Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Mal Di Gola Fischio Costante Orecchio

Cosa fare per un fischio all'orecchio?

Ho 50 anni e da 8 mesi, dopo un forte mal di gola, avverto un fischio costante all'orecchio sinistro; ho effettuato una visita medica da uno specialista in materia, che ha constatato che non era presente nessuna patologia, e mi ha detto che avrei dovuto convivere con questo disturbo per sempre. È possibile che sia davvero così?

Bisogna eseguire un esame audiometrico ed impedenziometrico prima di procedere ad ulteriori approfondimenti diagnostici. 

Saluti 
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Alberto Eibenstein
Dr. Alberto Eibenstein
Roma - Non disponibile
Risposte simili
Tappo di cerume nell'orecchio: cosa fare per rimuoverlo?
Il cerume è una sostanza prodotta da ghiandole presenti nell'orecchio per proteggerlo dall'accumularsi di particelle estranee. La produzione di cerume è diversa a...
Russare: esistono dei rimedi da poter utilizzare?
Buongiorno,esistono alcuni accorgimenti per attenuare il russamento nelle persone che ne soffrono in modo leggero ed occasionale e che godono comunque di un
Fibroscopia laringea: di che cosa si tratta?
Posso dirti che la fibroscopia laringea è una procedura indolore che permette al medico di ispezionare la laringe e le corde vocali. Per...
Altre risposte di questo specialista
Placche e bruciore alla lingua: cosa fare?
È necessario rivolgersi ad un otorinolaringoiatra per una valutazione adeguata, soprattutto nei fumatori; inoltre, è indicato un esame ecografico del collo con stazioni linfonodali...
Funghi in gola: cosa fare?
I funghi in gola sono associati ad una riduzione delle difese immunitarie, quindi è indicato effettuare degli accertamenti ematologici. Possono essere eliminati mediante antimicotici...
Lacerazione del timpano: come evitare ulteriori danni?
Va evitato il passaggio di acqua all'interno dell'orecchio e protetto con garza ontologica in caso di vento o sbalzi di temperatura. Saluti 
Mal di gola: cosa fare?
Risulta in questi casi utile fare una diagnosi differenziale tra le possibili eziologie, in particolare per escludere la presenza di reflusso gastrico, allergia o rinosinusite. Saluti 
Intervento alle corde vocali: com'è la convalescenza?
Si può mangiare regolarmente e va mantenuto un riposo vocale per almeno 15 giorni, quindi effettuare un controllo per valutare la motilità delle corde...
Vedi tutte
Sai che su Pazienti.it puoi trovare sconti per prestazioni mediche? Scopri di più