Lagotto Romagnolo, ecco cosa sapere sul "Re del Tartufo"

Valentina Montagna | Editor

Ultimo aggiornamento – 16 Giugno, 2023

Scopri la razza di cane lagotto romagnolo, il "Re del tartufo"

I Lagotto Romagnolo sono cani di taglia medio-piccola appartenente a un'antica razza da lavoro originaria della regione Emilia-Romagna. 

Si riconosce per il suo pelo morbido, lanoso e riccio, e per l'aspetto simile a quello di un Barboncino, con il quale condivide l'antenato Barbet francese. 

Il Lagotto è un cane socievole, mite, intelligente, vivace e un po' testardo, ma molto adatto alla vita in casa e come primo cane per persone ancora inesperte. Facilmente addestrabile, nel tempo è diventato un ottimo animale da compagnia e non solo... 

Storia del Lagotto Romagnolo

Il Lagotto Romagnolo (o Lagotto Bolognese) appartiene a un'antica razza di cani da caccia e da riporto in acqua di origine italiana (Emilia-Romagna), allevati in origine per dare la caccia alle anatre e per recuperare la selvaggina dalle zone umide. Si pensa risalga addirittura all'epoca romana e al tempo in cui era solito cacciare gli uccelli acquatici nelle paludi.

Nel tempo, poi, il Lagotto si è evoluto trasformandosi in una razza di cani da tartufo tipico delle colline della Romagna. Oggi il cane romagnolo è noto per essere una delle poche razze al mondo specializzata nella ricerca di tartufi. E anche, a tutti gli effetti, un cane da compagnia e pet-therapy, da agility, coinvolto nella collaborazione con la Protezione Civile, oltre a essere un ottimo avvisatore.

Da dove deriva il nome 'Lagotto'

Il nome Lagotto deriva molto probabilmente dal suo passato come cane da acqua. Infatti, in dialetto romagnolo "Càn Lagòt" è sinonimo di "cane da acqua" o "cane da caccia in palude dal pelo riccio e ispido". Un'altra associazione potrebbe essere quella con gli abitanti di Lagosanto, cittadina delle Valli di Comacchio, chiamati ‘lagotti’. 

Aspetto 

Il Lagotto è un cane di taglia medio o piccola, con un corpo proporzionato e muscoloso. Per le sue caratteristiche fisiche ricorda l'aspetto tenero del Barboncino, ma molto più robusto. Ma possiamo anche assimilarlo ad altre due razze di cane d'acqua, come il Perro de Agua España e il Cão de água português.

La razza cane Lagotto ha un'altezza che oscilla tra i 41 e i 48 cm per un peso che varia dagli 11 ai 16 kg. Le sue orecchie sono pendenti, mentre il pelo è folto e fitto, ricciuto, lanoso e con sottopelo, con queste caratteristiche:

  • colori: bianco, marrone, arancio, focato con diverse tonalità e con macchie o maschere
  • texture del mantello: bicolore, uniforme, punteggiato
  • resistente all'acqua ed energici nuotatori
  • non muta annualmente (non sparge peli in casa) 
  • richiede una pettinatura settimanale e una tosatura periodica.

Per quanto riguarda altro genere di cure, è bene fare attenzione alle orecchie che possono diventare sede di infiammazioni e infezioni batteriche, a causa dello sporco e del cerume che si annida tra i riccioli del pelo che cresce in abbondanza.

È necessario fare attenzione anche al taglio delle unghie. I Lagotti hanno unghie più lunghe e ricurve rispetto ad altre razze.

Caratteristiche e Carattere Lagotto Romagnolo

Il Lagotto Bolognese è un cane amichevole con una naturale predisposizione alla cerca grazie al suo olfatto sviluppatissimo, ciò che lo rende un abile ricercatore di tartufi. Non a caso, la FCI – Fédération Cynologique Internationale – lo classifica come l'unica razza per la cerca del tartufo. 

Tuttavia, spiccano altre qualità della razza di cane Lagotto che, in casa, sa essere un buon compagno di vita adatto a persone tranquille e moderate. Il Lagotto è un cane docile e riservato, per nulla aggressivo, che va d'accordo con persone con il suo stesso temperamento mite. 

