Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Pillola Alterazione Esami Sangue

La pillola può alterare gli esami del sangue?

Buongiorno, vi scrivo perchè assumo la pillola da quasi 9 anni. Il mese scorso ho avuto un po' di indolenzimento alle gambe. Per sicurezza ho fatto gli esami del sangue che porterò alla visita ginecologica che ho tra 10 gg. I valori sballati sono i seguenti: - creatinina bassa rispetto ai valori normali - trigliceridi alti - leucociti alti - cellula base vie alta - flora batteria alta - fibrinogeno alto (500 il valore) Vorrei sapere se sono dovuti all'assunzione della pillola. grazie mille.

Escluderei una relazione tra l'assunzione della pillola e i valori alterati riportati. Prova a parlarne con il tuo medico di fiducia per capire la causa di questi valori. Saluti
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Francesco Timpano
Dr. Francesco Timpano
(0)
Roma - Via Gaetano Donizetti 24
Altre risposte di questo specialista
Analisi referto ecografia per fertilità
Sarebbe utile conoscere la tua età, che rappresenta sicuramente il fattore più importante di fertilità, di gestazione e di condizione favorevole al parto. Le caratteristiche...
Ipoacusia e gravidanza: quali problemi si possono avere?
Gentilissima, in base ad una esperienza analoga con un'altra paziente, mi sento di consigliare l'allattamento al seno introducendo integratori con DHA, sia ora...
Esito villocentesi: come interpretarlo?
Gentile paziente, questo risultato va inteso come una forma di mosaicismo che necessita di una conferma con amniocentesi per avere una risposta che ti...
Condiloma piano: cosa significa la diagnosi?
In parole semplici vuol dire che è presente l'HPV che ha determinato il quadro clinico riferito. Il condiloma piano è la manifestazione proliferativa...
Cicatrice post miomectomia: può sparire?
Con il tempo e magari con il supporto di creme locali specifiche per favorire il processo riparativo cicatriziale l'aspetto del tuo ombelico ritornerà più che...
Vedi tutte

Risposte simili

Ipertiroidismo in gravidanza: come gestirlo?
L'ipertiroidismo in gravidanza può essere controllato senza rischi per il feto, purché sotto controllo di un endocrinologo esperto. Nel 1°...
Irsutismo: di cosa si tratta?
Per irsutismo, si intende una condizione caratterizzata dall’anomala presenza di peluria terminale (grossa, ruvida e pigmentata che prima della pubertà è presente solo a livello...
Prolattina alta: quali sono le cause e quali le conseguenze?
Buongiorno,la prolattina è un ormone, normalmente prodotto dall'ipofisi, che ha la funzione di stimolare la produzione di latte nelle donne dopo la gravidanza...