Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Obesita Infantili Stile Di Vita

La tv in camera aumenta il rischio di obesità nei bambini

Andrea Salvadori | Blogger

Ultimo aggiornamento – 11 Marzo, 2014

La tv in camera aumenta il rischio di obesità nei bambini

Secondo il Ministero della Salute, i bambini in Italia tra i 6 e gli 11 anni i bambini con problemi di peso sono oltre un milione. Il 12% è obeso, mentre il 24% è in sovrappeso. In totale, un bambino su tre ha un peso superiore a quello che dovrebbe avere.

 L’obesità non è solo legata a un problema di alimentazione e a fattori nutrizionali.

Sono molte le regole da mettere in pratica fin da quando i bambini sono piccolissimi per prevenire questo disturbo, tra le quali sana alimentazione, attività fisica regolare, adeguate ore di sonno, ma anche piccole abitudini di vita durante il giorno.

Lo studio

Uno studio pubblicato recentemente sulla rivista scientifica JAMA Pediatrics, e diretto dalla dottoressa Diane Gilber-Diamond dell’Università di medicina di Dartmputh, Lebanon, indica ad esempio che i bambini che hanno una televisione nella loro camera hanno probabilità molto più di alte di essere obesi rispetto ai bambini che non ce l’hanno.

Lo studio ha preso il via da un dato fondamentale: il 71% dei bambini americani tra gli 8 e i 18 anni hanno la televisione in camera. Da qui, i ricercatori hanno ipotizzato che l’alta esposizione alla TV potesse essere legata ai problemi di peso e hanno posto un questionario telefonico a un totale di 6.522 ragazzini tra i 10 e i 14 anni sull’uso della televisione.

Risultati

Il 59,1% degli intervistati ha dichiarato di avere una TV in camera, più comune tra i maschi e nelle famiglie di livello sociale più basso, e utilizzata per guardare programmi televisivi, film e videogiochi.

Lo studio ha dimostrato che la TV in camera ha aumentato l’Indice di Massa Corporea di 0.57 in due anni, e di 0.75 in 4 anni.

Non solo. Lo studio evidenzia che l’esposizione alla TV aumenta l’esposizione al cibo e diminuisce le ore dedicate al riposo, alterando il ritmo sonno-veglia e la regolarità dei pasti, con ulteriori conseguenze negative sul peso.

Rimuovere la TV dalla camera per combattere l’obesità

In seguito ai risultati dell'indagine, i ricercatori sostengono che rimuovere la TV dalla camera dei bambini e dei ragazzini rappresenta un passo importante per combattere l’obesità. Questo apparecchio crea infatti disordine nelle abitudini salutari e toglie tempo ad altre attività più vantaggiose per la loro salute. 

Mostra commenti
Insonnia: il ruolo dei neuroni
Insonnia: il ruolo dei neuroni
I giochini per i bambini possono causare danni all’udito
I giochini per i bambini possono causare danni all’udito
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Yogurt? Ok, ma solo se è al 100% naturale
Yogurt? Ok, ma solo se è al 100% naturale
Diabete di tipo 2: i pro e contro della metformina
Diabete di tipo 2: i pro e contro della metformina
Sono arrivati i 60 anni? La dieta che riduce il rischio di mortalità
Sono arrivati i 60 anni? La dieta che riduce il rischio di mortalità
Vitamina A: non fa bene alle ossa, quando assunta in eccesso
Vitamina A: non fa bene alle ossa, quando assunta in eccesso