Si lascia amare per la sua natura affettuosa e per la grande adattabilità. È anche un cane intelligente, molto reattivo e facile da addestrare con rinforzo positivo, perché ubbidisce, rispetta e riconosce "l'autorità", andando d'accordo con tutti in famiglia.

Sebbene sia un cane che nel tempo ha modificato le sue peculiarità venatorie, ha comunque bisogno di stare all'aria aperta e di scorrazzare libero e felice di fare del movimento nella natura.

Salute della razza canina Lagotto

Il cane Lagotto Romagnolo è una razza sana e molto longeva, con una durata media di vita tra i 14 e i 17 anni.

La sua salute è generalmente buona, ma può soffrire di alcune malattie genetiche, ovvero ereditarie, come la displasia dell'anca, la displasia del gomito, la lussazione rotulea e la malattia da accumulo lisosomiale (patologia neurologica, che causa scompensi al cervello e al sistema nervoso (con possibili cambiamenti nel comportamento, problemi di coordinazione, tic facciali e oculari), l'epilessia autosomica recessiva o epilessia giovanile familiare benigna (BFIE), con sintomi che possono presentarsi già nei primi mesi di vita del cane.

Per tutte queste patologie, tuttavia, esistono test genetici che ne riducono i rischi, e laddove non è disponibile il test genetico (patologie articolari) è comunque possibile effettuare una selezione dei riproduttori. Spetta, infatti, agli allevatori assicurare cucciolate sane da esemplari sottoposti a esami specifici e accompagnati dal certificato genealogico.

Alimentazione 

L’alimentazione del Lagotto romagnolo deve rispettare alcune buone prassi riconosciute per tutti gli altri cani. Un buon apporto di proteine, magari provenienti dalla carne, è ad esempio un buon punto di partenza per un’alimentazione corretta.. 

Prezzo di un cucciolo di razza Lagotto

Il prezzo di un cucciolo Lagotto Bolognese certificato si aggira tra gli 800 e i 1.000 euro.

Se si è disposti ad accogliere in casa anche un cane Lagotto adulto, ci si può rivolgere alle associazioni Rescue che accolgono e si prendono cura degli animali abbandonati e senza tetto. 

Una curiosità sulla razza: negli anni '70, dopo vari incroci selettivi, si è sviluppata una linea genetica stabile e definita. La purezza della razza si raggiunge selezionando con cura determinate caratteristiche, tra cui la taglia, il temperamento, la forma del corpo, il colore del mantello, la resistenza alle malattie, la forza, la velocità, la predisposizione al lavoro, ecc. 

Per creare una razza "pura", gli allevatori selezionano i cani con quelle caratteristiche e combinano gli accoppiamenti per dar vita ai cuccioli che ereditano quelle stesse caratteristiche. Questo processo di selezione viene ripetuto per molte generazioni, fino a creare linee di cani che presentano tutti gli stessi tratti. 

Nel 1988 nasce il Club Italiano Lagotto. Oggi gli allevamenti dove trovare cani Lagotti sono sparsi in tutta Italia. 

Valentina Montagna | Editor
Scritto da Valentina Montagna | Editor

La mia formazione comprende una laurea in Lingue e Letterature Straniere, arricchita da una specializzazione in Web Project Management. La mia esperienza nel campo si estende per oltre 15 anni, nei quali ho collaborato con nutrizionisti, endocrinologi, medici estetici e dermatologi, psicologi e psicoterapeuti e per un blog di un'azienda che produce format televisivi in ambito alimentazione, cucina, lifestyle.

a cura di Dr. Valerio Guiggi
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Valentina Montagna | Editor
Valentina Montagna | Editor
in Cane

546 articoli pubblicati

a cura di Dr. Valerio Guiggi
Contenuti correlati
Cane Landseer
Cane Landseer, anche noto come Terranova bianco e nero

Landseer, il cane Terranova bianco e nero: ecco tutto quello che devi sapere su questo cane: peso, altezza, carattere, salute, durata della vita, prezzo.

Piccolo Brabantino si affaccia dal finestrino della macchina
Piccolo Brabantino: le caratteristiche di questa razza

Il Piccolo Brabantino è una razza canina di origine belga molto apprezzata. Andiamo alla scoperta delle sue caratteristiche fisiche e del suo temperamento.

icon/chat