Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Prurito Seno Sinistro

Cosa potrebbe provocare un prurito al seno?

È da un anno che al seno sinistro avverto prurito intenso e sensazione di dover spremere il seno. Se lo faccio, escono parecchie gocce di liquido e il prurito cessa. Questi eventi non sono costanti, ma frequenti. Ho eliminato reggiseni in pizzo e col ferretto, sembrava cessato, ma ora sta ricominciando. Mammografia ed ecomammaria negative. Ultimo parto 9 anni fa. Grazie.

Non posso valutare senza una visita.
La secrezione mammaria di solito è benigna, ma va valutata in visita senologica: il fatto che gli esami strumentali siano negativi è importante, ma non dirimente in assoluto. 
Va vista la secrezione: colore, esatto punto di uscita, densità. Suggerisco di sottoporti a visita da senologo competente.
Il prurito, tra l'altro, può essere legato alla secrezione, ma anche risultare indipendente: ecco perché mi sottoporrei a visita.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Alberto Luini
Dr. Alberto Luini
(0)
Roma - VIA FLAMINIA, 499
Altre risposte di questo specialista
Seno operato: è normale che sia sempre caldo?
Una sensazione di calore e alcune fitte fastidiose possono capitare dopo una radioterapia che segue l'intervento chirurgico: non posso valutare situazioni specifiche di infiammazione...
Espansore mammella: quando è meglio applicarlo?
Cara Signora, credo che in questo momento sia necessario dare la priorità alle terapie mediche (chemioterapia nel tuo caso) e poi sostituire l'espansore con la...
Microcalcificazioni mammarie dopo intervento: è necessario un secondo intervento?
È plausibile, anche se non posso giudicare senza una visita. Comunque se ci sono microcalcificazioni sospette diffuse e sparse in presenza di una precedente neoplasia...
Agoaspirato al seno: perchè farlo?
Se ha eseguito anche ecografia e successivamente il senologo ha indicato l'agoaspirato, significa che quella piccolissima lesione potrebbe non essere benigna. L'
Carcinoma infiltrante al seno: cosa fare?
Sono chirurgo senologo quindi mi occupo della gestione chirurgica di persone con tumore al seno. La terapia successiva all'intervento viene prescritta nell'ambito di un consulto...
Vedi tutte

Risposte simili

Espansore mammella: quando è meglio applicarlo?
Cara Signora, credo che in questo momento sia necessario dare la priorità alle terapie mediche (chemioterapia nel tuo caso) e poi sostituire l'espansore con la...