Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Mani che tremano? Le cause più comuni

Mani che tremano? Le cause più comuni

Ultimo aggiornamento – 10 settembre, 2018

Le cause del tremore
Indice

Forse il tremore è iniziato da poco. O forse sta peggiorando progressivamente. Solitamente ho un inizio graduale. E si manifesta soprattutto in situazioni stressanti o quando ci si sente arrabbiati. O ancora può essere la spia di una malattia.

Qualsiasi sia la causa, “tremore” è il nome che gli esperti danno a questo fenomeno, sia che si trattati di tremore alle mani che si tratti di tremore ai piedi. Questi fenomeni sono più comuni di quanto possiate pensare e le cause e gli esiti possono essere molto diversi tra loro.

Tremore essenziale: cosa è?

Il tremore essenziale è uno dei più comuni disordini del movimento e anche la più comune causa di tremore.

Definito dai professionisti del settore, il tremore essenziale rappresenta la malattia più diffusa a carico del sistema nervoso. Solitamente il tremore inizia dalle mani per poi passare alle braccia, la testa, la voce e ad altre parti del corpo.
Il tremore essenziale colpisce le mani quando sono già in movimento. Altri tipi di tremore si verificano invece quando si è quieti.

Le cause esatte della malattia sono sconosciute, ma si sospetta vi sia una predisposizione genetica, probabilmente una mutazione genetica. Il che significa che se uno dei vostri genitori ne è affetto avete una più alta possibilità (rispetto la popolazione generale) di soffrirne anche voi.

Secondo studi recenti, le tossine presenti nell’ambiente, potrebbero rappresentare la causa di queste manifestazioni, ma sono necessarie ulteriori ricerche per capirne a fondo le connessioni.

Un altro fattore di rischio è l’età. Anche se questa malattia può manifestarsi a ogni età, è più probabile che colpisca soggetti al di sopra dei 40 anni.
Non è una malattia che mette in rischio la vita, ma nel tempo può diventare invalidante. Lo stress, la fatica e la troppa caffeina possono peggiorare questi sintomi. Mangiare, bere, scrivere e altre attività quotidiane possono diventare molto difficili da portare a termine.

Questa condizione può essere difficile da trattare. Ci sono alcuni farmaci ma nessuno di questi ha un effetto risolutivo sui sintomi. Anche la chirurgia può rappresentare un’opzione di trattamento. L’intervento consiste in una stimolazione profonda del cervello, nel quale viene impiantato un dispositivo che aiuta a tenere sotto controllo i tremori.

Se il tremore alle mani è per voi un problema, il consiglio è quello di rivolgervi al vostro medico curante per valutare le opzioni di trattamento più idonee alle vostre esigenze e al vostro caso.

Morbo di Parkinson: come si manifesta?

Il tremore alle mani è uno dei segnali precoci del Morbo di Parkinson, patologia che oggi colpisce circa 10 milioni di individui nel mondo. Il tremore alle mani non riguarda tutti gli individui che ne sono affetti, ma è molto frequente soprattutto negli stadi precoci della malattia brevi movimenti di tremore alle mani, ai piedi o alle dita.

Il più delle volte, il tremore colpisce solo una parte del corpo. Si tratta di un tremore da rilassamento che si verifica quando si rilassano i muscoli e quando ci si muove, il tremore si placa. Anche una leggera flessione di un dito può aiutare a fermare il tremore.

Stress o stimoli particolarmente eccitanti possono peggiorare il tremore.

Sclerosi multipla (SLA) e tremore

La sclerosi multipla è una malattia che colpisce il sistema immunitario, il cervello, i nervi e la spina dorsale, e come conseguenza può provocare anche tremore delle mani. Solitamente è localizzato su mani o piedi. Ma può provocare altri tipi di tremori, di cui il più comune è il tremore essenziale.

Tremore: non si tratta sempre di una malattia

Il tremore alle mani non è sempre sinonimo di malattia. A volte il tremore è una risposta fisiologica del nostro corpo a qualcosa, come:

  • Farmaci: sono i principali responsabili del tremore, in particolare i farmaci che bloccano la dopamina. Questi sono utilizzati per stabilizzare il tono dell’umore. Il tremore in questi casi, scopare quando si interrompe l’assunzione di questi farmaci.
  • Mancanza di vitamina B12: senza questa vitamina, il sistema nervoso non riesce a funzionare come dovrebbe. Questa vitamina è contenuta nella carne, nel pesce, nel pollame, nelle uova e nei prodotti caseari. Se avete una deficienza di vitamina B12, il vostro medico potrà eventualmente prescrivervi una cura per sopperire questa mancanza.
  • Stress: sia che si tratti di problemi economici, preoccupazioni lavorative o di salute, lo stress peggiora i tremori. Rabbia, fame o deprivazione da sonno possono provocare tremore alle mani, anche noto come tremore fisiologico.
  • Ipoglicemia o zuccheri bassi nel sangue: l’ipoglicemia attiva nel corpo una naturale risposta fisiologica della quale il tremore è una delle manifestazioni possibili.
  • Ipertiroidismo: la tiroide è una ghiandola endocrina che si trova all’altezza della quinta vertebra nel vostro collo. Quando lavora troppo tutto il corpo accelera le sue funzioni e questo può causare problemi al sonno, tachicardia e tremore alle mani.
  • Danni ai nervi o problemi al sistema nervoso centrale: possono causare tremori, il cui nome scientifico è neuropatia periferica. Questi tremori possono colpire sia mani che piedi.

Dal momento che le cause e i trattamenti possono variare ampiamente, è importante rivolgersi a un medico che valuti la vostra storia clinica e i vostri sintomi di modo da indicarvi il trattamento più idoneo al vostro caso.

Mostra commenti
Macromastia: quando le dimensioni del seno sono un problema
Macromastia: quando le dimensioni del seno sono un problema
Il verme solitario: un pericoloso parassita
Il verme solitario: un pericoloso parassita
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Sangue nelle feci, dall’ulcera al Morbo di Crohn: quali esami effettuare
Sangue nelle feci, dall’ulcera al Morbo di Crohn: quali esami effettuare
10 esami che una donna dovrebbe fare dopo i 50 anni
10 esami che una donna dovrebbe fare dopo i 50 anni
Piede diabetico: quando l’amputazione è necessaria
Piede diabetico: quando l’amputazione è necessaria
Bilanci di fine anno? Lo champagne potrebbe aiutarvi a ricordare tutto
Bilanci di fine anno? Lo champagne potrebbe aiutarvi a ricordare tutto