Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Quale Preparazione Va Fatta Per La Colonscopia

Quale preparazione va fatta per la colonscopia?

Mia madre dovrà eseguire una colonscopia e le hanno spiegato quello che deve fare per prepararsi all'esame, però lei non ha capito tutto con chiarezza. Potreste spiegarmi cosa bisogna fare?

Ci sono diverse preparazioni per la colonscopia, alcune a basso volume (2 litri in tutto), altre ad alto volume (fino a 4).

Se non ci sono particolari problemi renali e cardiaci, le preparazioni a basso volume sarebbero da preferire, soprattutto perché, nella mia esperienza, lasciano meno residui liquidi all’interno, permettendo una visione migliore.

Le preparazioni andrebbero divise (split dose): metà la sera prima dell’esame e metà la mattina dell’esame, finendo circa 4 ore prima della procedura. 
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Alberto Damiani
Dr. Alberto Damiani
Ancona - Via Industria, 1, Osimo, AN, Italia
Risposte simili
Amilasi pancreatiche alte: quale dieta devo seguire?
Prima di effettuare drastiche correzioni nella tua dieta è opportuno cercare di ridosare tutti gli enzimi per 2-3 mesi. Spesso esistono fluttuazioni...
Colecisti piena di fango biliare: si può mangiare il brodo?
Sì, certamente, puoi mangiare il brodo vegetale: in questi casi è consigliato. Ti consiglio di usare, inoltre, un cucchiaino da thé di olio di semi...
Sangue e muco nelle feci dopo l'Aspirina: cosa fare?
Probabilmente, la causa del tuo disturbo sono le emorroidi interne. Ti consiglio di eseguire una colonscopia oppure un esame del sangue occulto...
Altre risposte di questo specialista
Prelievo bioptico a lesioni gastriche: come si legge?
Salve,direi che di veramente grave non ci sia nulla.In assenza di chiari segni o sintomi di allarme, ripeterei la gastroscopia entro 2 anni come controllo...
Gastroscopia: come si legge?
Ci sono segni di gastrite e di esofagite cioè lieve infiammazione dell’esofago e dello stomaco? È stata fatta la biopsia?Le cause sono alimentari, stressogene o...
Intolleranza ai gastroprotettori: cosa assumere?
Già provato con il Rabeprazolo da 20 mg per 30 giorni prima di colazione? Di solito, è ben tollerato e tutto sommato può aiutare.In...
Gastrite nervosa: come trattarla?
Per quanto riguarda il vomito ormai ricorrente, potrebbe essere utile al momento eseguire una gastroscopia. Ulteriori decisioni alla luce del quadro endoscopico.Sarebbe utile...
Esofagogastroduodenoscopia: come si legge?
Da quanto scritto, l’esame con ha evidenziato nulla di che, una lieve gastrite e basta. Le biopsie chiariranno di che tipo di gastrite si tratta...
Vedi tutte