Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Cheratite Erpetica Recidivante

Cosa fare in caso di cheratite erpetica recidivante?

Buongiorno, sono affettata da cheratite erpetica recidivante, che mi ha causato un'importante ulcera corneale e una cicatrice sull'asse visivo. Sto curando l'occhio con Virgan gel 3 volte al giorno e Aciclovir in compresse per 3 volte al giorno da 2 settimane, dopo aver seguito per 6 settimane una cura che prevedeva Virgan gel x 5, Aciclovir x 3, Oftaquix x 3, Ciclolux x1. Con la riduzione della terapia, oggi è stato riscontrato un peggioramento dell'ulcera che si è fatta più profonda rispetto a 2 settimane fa. Ora, la terapia prevede Virgan gel x 5 fino a lunedì, quando andrò ad un nuovo consulto. Ho evitato accuratamente il sole in ogni modo (occhiali e cappello sempre, niente mare, piscina o simili). La sclera è parecchio arrossata, tenendo conto che combattere con l'herpes oculare da 1 anno e mezzo con 3 casi di recidiva mi ha ormai fiaccato il morale oltre la vista, posso aspettarmi un risultato con il nuovo dosaggio dei farmaci? Risulterebbe utile bendare l'occhio? Ho 34 anni e la situazione comincia a diventare insostenibile. Grazie dell'attenzione.

Quello che hai fatto è corretto, approfondirei la situazione presso un centro cornea specializzato presente in diversi ospedali italiani. 

Saluti
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Alessandro Sammartino
Dr. Alessandro Sammartino
Milano - Viale Monza 165
Risposte simili
Sindrome di Charge: di che cosa di tratta?
La sindrome di Charge è una patologia rara, caratterizzata dalla presenza di molteplici anomalie. È tra le cause più frequenti della sordità e della
Pucker maculare in diabetico: esiste rischio di infezione?
L'intervento di asportazione di una membrana maculare, vitrectomia con peeling, si esegue in anestesia locale o generale. In tutti i casi,...
Intervento di distacco della retina: quanto dura?
Ci sono diverse tecniche di intervento a cui potresti sottoporti. L’intervento di distacco di retina può essere eseguito dall’esterno (cerchiaggio), mettendo una bandelletta di...
Altre risposte di questo specialista
Occhio pigro: esistono degli esercizi per riattivarlo?
Mi spiace contraddirti, ormai il sistema occhio cervello non consente più alcun miglioramento. Si sarebbe potuto, bisogna capire la causa del problema, in età prossima...
Operazione al calazio: c'è rischio deformazione occhio?
L'intervento di asportazione calazio solitamente lascia una piccola cicatrice della cute della palpebra o della congiuntiva palpebrale. Solitamente, non esitano deficit di forma o...
Herpes all'occhio: da cosa può essere causato?
Buongiorno,la palpebra si gonfia o per una sua reazione infiammatoria o per una lesione corneale. Bisogna vederla per darti un aiuto concreto. L'herpes è...
Tremore all'occhio: cosa fare?
Il blefarospasmo è un cortocircuito nervoso che mette in attività costante un gruppo di muscoli. Spesso, è legato a carenze di magnesio e...
Emianopsia: ci sono cure specifiche?
Il termine indica la mancata visione in una zona del campo visivo. È un segno, non una malattia. Solitamente è un segno non regredibile, è...
Vedi tutte
Sai che su Pazienti.it puoi trovare sconti per prestazioni mediche? Scopri di più