Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Fuoco Di Sant Antonio

La varicella può venir provocata dal fuoco di Sant'Antonio in testa?

Salve dottore, a mio marito è stato diagnosticato il fuoco di Sant'Antonio in testa, ha un rigonfiamento che gli comporta fortissimi dolori, ma senza eruzione cutanea. Dato che nè io nè mio figlio di 3 anni abbiamo avuto la varicella, potremmo già averla contratta tramite respiro o saliva? Quali sono i tempi di incubazione? Che precauzioni adottare nei prossimi giorni e per quanto tempo? Grazie.

L'herpes Zoster è una malattia infettiva che può determinare la varicella a chi non l'ha contratta da bambino o a chi non è vaccinato.

Mentre la varicella è molto infettiva già prima che compaiano le vescicole e la trasmissione avviene attraverso la saliva, tosse, contatto, lo Zoster è contagioso solo nella fase delle vescicole, quando si formano le croste non è più contagioso.

È buona norma tenere coperta la zona colpita, per i familiari a rischio varicella lavarsi spesso le mani ed usare i guanti per eventuali medicazioni. Il tempo di incubazione è di circa 15 giorni.

Cordiali saluti 
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova
Cagliari - Via Machiavelli, 17, Selargius
Risposte simili
Grande ustione: che cos'è?
Una grande ustione è un'ustione che compromette la vita di una persona: si parla di grande ustione quando colpisce almeno il 20% della superficie...
Trapianto di pelle: come avviene?
Il trapianto della pelle è una procedura fondamentale per le grandi ustioni che permette di innestare sulle zone ustionate strati di pelle prelevati da...
Ustione chimica: qual è la prima cosa da fare?
I principi da seguire in caso di ustione chimica sono gli stessi da tenere presente per l'ustione da calore: è necessario allontanare la fonte dell'ustione,...
Altre risposte di questo specialista
Acne: come trattarla?
L'acne è una patologia multifattoriale e certamente non si cura con il Benzoil perossido, che serve solo sulle lesioni, soprattutto in associazione con
Segno rosso lasciato dall'herpes: come farlo andar via?
La pomata per l'herpes si usa per pochi giorni, finché ci sono le vescicole, poi si sostituisce la notte con una crema all'ossido...
Prurito e bollicine: di cosa potrebbe trattarsi?
Una reazione alimentare non può essere, avrebbe colpito tutto il corpo. Le informazioni che dai sono troppo scarse per poter supporre una diagnosi. Danno prurito?...
Nevo displastico: che tipo di patologia è?
In effetti, da quello che scrivi all'inizio, sembrerebbe che un margine sia quasi interessato, poi dici che i margini sono indenni, non parli del fondo...
Cheilite: cosa la potrebbe provocare?
La cheilite può avere diverse cause, certamente una può essere l'ambiente di lavoro e il contatto con sostanze tossiche, ma anche il sole può...
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Acne: come trattarla?
L'acne è una patologia multifattoriale e certamente non si cura con il Benzoil perossido, che serve solo sulle lesioni, soprattutto in associazione con
Segno rosso lasciato dall'herpes: come farlo andar via?
La pomata per l'herpes si usa per pochi giorni, finché ci sono le vescicole, poi si sostituisce la notte con una crema all'ossido...
Prurito e bollicine: di cosa potrebbe trattarsi?
Una reazione alimentare non può essere, avrebbe colpito tutto il corpo. Le informazioni che dai sono troppo scarse per poter supporre una diagnosi. Danno prurito?...
Nevo displastico: che tipo di patologia è?
In effetti, da quello che scrivi all'inizio, sembrerebbe che un margine sia quasi interessato, poi dici che i margini sono indenni, non parli del fondo...
Cheilite: cosa la potrebbe provocare?
La cheilite può avere diverse cause, certamente una può essere l'ambiente di lavoro e il contatto con sostanze tossiche, ma anche il sole può...
Vedi tutte