Cosa fare in caso di dolore alla mammella?

"Salve, vi scrivo perché sento dolore alla mammella destra, ho fatto un'ecografia 2 anni fa ed il medico mi ha detto di non aver evidenziato nulla, però ho sempre continuato a sentire male ed oggi ho più male del solito, facendo la palpazione non riesco a capire nulla perché non ritengo di essere capace, secondo voi devo preoccuparmi? Come dovrei comportarmi? E' normale sentire sempre dolore? Aspetto una vostra risposta e magari un aiuto o un consiglio. Vi ringrazio anticipatamente."

Gentilissima,
il dolore alla mammella (mastodinia) è il sintomo più frequente, soprattutto nelle donne in età fertile e non rappresenta alcun allarme per malattie, se non associato ad anomalie. Può essere presente sempre o in fase premestruale oppure a caso, poiché risente di minime oscillazioni ormonali; è spesso associato ad una ghiandola mastosica, cioè con aree addensate e/o cistiche, ma, ancora, questo non è una malattia, ma una caratteristica anatomica.
Non conosco l'età per dare suggerimenti, tuttavia un'ecografia mammaria e una visita senologica dovrebbero tranquillizzare completamente e dare indicazioni per il futuro.
Indicato, quando il dolore è intenso, l'utilizzo di reggiseni contenitivi (tipo sportivo).
Il senologo può eventualmente suggerire pomate per uso topico.
Cordiali saluti

Risposta a cura di:
Dr. Alberta Ferrari
Dr. Alberta Ferrari
Senologo Pavia
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista:

Vedi tutte le risposte