Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Gonoartrosi Infiltrazioni Acido Ialuronico

Come curare la gonoartrosi?

All'età di 11/12 anni, sono stata operata per lassità legamentosa bilaterale alle ginocchia. Ora ho 57 anni e da parecchi anni mi hanno diagnosticato gonartrosi bilaterale. Specialmente il ginocchio destro ha marcata gonartrosi con condrocalcinosi meniscale, alterazione osteostrutturale all'epifisi prossimale della tibia a ridosso della base d'impianto dell'eminenza intercondiloidea esterna e sul versante mediale della regione diafiso-metafisaria prossimale della tibia. Ho fatto per 5 anni ogni 6 mesi un'infiltrazione di acido ialuronico che mi ha permesso di camminare senza dolore, quest'anno l'infiltrazione non ha avuto esito positivo e dietro consiglio dell'ortopedico ho fatto 3 infiltrazioni di fattori di crescita. Sono stata bene per 7 mesi, ora è tornato il dolore che mi limita anche nel camminare. Per favore, vorrei un suo parere sulla mia situazione e se fosse necessario ripetere queste infiltrazioni mi sa dire se si possono fare in convenzione con il ssn. La ringrazio.

Salve,

ovviamente, per darti un parere più specifico, dovrei vederti e vedere le radiografie.

Ci sono diversi tipi di acido ialuronico e quindi dovresti dirmi che tipo hai fatto. Da quello che hai scritto sembra una gonartrosi avanzata per cui ci vuole l'acido ialuronico con un peso molecolare più alto.

Prima di arrivare ad un intervento, potresti anche fare della fisioterapia per rinforzare la muscolatura e della magnetoterapia, se non hai il pace-maker.

L'acido ialuronico la mutua non lo passa, passa solo l'atto infiltrativo da parte del medico, ma attualmente non il farmaco che è a carico del paziente.

Buona serata

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Giuseppina Di Stefano
Dr.ssa Giuseppina Di Stefano
(0)
Alessandria - Via dei Martiri, 14
Altre risposte di questo specialista
Difficoltà ad alzarsi dalla sedia: cosa fare?
Buongiorno, certamente un fisiatra visitando e valutando attentamente il quadro clinico può capire il motivo per cui tua moglie ha queste problematiche motorie. Il fisiatra,...
Trauma lombare: può causare bruciore tra ano e scroto?
Il tuo problema potrebbe essere dovuto a un trauma a livello della cauda equina a livello midollare o a una protrusione a livello L2-l3. Dovresti fare...
Visita fisiatrica: come si svolge?
A seconda del problema riferito, il fisiatra valuterà l'articolarità del segmento interessato, la forza muscolare, la sensibilità, la presenza o meno di dolore spontaneo o provocato...
Agopuntura e paralisi di Bell: quali sono i risultati?
L'agopuntura è efficace nel migliorare i sintomi e per far guarire prima, ma bisogna farla il più presto possibile. Serve per migliorare il recupero...
Cervicalgia: come si cura?
La cervicalgia può anche provocare giramenti di testa e dolore alle braccia. Ti consiglio di farti prescrivere una radiografia della colonna cervicale; in base...
Vedi tutte

Risposte simili

Cervicale: che cura seguire?
La cervicale può dipendere da tante cause: tra le più frequenti soprattutto tra i giovani ci sono le protrusioni discali, negli anziani invece...
Spalla in avanti e scapola in fuori: è scoliosi?
La scapola in fuori non è necessariamente solo sintomo di scoliosi. Ha ragione il tuo medico. Fai una visita fisiatrica. ...
Periartrite: quale farmaco usare?
Salve,periartrite? Hai fatto un'ecografia? Ci sono calcificazioni, immagino, o usura dei tendini della cuffia dei rotatori (in gergo entesopatia)? Nessun farmaco,