiaccio sulla parte colpita ogni circa 15 minuti nelle seguenti 24/48 ore. Tale operazione favorisce la restrizione dei vasi sanguigni lesi dalla contusione. L’utilizzo del ghiaccio è anche utile per evitare che la parte si gonfi. Infatti, la contusione provoca il rilascio di istamina, una sostanza che si attiva a 8/9°C. Con il ghiaccio la temperatura scende a 0°C, pertanto l’attivazione dell’istamina si blocca ed è possibile evitare l’infiammazione.
  • Dieta  È consigliato assumere molta frutta e verdura ricca di vitamine per le loro proprietà vasoprotettrici, in particolare della Vitamina C.

Potrebbe risultare utile ricorrere ad alcuni rimedi naturali contro gli ematomi, come:

  • pomate a base di arnica (Arnicamontana L) dall’azione antinfiammatoria ad uso topico, caratterizzate da proprietà antiechimatose, antireumatiche e analgesiche;
  • pomate con ippocastano (Aesculus hippocastanum) dall’azione antinfiammatoria ed antiedemigena;
  • pomate con calendula (Calendula officinalis L.) dalle proprietà calmanti e lenitive;
  • creme a base di iperico (Hypericum perforatum) dalle proprietà antinfiammatorie, cicatrizzanti e vasocostrittrici, ossia che favoriscono il riassorbimento. È inoltre consigliato anche in caso di ematoma associato a piccole lesioni o abrasioni cutanee;
  • impacchi di argilla dalle proprietà antinfiammatorie.

In alcuni casi, è necessario ricorrere a cure farmacologiche. Anche una tra le seguenti cure potrebbe rivelarsi utile:

  • applicare pomate ad azione antidolorifica o antinfiammatoria;
  • assumere un farmaco antinfiammatorio per via orale;
  • seguire una terapia anticonvulsivante, solamente in caso di ematomi cranici gravi;
  • assumere farmaci antibiotici, solamente in caso di ematoma associato a ferita infetta.

Si ricorda che dosi e modalità d’uso devono essere raccomandate dal proprio medico, in seguito alla valutazione dell’entità dell’ecchimosi.

In caso di sospetto ematoma degli organi interni o ematoma di tipo grave è necessario rivolgersi immediatamente ad un medico. Potrebbero rivelarsi utili ecografie, radiografie o altri test diagnostici per evidenziare eventuali complicanze (quali emorragie).

In caso di ematoma complesso, la soluzione consiste nel riposo forzato. In ogni caso, come già detto, i lividi non sono da considerarsi un problema fisico di tipo grave, ma bisogna comunque prestarci attenzione senza sottovalutarli!

comments powered by Disqus