Come mai un uomo non riesce più ad eccitarsi?

"Salve, ho 32 anni, convivo da 2 con la mia compagna e la amo ancora tantissimo. Da qualche tempo però, noto un notevole calo del desiderio da parte mia, ho voglia di fare l'amore ma quasi sempre non mantengo l'erezione. All'inizio non ci facevo caso, credevo si trattasse di semplice stress e stanchezza, dopo un po' abbiamo preso la decisione di provare ad avere un figlio e la situazione sembrava essersi rimessa a posto, lo facevamo un giorno sì e uno no con passione. Dopo qualche mese però, il bambino non è arrivato e sia io che lei abbiamo cominciato ad arrovellarci attorno a questo pensiero ed io in particolare ho cominciato a sentire l'atto sessuale come dovuto (con lo scopo della procreazione) e più di una volta ho avuto delle defalliance. Da lì, la situazione è peggiorata perché sono entrato in un vortice di ansia da prestazione a cui ultimamente si è aggiunto un calo del desiderio, che non si circoscrive però solo a lei, ma mi ha preso completamente, non ho eccitazione sessuale praticamente mai, nemmeno davanti a una bella donna o addirittura guardando filmati hard. Come posso fare? Rischio di perdere la donna che amo."
Fare l'amore per dovere inibisce qualsiasi desiderio sessuale. Inoltre, può essersi insinuato in te il pensiero di essere utilizzato più che amato, da qui, può essere scaturita l'ansia da prestazione che, come ben noto, è un tarlo che, una volta entrato nella mente, è difficile da eradicare.
Bisognerebbe indagare la relazione di coppia per capire quali sono gli aspetti che deteriorano il vostro rapporto e rilevare quelli che incidono maggiormente sulla sfera sessuale.
Nei vostri due anni di convivenza, potrebbero essere cambiati alcuni aspetti della relazione.
Ti consiglio di rivolgerti a un sessuologo che possa somministrare il test Sesamo (utile proprio per queste circostanze) ed esperto in dinamiche sistemico-relazionali. 
Cordiali saluti
Risposta a cura di:
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista:

Vedi tutte le risposte