Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Ciclo Antitetanica

Dopo 40 dal ciclo completo, come va effettuata la vaccinazione antitetanica?

Ho 63 anni. Dopo 40 anni dal ciclo completo di base che mi è stato fatto durante il servizio militare, ho rifatto ieri la vaccinazione antitetanica di mia iniziativa per stare più tranquillo in vari lavoretti di giardinaggio. Il medico che mi ha vaccinato dice che, a distanza di tanti anni, devo rifare tutto il ciclo di base di 3 dosi in 6 mesi. Il mio medico curante, invece, sostiene che potrebbe bastare questa dose di richiamo e vuole, prima di fare il richiamo dopo 2 mesi, farmi fare il dosaggio anticorpale. Chi ha ragione? Grazie.

Attualmente, la regola presente anche nell'ultima circolare del Ministero della Salute è che non è necessario ricominciare il ciclo, anche se l’intervallo tra le dosi dello stesso vaccino supera di anni quello consigliato.
Inoltre, non si ricomincia mai un ciclo vaccinale, se è stato effettuato nel passato un ciclo di base completo, anche se sono trascorsi più di 10 anni senza effettuare richiami: in tal caso, un singolo richiamo di vaccino trivalente contro difterite, tetano e pertosse è sufficiente per riattivare l’immunità per almeno altri 10 anni.
Consiglio comunque di informarti presso il Dipartimento di Igiene della propria AUSL per verificare l'effettiva copertura vaccinale negli anni.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Roberto Brunori
Roberto Brunori
Bologna
Risposte simili
Disinfettare una ferita: come fare?
In linea generale è fondamentale tenerla pulita, asciutta ed areata. In tempo di guerra la si sarebbe detersa urinandoci sopra e...
Occhio gonfio: come curarlo?
Se hai preso una botta, il vecchio e buon ghiaccio è d'obbligo per primo; attorno all'occhio, se la zona non è escoriata, ci metterei dell'
Ustione in bocca: cosa fare?
Le mucose orali sono molto resistenti, nell'arco di poche ore non dovresti avvertire più nulla, al massimo puoi trovare sollievo sorseggiando bevande fresche o succhiando...
Altre risposte di questo specialista
Esame del progesterone: come si chiama?
Salve, il nome tecnico potrebbe variare da laboratorio a laboratorio, ma in genere si chiama progesterone plasmatico, da non confondersi con il 17 OH progesterone...
Metformina: va interrotta il giorno delle analisi?
Generalmente, lo si richiede (insieme al digiuno) qualora vengano fatti profili metabolici (colesterolo ad esempio).Esistono numerosi studi riguardanti l’effetto dei farmaci sui test...
Ustione da olio bollente: come medicarla?
Salve, dalla tua descrizione, posso intuire che si tratti di un'ustione di secondo grado alla mano. Può esporre il derma ad infezioni. Quindi sì,...
Antitetanica: come si fa a sapere se è scaduta?
Buongiorno, bisogna recarsi all'ambulatorio di igiene pubblica della propria AUSL per sapere quando sono state eseguite le varie vaccinazioni, antitetanica in particolare.In genere, la vaccinazione...
Fasciatura alla mano: cosa si rischia se si suda?
Non tanto per le infezioni, in quanto il sudore di per sè non ne provoca, e diversi studi lo confermano, ma forse la medicazione che...
Vedi tutte