Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Allergia Levoxacin 500 Mg

Una persona allergica al Levoxacin quali altri farmaci può assumere?

Gentile dottore, dopo aver preso mezza compressa di Levoxacin 500 mg, ho avuto una brutta reazione allergica: bruciore agli occhi, prurito, il viso mi si è gonfiato, difficoltà respiratorie. Finita al pronto soccorso, mi hanno somministrato cortisone e antistaminico. È la prima volta che prendo questo farmaco e non ho mai avuto reazioni allergiche così gravi, ad eccezione di una volta che ho preso una compressa di gladio che mi portato prurito e bollicine, scomparse nel giro di qualche ora. È chiaro che io debba fare delle prove allergiche per i medicinali. Devo aver paura di prendere anche l’Oki quando ho il mal di testa o i dolori mestruali? Quali farmaci dovrei evitare? Grazie.

Il Levoxacin (levofloxacina) appartiene alla famiglia dei chinolonici, pertanto sarebbe opportuno evitarli dopo questo episodio; in genere, per avere una sensibilizzazione allergica, è necessaria una precedente esposizione al farmaco, ma se non ricordi di averlo già assunto in precedenza, potrebbe trattarsi di una reazione imprevedibile e che pertanto non è possibile documentare.

Per quanto riguarda l'antinfiammatorio Gladio (aceclofenac) è bene evitare i suoi stretti derivati come il Diclofenac, anche il Ketoprofene (Oki) è un affine, pertanto per sicurezza, sarebbe meglio assumere paracetamolo in caso di necessità, la visita allergologica sarebbe finalizzata al challenge orale con altri farmaci alternativi.

Cordiali saluti

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Annalisa Santucci
Dr.ssa Annalisa Santucci
Rimini - Via Coriano, 38
Altre risposte di questo specialista
Allergia al nichel: come alleviarla?
Salve,i prodotti Bionike sono tutti nichel free, è possibile che questi sintomi possano essere collegati ad una nuova sensibilizzazione allergica e, pertanto, sarebbe opportuno ripetere...
Allergia all'Istamina: quali sintomi provoca?
Buonasera,sarebbe utile sapere se questi sintomi sono regrediti spontaneamente oppure tu abbia necessitato di accesso in pronto soccorso o di una terapia specifica.Nel primo caso,...
Eczema atopico: quali cause?
L'eczema atopico è caratteristico dell'età infantile e più difficilmente esordisce in età adulta. I farmaci non contribuiscono alla causa, in genere...
Reticoloistiocitosi multicentrica: che cos'è?
La reticoloistiocitosi multicentrica è una patologia caratterizzata da comparsa di papule e noduli cutanei accompagnati da artrite, spesso associata a neoplasie. Cordialmente
Immunomodulatore naturale: perché è controindicato?
Non mi risulta che ci siano delle controindicazioni particolari, più che altro non ci sono studi sufficienti che ne dimostrino l'efficacia in monoterapia. Cordiali saluti.
Vedi tutte
Risposte simili
Macchie rosse sulla pelle: cosa potrebbero essere?
Una netta positività (12k u/l verso uno degli allergeni ricombinanti più importanti: l'HEV B 1) del lattice di gomma mi porta a consigliarti un...
Muffe dell'aspergillo: quali disturbi causano?
Le muffe della specie dell'aspergillo possono provocare differenti forme di allergie, provocando difficoltà respiratorie, spossatezza, nausea e sintomi simili a quelli...
Allergia agli antibiotici: si può assumere Betametasone?
Tuo figlio dovrebbe associare anche un antistaminico, ma, per prudenza, ti consiglio di farlo sottoporre anche a dei test dermici in ambiente ospedaliero. Così...