Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Come Faccio A Leggere Le Analisi Del Sangue

Come si leggono le analisi del sangue?

Ho appena ritirato gli esami del sangue: come faccio a capire cosa c'è scritto e se ho qualcosa che non va?

L'esame del sangue è probabilmente l’esame più diffuso e più richiesto perchè permette di individuare le sostanze che circolano nel corpo, ma anche di capire se un organo sta funzionando bene o meno. Nella lettura dei risultati bisogna precisare che i valori "normali" di riferimento riportati possono variare a seconda del laboratorio che esegue le analisi per le diverse metodologie utilizzate. Se riscontri valori diversi da quelli considerati normali non significa necessariamente che ci sia in atto una malattia, quindi non ti devi allarmare. La cosa più saggia è far valutare i risultati delle analisi al tuo medico o ad uno specialista e mai, in nessun caso, improvvisarti esperto e fare delle diagnosi su te stesso o su altri, tantomeno assumere farmaci senza il consiglio del proprio medico curante.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Redazione Pazienti
Redazione Pazienti
Milano
Risposte simili
Tireotropina alterata: cosa fare?
Il TSH è normale. La stellina ti avverte che il TSH riflesso normale esclude la determinazione di Ft3 ed Ft4, che invece vanno eseguiti dal...
Consegna reperti per analisi: si può delegare qualcuno?
Sì, mediante delega scritta con allegata la carta d'identità. Cordialità
Esame istologico: è sempre corretto?
Salve,l'esame istologico è un validissimo strumento di indagine, un test di laboratorio utilissimo che si effettua con il supporto di microscopi e di specifiche...
Altre risposte di questo specialista
Fase luteale: è sempre seguita da una mestruazione?
Alla fase luteinica, segue la mestruazione, sempre che vi sia stata sufficiente presenza di estrogeni (estradiolo) in una prima fase del ciclo:...
Polipo endometriale: quale esame di controllo effettuare?
È assolutamente consigliabile fermarsi ad un'ecografia transvaginale: tieni presente che un'isteroscopia è pur sempre un intervento invasivo.Solo un'anomalia rilevabile con l'ecografia transvaginale o...
Isteroscopia di controllo: quando è necessario effettuarla?
Non vedo proprio perchè debba fare un'isteroscopia di controllo. L'isteroscopia, anche se solo diagnostica, è pur sempre un intervento invasivo, a maggior ragione in...
Zoloft: si può assumere in gravidanza?
Non vi sono assolutamente studi che mettano in evidenza possibili danni al feto da assunzione di Zoloft in gravidanza. Tieni presente...
Iperplasia nodulare: ci si può sottoporre a fivet?
L'iperplasia nodulare è un'affezione congenita benigna, che non degenera in forme maligne, ma può tendere ad ingrandirsi, sino a creare problemi epatici da compressione. Negli...
Vedi tutte