Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Testicolo Gonfio Duro

Quali le cause di un testicolo gonfio e duro?

Le chiedo aiuto riguardo a un problema che va avanti da alcuni mesi.. In pratica sento un peso, un senso di fastidio al testicolo destro, che potrebbe anche essere gonfio ma non saprei dire, di sicuro è più grosso del sinistro. Ho notato che entrambi i testicoli sembrano un po induriti, non so se il destro può essere più duro del sinistro. Inoltre ho dolori alle gambe, basso addome e fianco destro. Premetto che ho già fatto due visite dal medico di base e mi ha fissato un ecografia dicendomi che comunque non era nulla di preoccupante, inoltre mi è stata diagnosticata due anni un abbondante sedimento a livello della vescica, mi è stato detto che è renella e che dovrei bere di più. Secondo lei cosa potrei avere al testicolo?

Buongiorno. Il testicolo gonfio e duro potrebbe anche far pensate a una modesta epididimite, di riflesso ad una condizione di flogosi vescicale e prostatica.

Comunque indispensabile in tempi brevi l'ecografia scrotale e l'opinione dello specialista in andrologia. 

Un saluto.

 

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Andrea Militello
Dr. Andrea Militello
(8)
Viterbo - Via Papa Giovanni XXI 23
Altre risposte di questo specialista
A cura del dr. Andrea Militello, specialista in Andrologia/Urologia. Il dottor Militello svolge la propria attività professionale presso gli studi medici con sede in Roma, Viterbo,...
Rapporto anale: può trasmettere virus intestinali?
Da quello che mi descrivi, potresti aver contratto una infezione da Escherichia coli. Esegui una spermiocoltura. Saluti.
Minzione frequente: quali sono le cause?
Potrebbe anche trattarsi di uretrite su base infiammatoria e non infettiva. Persisterei con la cura intrapresa, introducendo anche un immunomodulante.
Malattia di la peyronie: come si cura?
In qualità di Andrologo ( e sulla base della sola mia esperienza, quindi non in maniera assoluta) non penso tu possa trarne giovamento. ...
Grumi nello sperma: cosa fare?
Una infiammazione di origine non batterica. Utile completare il quadro diagnostico con uroflussometria ed ecografia vescicale e prostatica sovrapubica per valutare...
Vedi tutte

Risposte simili

Spermiogramma: come si legge?
Queste sono le voci di cui devi conoscere il significato: ipospermia significa scarso volume dell'eiaculato (meno di 0,5 ml); iperspermia significa eccessivo volume dell'eiaculato (più...
Esame della prostata: come avviene?
L'esplorazione della prostata da parte del medico con l'esame digito-rettale è piuttosto semplice, non eccessivamente invasiva e caratterizzata da un'elevata attendibilità. Per sottoporsi...
Sì, purchè non si assumano in contemporanea determinati farmaci ossia i nitroderivati, per questo è importante parlarne con il medico e non prendere iniziative personali....