Sodio

Contenuto di:

Il sodio è un elemento essenziale per la crescita e la buona salute dell'essere umano. Se la quantità di sodio nel sangue scende al di sotto della norma si parla di iponatremia, mentre se la quantità è eccessiva si parla di ipernatremia che determina ipertensione arteriosa.

Che cos'è il sodio?

%c2%a0sodio | Pazienti.it

Il sodio è un elemento essenziale per la crescita e la buona salute dell'essere umano.

Quali sono le funzioni del sodio?

Il sodio svolge funzioni di particolare importanza:

  • regola l'osmolarità del plasma e del liquido extracellulare
  • forma gradienti elettrochimici a livello della membrana cellulare
  • regola l'equilibrio acido/base

Cosa succede se i valori del sodio sono fuori norma?

Se la quantità di sodio nel sangue scende al di sotto della norma si parla di iponatremia o di iposodemia che causa:

  • anoressia
  • nausea e vomito
  • nei casi più gravi coma e morte

Se la quantità di sodio è eccessiva si parla di ipernatremia che determina ipertensione arteriosa che, nei casi più gravi, può evolversi in scompenso cardiaco. Il rischio di ipertensione arteriosa aumenta ulteriormente se la dieta è allo stesso tempo ricca di sodio e carente di potassio o se il paziente soffre di disordini del metabolismo del potassio.

In quali cibi si trova il sodio?

Il sodio è particolarmente presente nei salumi e negli alimenti a cui viene aggiunto per aumentarne conservabilità e sapidità. In generale i cibi di provenienza animale sono più ricchi di sodio degli alimenti di origine vegetale.

Argomenti: potassio Sodio