Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. I miei piedi mi stanno uccidendo!?

I miei piedi mi stanno uccidendo!?

Ultimo aggiornamento – 05 marzo, 2020

Dolore ai piedi: le cause
Indice

È una frase che sentiamo spesso. Ma è vero? Forse non del tutto, ma i problemi con i piedi possono indicare un problema più grave in un’altra parte del corpo che potrebbe avere bisogno di cure mediche.

Adattando una famosa frase latina, se i piedi sono sani anche la mente è sana. Gli esperti di riflessologia e i sostenitori dei massaggi ai piedi di tutto il mondo hanno a lungo sostenuto che la manipolazione di alcuni punti dei piedi può migliorare la salute degli organi interni.

Ci sono poche prove per dimostrarlo, ma è chiaro che gli aspetti della salute possano trovare un’espressione nei piedi. In questo articolo, vedremo alcune cose che i piedi possono rivelare sulla condizione del corpo umano.

I piedi sopportano il peso di tutto il corpo quando siamo in piedi o camminiamo e contengono un quarto delle ossa del corpo. Ogni piede ha 33 articolazioni, 100 tendini e innumerevoli muscoli, legamenti, nervi e vasi sanguigni che collegano il cuore, la colonna vertebrale e il cervello.

Non c’è da stupirsi, quindi, che quando i piedi hanno un problema, esso colpisca tutto il corpo. Mantenere i piedi in buone condizioni è di vitale importanza per il nostro benessere. Vediamo alcuni problemi che si possono verificare ai piedi.

Crampi e spasmi ai piedi

Gli spasmi muscolari possono essere un segnale di alcune carenze nel corpo. Infatti, spesso, sono causati dalla disidratazione: i muscoli potrebbero non avere abbastanza ossigeno perché vi è una mancanza o uno squilibrio degli elettroliti o delle sostanze nutrienti, in particolare il sodio, il calcio, il potassio, o il magnesio. Oppure, i crampi potrebbero essere un effetto collaterale di un farmaco diuretico, che mira a ridurre i liquidi in eccesso nel corpo. Se gli spasmi si verificano mentre si cammina, questo potrebbe indicare un problema circolatorio.

In altri casi, potrebbero anche derivare da sforzi eccessivi, o dallo scarso esercizio fisico oppure dal cambiamento dalle scarpe basse ai tacchi alti.

Piedi freddi, cuore caldo?

Non è proprio così, anzi. I piedi freddi possono indicare una serie di problemi, tra cui quelli di circolazione, il diabete, l’ipotiroidismo e l’anemia. I piedi che cambiano colore, dal rosso al bianco al blu, possono essere il segnale della malattia di Raynaud, in cui i vasi sanguigni si restringono quando i nervi reagiscono in modo eccessivo al freddo. Per le persone che soffrono di questa malattia, per evitare il freddo a volte l’assunzione del tabacco può aiutare.

Piedi gonfi

I piedi gonfi possono indicare una vasta gamma di problemi, alcuni dei quali possono essere pericolosi per la vita. Si va da una cattiva circolazione e alla relativa insufficienza cardiaca, all’insufficienza epatica o renale, alla trombosi venosa profonda (TVP) o ad un coagulo di sangue, alla cellulite. Se siete in presenza di rossore, calore e infiammazione, ci potrebbe essere un’infezione.

I lividi e i gonfiori suggeriscono una distorsione o una frattura. Il gonfiore indolore nei piedi succede quando il fluido che si accumula nel corpo finisce nei piedi. Un rimedio casalingo è quello di tenere alzati i piedi quando ci si siede, esercitare le gambe, ridurre l’assunzione di sale ed evitare gli abiti stretti. Perdere peso può aiutare alcune persone a combattere questo problema.

Unghie dei piedi concave

Le unghie concave, o koilonychia, non solo sono sgradevoli da vedere, ma possono anche essere il segno di malattia sistemica. Questo problema è principalmente associato con delle carenze nutrizionali e in particolare all’anemia da carenza di ferro.

L’anemia è legata alla malnutrizione, alle emorragie interne e alla celiachia. Le unghie dei piedi a forma di cucchiaio possono anche essere il segno di una malattia genetica, di problemi circolatori, delle malattie autoimmuni e dei disturbi muscolo-scheletrici.

Formicolii

L’intorpidimento o il formicolio nei piedi possono essere segnali di problemi circolatori o danni al sistema nervoso periferico. Nelle persone con il diabete, la lunga esposizione alla glicemia alta può causare danni ai nervi e questo può portare il formicolio ai piedi. Secondo la National MS Society, il formicolio alle estremità delle mani o dei piedi è spesso uno dei primi segni della sclerosi multipla (SM). Raramente, l’intorpidimento o il formicolio possono essere segnali che anticipano tumori o ictus.

Articolazioni dei piedi doloranti

L’artrite reumatoide è una malattia che colpisce le ossa nelle articolazioni. I primi segni sono di solito nelle mani e dei piedi. Nell’artrite reumatoide, il rivestimento delle articolazioni o la membrana sinoviale diventa gonfio e infiammato.

I legamenti e i tessuti articolari e di supporto sono danneggiati, con conseguente diminuzione della mobilità. Ci può essere una deformità, come il dito a martello, derivata dall’indebolimento delle ossa e dalle fratture.

Si consiglia il riposo, l’applicazione del ghiaccio e l’assunzione di farmaci non-steroidei anti-infiammatori (FANS), come l’ibuprofene, che possono aiutare ad alleviare i sintomi e a ridurre il dolore e l’infiammazione.

I plantari possono aiutare a ridurre al minimo la pressione e a correggere la forma del piede. Le iniezioni di steroidi può ridurre l’infiammazione nelle fasi iniziali, ma alla fine potrebbe essere necessaria la chirurgia.

 

 

Mostra commenti
Volete migliorare la vostra salute sessuale? Fate la pipì nella doccia!
Volete migliorare la vostra salute sessuale? Fate la pipì nella doccia!
Come riconoscere i sintomi dell’osteoartrosi del ginocchio
Come riconoscere i sintomi dell’osteoartrosi del ginocchio
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
10 trucchi per nascondere la cellulite (provare per credere)
10 trucchi per nascondere la cellulite (provare per credere)
Menopausa precoce: che fare?
Menopausa precoce: che fare?
Gluten-free: non sempre fa bene alla salute
Gluten-free: non sempre fa bene alla salute
Dal Pap test all’Hpv test: un nuovo metodo di screening del tumore all’utero
Dal Pap test all’Hpv test: un nuovo metodo di screening del tumore all’utero