Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Isteroscopia Transfer

Come si legge il referto di un'isteroscopia?

Buongiorno, vorrei capire l’esito della mia isteroscopia. È un esame che ho fatto dopo 2 transfer falliti di blastocisti congelata. Grazie in anticipo: "reperto macroscopico: frustoli grigiastri multipli, il maggiore di 2 cm. Diagnosi: endometrio di tipo proliferativo con focale schiacciamento ghiandolare. Non aspetti riferibili ad endometrite cronica. Eseguita ricerca immonucitochimica cd138 (coerente)".

È un endometrio che non sembra nelle condizioni migliori per ricevere l'ovulo fecondato. Immagino tu abbia già fatto tutti gli altri accertamenti.

A questo punto, propongo la vecchia terapia preventiva con Rovamicina (3'000'000 U.) una al dì per una settimana per 4 settimane, da ripetersi dopo un mese di pausa.

Assocerei Decadron (come antinfiammatorio da 0,5) una compressa al dì. Nuova biopsia endometriale a fine cura e prima di nuovo transfer

Tengo a precisare che quello che propongo non è un protocollo ufficiale o validato da enti ufficiali, ma frutto di mie esperienze personali. 

Cordialità
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Redazione Pazienti
Redazione Pazienti
Milano
Altre risposte di questo specialista
Fase luteale: è sempre seguita da una mestruazione?
Alla fase luteinica, segue la mestruazione, sempre che vi sia stata sufficiente presenza di estrogeni (estradiolo) in una prima fase del ciclo:...
Polipo endometriale: quale esame di controllo effettuare?
È assolutamente consigliabile fermarsi ad un'ecografia transvaginale: tieni presente che un'isteroscopia è pur sempre un intervento invasivo.Solo un'anomalia rilevabile con l'ecografia transvaginale o...
Isteroscopia di controllo: quando è necessario effettuarla?
Non vedo proprio perchè debba fare un'isteroscopia di controllo. L'isteroscopia, anche se solo diagnostica, è pur sempre un intervento invasivo, a maggior ragione in...
Zoloft: si può assumere in gravidanza?
Non vi sono assolutamente studi che mettano in evidenza possibili danni al feto da assunzione di Zoloft in gravidanza. Tieni presente...
Iperplasia nodulare: ci si può sottoporre a fivet?
L'iperplasia nodulare è un'affezione congenita benigna, che non degenera in forme maligne, ma può tendere ad ingrandirsi, sino a creare problemi epatici da compressione. Negli...
Vedi tutte
Risposte simili
Isteroscopia diagnostica: che cos'è?
L'isteroscopia è un esame endoscopico che permette di osservare la cavità uterina tramite una sonda ottica: un piccolo telescopio collegato ad un monitor...
Ipertiroidismo in gravidanza: come gestirlo?
L'ipertiroidismo in gravidanza può essere controllato senza rischi per il feto, purché sotto controllo di un endocrinologo esperto. Nel 1°...
Irsutismo: di cosa si tratta?
Per irsutismo, si intende una condizione caratterizzata dall’anomala presenza di peluria terminale (grossa, ruvida e pigmentata che prima della pubertà è presente solo a livello...