Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Splenectomia Turni

Se ci si sottopone a splenectomia, è previsto un cambio di mansioni al lavoro?

Salve, dovrò sottopormi a splenectomia a causa di grossa cisti, nel mese di novembre. Poiché lavoro in ospedale facendo anche turni notturni, verrò adibita a mansioni diverse? Continuerò a fare notti? Grazie mille.

Cara signora, in tutti i casi di splenectomia, il paziente è esposto ad un aumentato rischio di infezione da parte di germi, quali meningococco, pneumococco, heamophilus influenzae con possibile evoluzione acuta. Quindi, è fortemente consigliato, tanto più in chi lavora in ambiente ospedaliero, il richiamo anti meningocco, antipneumococco: le evidenze sulla somministrazioni del vaccino antinfluenzale sono più deboli. Per quanto riguarda l'idoneità a svolgere lavoro notturno, (cioè quello prestato per 80 giorni l'anno, tra le h 24/07 o h 23/06 o h 22/05), una splenectomia effettuata allo scopo di asportare una grossa cisti, in assenza di altra patologia correlata, non costituisce di per sè una controindicazione a quel tipo di turnazione.

Cordialmente

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Giovanni Fortuna
Dr. Giovanni Fortuna
Vercelli
Risposte simili
Sindrome di Gilbert: come far riconoscere i propri diritti?
Per la sindrome di Gilbert è necessario conoscere sempre quali sono le condizioni del portatore della sindrome. Quindi, non è possibile, in modo...
Aggravamento invalidità civile: a chi rivolgersi?
Dovrai consultare immediatamente un medico esperto in materia, con tutta le certificazioni mediche in tuo possesso, per valutare in modo congruo l'entità delle tue patologie....
Depressione maggiore: che percentuale di invalidità corrisponde?
La diagnosi di Depressione maggiore equivale ad una depressione endogena di media-grave entità e quindi valutabile in misura del 58%. Il riconoscimento potrebbe essere valuatato in...
Altre risposte di questo specialista
Legge 104: cosa prevede?
Il riconoscimento di un'invalidità civile pari al 70% non comporta la conseguente attribuzione dei benefici legati alla legge 104/92 . E' necessario formulare...
Diagnosi icd9 codice -342: cosa significa
La classificazione internazionale delle malattie (ICD) è un sistema di classificazione che organizza le malattie ed i traumatismi in gruppi sulla base di criteri definiti....
Cosa significa: portatore di handicap ai sensi dell'art.3, comma 1, l.5.2.1992, n.104?
"Persona con handicap (art. 3 comma 1, Legge 104/1992)" significa che al paziente non è stata riconosciuta la connotazione di gravità. ...
Tiroide di Hashimoto: si può chiedere l'invalidità?
L'invalidità è la difficoltà a svolgere alcune funzioni tipiche della vita quotidiana o di relazione a causa di una menomazione o di un deficit fisico,...
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Legge 104: cosa prevede?
Il riconoscimento di un'invalidità civile pari al 70% non comporta la conseguente attribuzione dei benefici legati alla legge 104/92 . E' necessario formulare...
Diagnosi icd9 codice -342: cosa significa
La classificazione internazionale delle malattie (ICD) è un sistema di classificazione che organizza le malattie ed i traumatismi in gruppi sulla base di criteri definiti....
Cosa significa: portatore di handicap ai sensi dell'art.3, comma 1, l.5.2.1992, n.104?
"Persona con handicap (art. 3 comma 1, Legge 104/1992)" significa che al paziente non è stata riconosciuta la connotazione di gravità. ...
Tiroide di Hashimoto: si può chiedere l'invalidità?
L'invalidità è la difficoltà a svolgere alcune funzioni tipiche della vita quotidiana o di relazione a causa di una menomazione o di un deficit fisico,...
Vedi tutte