Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Dolore Alla Mammella

Cosa fare in caso di dolore alla mammella?

Salve, vi scrivo perché sento dolore alla mammella destra, ho fatto un'ecografia 2 anni fa ed il medico mi ha detto di non aver evidenziato nulla, però ho sempre continuato a sentire male ed oggi ho più male del solito, facendo la palpazione non riesco a capire nulla perché non ritengo di essere capace, secondo voi devo preoccuparmi? Come dovrei comportarmi? E' normale sentire sempre dolore? Aspetto una vostra risposta e magari un aiuto o un consiglio. Vi ringrazio anticipatamente.

Gentilissima,
il dolore alla mammella (mastodinia) è il sintomo più frequente, soprattutto nelle donne in età fertile e non rappresenta alcun allarme per malattie, se non associato ad anomalie. Può essere presente sempre o in fase premestruale oppure a caso, poiché risente di minime oscillazioni ormonali; è spesso associato ad una ghiandola mastosica, cioè con aree addensate e/o cistiche, ma, ancora, questo non è una malattia, ma una caratteristica anatomica.
Non conosco l'età per dare suggerimenti, tuttavia un'ecografia mammaria e una visita senologica dovrebbero tranquillizzare completamente e dare indicazioni per il futuro.
Indicato, quando il dolore è intenso, l'utilizzo di reggiseni contenitivi (tipo sportivo).
Il senologo può eventualmente suggerire pomate per uso topico.
Cordiali saluti
Risposta a cura di:
Dr. Alberta Ferrari
Dr.ssa Alberta Ferrari
(0)
Pavia - Viale Camillo Golgi19
Hai trovato questa risposta utile?
Altre risposte di questo specialista
Protesi mammarie: quali esami effettuare per valutare i linfonodi dei seni?
Buongiorno, è certamente indicata un'ecografia, esame di prima scelta per valutare i linfonodi e, successivamente, anche una risonanza magnetica mammaria che è...
Intervento al seno: come si legge il referto?
Buongiorno, tutti i reperti descritti configurano una mastopatia fibrocistica, che non è una malattia, ma un complesso di alterazioni molto frequenti...
Espansore post mastectomia: dopo quanto tempo si può fare un viaggio lungo in aereo?
Gentilissima, non ci sono controindicazioni assolute a viaggi aerei fin da ora. Suggerisco alcuni accorgimenti: un po' di FKT al braccio prima e...
Tumore al seno: quali sono i farmaci consigliati?
Gentile signora, il tuo caso, come tutti i casi oncologici, è complesso, anche per il fatto che non tolleri la terapia. Certamente, ci sono molti farmaci specifici...
Quadrantectomia: qual è il post operatorio?
Gentilissima,immagino che ormai i problemi si siano normalizzati, anche se dopo dissezione ascellare la signora dovrà sempre fare attenzione, per evitare che si gonfi il...
Vedi tutte

Risposte simili

Dolori all'addome sotto il costato dopo la chemio: quale causa?
Partendo dal presupposto che non ci siano effettivamente altre problematiche (metastasi ossee, ernie discali ed altro), la causa del tuo dolore potrebbe essere una nevrite...
Dolore ai capezzoli e seno più duro: quali sono le possibili cause?
Ti consiglio di sottoporti ad un controllo senologico completo: visita senologica, mammografia (possibilmente digitale diretta), ed ecografia. Per poterti dare una indicazione più precisa sarebbe...
Terapia adiuvante: è indicata dopo intervento conservativo per tumore al seno?
Ti consiglio di rivolgere queste domande al suo oncologo, in quanto dai dati, insufficienti, forniti non sussisterebbero le motivazioni e le condizioni per effettuare una...