Cane da riporto, le 6 razze del gruppo Retriever

Valentina Montagna | Editor

Ultimo aggiornamento – 10 Maggio, 2023

Cani da riporto

I cani da riporto o Retriever sono le 6 razze classificate da ENCI e FCI come una sottocategoria del Gruppo 8: Labrador Retriever, Golden Retriever, Flat Coated Retriever, Chesapeake Bay Retriever, Curly Coated Retriever e Nova Scotia Duck Tolling Retriever.

Originariamente allevati per aiutare i cacciatori nel recupero della selvaggina, questi cani oggi sono amati per il loro carattere dolce e per la loro energia che li rende ottimi compagni anche in altri ambiti.

Vediamo quali sono le sei razze Retriever e le loro caratteristiche.

Le caratteristiche dei cani Retriever

'Retriever' viene dal verbo inglese "to retrieve", che significa riportare. I cani da riporto nascono per individuare e riportare la selvaggina al cacciatore senza danneggiarla. La loro presa, infatti, è tale da restare morbida e delicata, per non mordere e lasciare integra la preda. 

Oltre a queste caratteristiche, i cani da riporto sono dotati di forza e agilità, dovendo affrontare contesti impervi sia di terra sia di acqua. 

Intelligenti e addestrabili, si fanno apprezzare anche per la loro attitudine alla vita in casa come amabili animali da compagnia. Desiderosi di compiacere, i cani da riporto sono cani presenti, attivi, affettuosi e socievoli. Pur sempre con un impulso molto marcato per la caccia e con il bisogno di dar sfogo a questi istinti.

Grazie alla grande operatività, intelligenza e addestrabilità, alcune razze Retriever oggi vengono utilizzate per incarichi di tipo terapeutico, sociale e civile: pet therapy, sorveglianza/salvataggio in mare, ricerca di persone scomparse in seguito a eventi catastrofici ambientali o di altro genere.

I cani da riporto discendono dal Cane di Terranova, noto anche come Terranova canadese, originario dell'isola di Terranova, in Canada, una delle razze di cani più grandi al mondo che si pensa sia stata sviluppata dall'incrocio di cani indigeni delle prime nazioni americane e cani portati dai coloni europei. 

Questi cani sono stati selezionati e sviluppati per le loro eccellenti capacità di nuoto e per la loro forza e resistenza fisica, in modo che potessero essere utilizzati come cani da lavoro per il riporto di reti da pesca e salvataggio in mare aperto. Dal Terranova i Retriever hanno ereditato la resistenza alle temperature fredde e all'acqua.




Valentina Montagna | Editor
Scritto da Valentina Montagna | Editor

La mia formazione comprende una laurea in Lingue e Letterature Straniere, arricchita da una specializzazione in Web Project Management. La mia esperienza nel campo si estende per oltre 15 anni, nei quali ho collaborato con nutrizionisti, endocrinologi, medici estetici e dermatologi, psicologi e psicoterapeuti e per un blog di un'azienda che produce format televisivi in ambito alimentazione, cucina, lifestyle.

a cura di Dr. Valerio Guiggi
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Valentina Montagna | Editor
Valentina Montagna | Editor
in Cane

553 articoli pubblicati

a cura di Dr. Valerio Guiggi
Contenuti correlati
cane di razza Dandie Dinmont terrier
Dandie Dinmont Terrier, il cane piccolo e temerario

Dandie Dinmont Terrier, ecco cosa sapere su questa razza di cani taglia piccola dall'aspetto e dal carattere particolare, del Gruppo 3 dei Terrier (FCI).

Piccolo Brabantino si affaccia dal finestrino della macchina
Piccolo Brabantino: le caratteristiche di questa razza

Il Piccolo Brabantino è una razza canina di origine belga molto apprezzata. Andiamo alla scoperta delle sue caratteristiche fisiche e del suo temperamento.

icon/chat