Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Terrore Cartoni

Perchè una bambina di 6 anni è terrorizzata dai cartoni animati?

Buongiorno,mia figlia di 6 anni è una bimba sveglia, socievole, molto attenta e curiosa, è sempre andata molto volentieri all'asilo (prima il nido, poi la materna) ed ora frequenta da poco più di un mese la prima elementare, sempre con l'interesse e l'entusiasmo che la contraddistinguono; partecipa sempre con molto slancio a qualsiasi attività che le viene proposta (sia essa di carattere sportivo, gioco o laboratorio manuale) ed è una bambina da sempre molto indipendente. Quello che non riesco però a capire è il motivo per cui, a differenza dei suoi coetanei, non riesce nella maniera più assoluta a guardare con serenità i classici cartoni animati (lungometraggi per bambini), ne è letteralmente terrorizzata: nel momento inevitabile della storia in cui i protagonisti si trovano in una situazione critica o comunque di pericolo, lei si irrigidisce, comincia a scalpitare ed ad urlare fino a scappare. Ha una reazione decisamente esagerata per chi la osserva dall'esterno se rapportata alle scene che si trova a guardare (può essere un semplice temporale, un inseguimento o una qualsiasi situazione di "emergenza"). Per far comprendere meglio la situazione, volevo chiarire che si tratta di cartoni classici Disney (Biancaneve, Cenerentola, Robin Hood, gli Aristogatti) oltre ad altri più moderni (Up, Frozen, Nemo, Oceania, Inside out). A partire dai 3-4 anni, siamo riusciti nel tempo a convincerla a provare a guardare qualcuno di questi cartoni ottenendo sempre e comunque lo stesso risultato (per non parlare del cinema). Volevo inoltre precisare che in casa nostra non abbiamo la televisione, ne ha sempre guardata molto poca o dai nonni oppure qualche video su pc, fosse per lei guarderebbe solo cartoni animati tipo Peppa pig, Super pigiamini o simili. Mi piacerebbe riuscire a capire il perchè di queste sue reazioni, vi ringrazio in anticipo per la vostra risposta. Cordiali saluti.

Buonasera,

la domanda che poni è relativamente curiosa, perchè non è un comportamento frequente. D'altra parte, ogni bambino è un caso a sè e le motivazioni possono essere tantissime.

Possiamo andare da un problema legato alla musica (le hai fatto fare un controllo audiometrico, specie se ha sofferto di frequenti otiti?) o un fatto trasmesso dalla madre se in gravidanza ha avuto traumi o se ha visto film del terrore che ne hanno stimolato le reazioni.

Infine, ci potrebbero essere spiegazioni che la scienza non riconosce.

In tutti i casi, non credo ci sia da preoccuparsi, ma da evitare che venga sottoposta a queste paure per esperimenti e, piano piano, la cosa si sitemerà da sola.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Paolo Bonarrio
Dr. Paolo Bonarrio
Siracusa
Altre risposte di questo specialista
Rifiuto del cibo: cosa lo causa in un bimbo di 3 anni?
Buongiorno,le cause possono essere tantissime. In ogni caso, il problema non è l'appetito. Può essere che in fase di svezzamento si sia quasi affogato,...
Cambio asilo: quando va fatto?
Buonasera,evitando di fare una serie di commenti, suggerisco di cambiare asilo e vedere come si comporta. Secondo me, ha a che fare con maestre molto...
Bambino di 2 anni violento: come va trattato?
Buonasera,devo risponderti raccomandandoti di portare al più presto il bambino presso un servizio di neuropsichiatria infantile per fare fare un controllo generale. Tuo figlio potrebbe...
Contenere la rabbia: come aiutare un bimbo di 4 anni?
Buonasera,il comportamento del bambino dipende al 90% da come viene trattato. Se lo avete abituato nelle poche ore che state con lui dopo il lavoro...
Bimbo di 15 mesi che dice solo mamma: è normale?
Salve,non fare raffronti tra la bambina e il bambino, perchè i maschi parlano di solito un po' più tardi delle sorelle. Se poi ha detto...
Vedi tutte
Risposte simili
Bambina che sfida gli adulti: come trattarla?
Buongiorno,mi descrivi una bambina complessa, con tendenza all'oppositività. Le maestre ti hanno dato un consiglio esatto, anzi direi che sei anche in ritardo. Se ti...
Parlare 3 lingue a 3 anni: cosa comporta?
Buonasera,prima di tutto, che il bambino abbia a 3 anni momenti di disfluenza non è segno di patologia. Certo, che debba gestire 3 lingue gli...
Pipì nel vasino: come insegnarlo ad una bambina di 2 anni?
Buongiorno,risponderti è molto difficile, perchè per farlo correttamente dovrei avere la bambina davanti e unire la teoria alla presa di visione del bambino. Ciò nonostante,...