Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Aronia

Quali sono le proprietà dell'Aronia?

In questi giorni, leggo molto spesso di una pianta del Nord Europa che si chiama Aronia. Volevo da voi maggior informazioni in merito perché contiene antociani 3 volte superiori al mirtillo e sembra sia efficace per diabete, occhi, capillari fragili, pressione. Oltre a tutte queste proprietà curative, è indicata come lassativo naturale e in Russia è stata molto utilizzata per depurare l'organismo dalle onde dell'elettrosmog. Vedo che esistono in commercio prodotti vegani come il succo, la tisana, la marmellata, le bacche secche.

Buongiorno,
con i suoi 1480 mg per 100 grammi, l'aronia è la pianta che contiene più antociani in assoluto. Come il più comune mirtillo gigante americano, cui somiglia vagamente anche nel gusto, l’Aronia Nera ha notevoli proprietà: c’è l’onnipresente vitamina C e la vitamina K che è indirettamente utile a formare e mantenere robuste le nostre ossa nonché alla coagulazione del sangue, inoltre sono presenti numerosi sali minerali.

Sono, però, le proprietà antiossidanti quelle riconosciute più attive nelle bacche dell’Aronia Melanocarpa: antociani e polifenoli, flavonoidi in particolare, contribuiscono in modo marcato al contenimento della formazione dei radicali liberi che sono responsabili dell’invecchiamento cellulare.

Uno studio condotto in Inghilterra dall'University of Southampton e dal King's College Hospital, London, pubblicato sul Journal of Clinical Pathology, ha scoperto le proprietà anti tumorali di una bacca diffusa in Nord America. La bacca Chokeberry, o wild North American berry, Aronia melanocarpa è il nomer botanico, contiene principi attivi in grado di ridurre la proliferazione del tumore e di coadiuvare l'azione delle cure contro il cancro tradizionale, ad esempio a base di farmaci contro il cancro e chemioterapia, facendo anche diminuire nel corpo i livelli da contaminazione delle onde di elettrosmog.

Un saluto

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Giancarlo Cavallino
Dr. Giancarlo Cavallino
Genova - Via Nicolò Daste 32-8
Altre risposte di questo specialista
Helicobacter: cure omeopatiche?
Buongiorno. Posto che l'helicobacter pylori è molto frequente anche in soggetti asintomatici, è indubbiamente opportuno eradicarlo. Suggerirei di assumere PILOREX (BROMATECH) 1 CAPSULA 2 VOLTE AL...
Microimmunoterapia: cosa è?
Buongiorno. La microimmuno-terapia è un validissimo approccio omeopatico caratterizzato da un pool di mediatori chimici del sistema immunitario - citochine, interferoni, fattori di crescita -...
Diabete tipo 2: come curarlo con metodi naturali?
Buongiorno, il diabete 2, nell'adulto denominato LADA, potrebbe rientrare nel novero delle patologie autoimmuni. In ogni caso, proporrei GLYCO MU, 1 capsula 2...
Ignatia-heel: quando evitarla?
Buongiorno,non sempre Ignatia è indicata poiché potrebbe slatentizzare ulteriormente ansia o aggressività. Suggerirei piuttosto Seren Mu, 20 gocce, 3 volte al dì lontano...
Lipomatosi del pancreas: si può curare con l'omeopatia?
Buongiorno. Sostanzialmente sì, ad esempio potrebbe usare: FM PHASEOLUS COMPLEX - 5 GOCCE MATTINO E SERA PER 2 MESI. Naturalmente il sintomo dichiarato può avere...
Vedi tutte
Risposte simili
Cocculus e mal di montagna: è indicato?
Il mal di montagna comporta diversi sintomi, fra cui la nausea e le vertigini. Senz'altro il cocculus può essere d'aiuto. ...
Gocce omeopatiche per perdere peso: funzionano?
La perdita di peso non dipende dalle pillole, che sono solo un valido ausilio ad una dieta equilibrata. Rivolgiti ad uno specialista...
Insonnia: cosa fare?
Buonasera, la situazione che presenti rivela la presenza di una sintomatologia che pare ben strutturata (visti i 2 anni). Poichè riconosci un periodo abbastanza preciso...