Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Gastropatia Duodenite Iperemica

Cosa si intende per "beanza cardiale, gastropatia e duodenite iperemica"?

Buongiorno, dopo un esame endoscopico, mi è stato diagnosticato: "beanza cardiale, gastropatia iperemica, duodenite iperemica". Mi piacerebbe sapere cosa vuole dire in termini semplici. Grazie.

La beanza cardiale indica l'aumento del calibro del cardias, punto di passaggio tra esofago e stomaco, che rimane beante (aperto) e può determinare o può facilitare il reflusso gastroesofageo.

Iperemia gastrica e duodenale indica invece una condizione di iper-afflusso ematico della mucosa che si evidenzia endoscopicamente con caratteristico arrossamento della mucosa da attribuirsi ad uno stato di infiammazione dell'organo, ossia dello stomaco e duodeno (gastroduodenite).

L'iperemia è una forma iniziale di infiammazione, ma sarebbe opportuno trattarla farmacologicamente (ti consiglio di parlarne con il tuo medico curante) ed inoltre sarebbe utile conoscere l'eventuale presenza di Helicobacter Pylori ed il pattern istologico mediante biopsie gastriche effettuabili durante la gastroscopia.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Giampiero Mastino
Dr. Giampiero Mastino
Sassari
Altre risposte di questo specialista
Biopsia al colon: quando è preoccupante?
L'esame istologico esprime giudizio di benignità. Non ho ulteriori informazioni circa il fatto che la lesione sia stata asportata completamente anche perché l'esame istologico...
Reflusso biliare: cosa fare?
Occorre innanzitutto distinguere il tipo di reflusso, ossia se è di tipo acido, alcalino o misto; inoltre, se alcalino, bisogna capire quali sedi interessa: se...
Polipectomia: quali sono i sintomi post operazione?
Normalmente, la febbre e il sangue dopo polipectomia endoscopica rappresentano un sintomo di allarme, per cui il paziente viene sempre invitato a contattare...
Alterato metabolismo basale: può essere causato da ipotiroidismo?
Ci potrebbe stare con l'ipotiroidismo; se non lo hai già fatto, contatta il tuo endocrinologo di fiducia per un adeguato inquadramento diagnostico e...
Bruciore all'esofago e gastroscopia: cosa indica il referto?
La presenza di mucosa color salmone nell'esofago è una condizione definita esofago di Barrett. Si tratta di una metaplasia, cioè della presenza di...
Vedi tutte