Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Ci Sono Dei Fattori Di Rischio Per I Linfomi Pediatrici

Ci sono dei fattori di rischio per i linfomi pediatrici?

Esistono dei fattori di rischio per i linfomi pediatrici?

Non sono ancora del tutto chiare quali siano le condizioni o i fattori di rischio per i linfomi nei bambini, ma gli studi e le ricerche attuali indicano come predisponenti i problemi del sistema immunitario causati dal virus dell`HIV, malattie autoimmuni e trapianti. Sono fattori di rischio anche l`esposizione a radiazioni o sostanze chimiche mutagene. 
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Carlo Pastore
Dr. Carlo Pastore
Roma - VIA F.A.GUALTERIO, 127
Risposte simili
Figlio di cugini di primo grado: ci sono maggiori rischi?
Non conosco la vostra storia familiare, ma personalmente non ravvedo necessità di indagini prevaccinali né rischi particolari derivanti dalla vostra situazione, a meno che ci...
Vaccini: possono malformare il feto?
Per quanto, come per la maggior parte delle medicine, sia sconsigliata l'assunzione nei primi 3 mesi di gravidanza, anche le vaccinazioni non sono consigliate, anche...
Hiv: si può trasmettere tramite rapporto orale?
No, il rischio di trasmissione di HIV attraverso i rapporti orali è molto poco probabile, le mucose integre e le sostanze antinfettive presenti...
Altre risposte di questo specialista
Eritrodisestesia: cos'è?
L'eritrodisestesia palmo plantare, anche nota come sindrome mano-piede in oncologia, è il risultato di alcuni trattamenti con farmaci oncologici, si presenta con arrossamento e...
Linfonodi all'inguine: cosa comportano?
La presenza di linfonodi inguinali è cosa normale dal punto di vista anatomico. Se tali linfonodi sono dolenti o ingranditi di volume, la prima ipotesi...
Carcinoma ovarico: quali cure seguire?
Il principio attivo Avastin è un agente inibitore dell'angiogenesi ed è un farmaco ormai di comune utilizzo. Occorre verificare però le condizioni generali...
Marcatori tumorali: cosa indicano?
Il CEA è un marcatore tumorale. Tale marcatore non possiede una specificità ed una sensibilità del 100%, pertanto può trovarsi alterato anche in condizioni non...
Ulcere durante la chemioterapia: cosa fare?
E' indispensabile che tu ti sottoponga ad una visita clinica per verificare lo stato effettivo delle ulcerazioni. Se non dovessero tendere a guarigione, è opportuno...
Vedi tutte