Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. In compagnia? Meglio anche per il cuore

In compagnia? Meglio anche per il cuore

Ultimo aggiornamento – 25 Marzo, 2014

Un recente studio, condotto presso l’Università di Oxford, dimostra come la mortalità per patologie cardiovascolari sia maggiore per le donne single rispetto a quelle felicemente coniugate.

La ricerca, pubblicata sulla rivista BMC Medicine, ha analizzato i risultati del Million Women Study, uno studio che raccoglie i dati relativi allo stato di salute di 1,3 milioni di donne attorno ai 50 anni in tutta la Gran Bretagna.

Lo studio

Nel corso dello studio, le donne coinvolte hanno compilato un questionario relativo alle loro condizioni di salute. 
Durante i controlli medici eseguiti negli 8 anni successivi, si è registrato che circa 30mila di queste donne sono state colpite da una patologia cardiovascolare e circa 2000 sono morte.

Analizzando i dati, si è visto che, mentre le donne sposate o conviventi mostrano una probabilità simile di sviluppare una patologia di questo tipo, le donne single mostrano una probabilità maggiore del 28% di perdere la vita a causa di una patologia cardiaca.

Secondo i ricercatori, le donne con un marito o un compagno corrono un rischio minore di incorrere in patologie cardiovascolari perché il compagno le incoraggia a curarsi e fornisce loro il sostegno emotivo necessario a combattere la malattia.

La dott.ssa Sarah Floud, responsabile dello studio, sostiene che è poco probabile che le donne sposate godano di una probabilità inferiore di sviluppare patologie cardiovascolari e di una inferiore mortalità a causa di queste rispetto alle donne single, ma è più verosimile che la risposta e la reazione delle donne sposate alla malattia sia differente.

L'amore guarisce?

Che l'amore sia un antitodo a molti mali lo si sa. Questo poi, non è il primo studio che correla lo stato civile alle condizioni di salute di una persona. Uno studio pubblicato lo scorso anno sulla rivista Medical News Today suggerisce che i malati di cancro sposati hanno probabilità maggiori di vivere più a lungo rispetto ai malati di cancro non sposati.

Sembra però che il matrimonio possa anche avere un’influenza negativa sulla salute. Un'altra indagine mostra, infatti, come le coppie felicemente sposate siano più soggette ad ingrassare rispetto a coppie sposate ma infelici.

 

Mostra commenti
Dalle proteine animali un rischio per la salute
Dalle proteine animali un rischio per la salute
La nanomedicina, una nuova speranza per la lotta contro il cancro
La nanomedicina, una nuova speranza per la lotta contro il cancro
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Malattie croniche dell’intestino? La causa potrebbe essere nel sangue
Malattie croniche dell’intestino? La causa potrebbe essere nel sangue
Insieme a “FraParentesi” per offrire supporto a chi vive con un tumore
Insieme a “FraParentesi” per offrire supporto a chi vive con un tumore
Come eseguire un massaggio rilassante alla testa
Come eseguire un massaggio rilassante alla testa
Avete sempre fame? Ecco i motivi più frequenti
Avete sempre fame? Ecco i motivi più frequenti